• Finanza gay

Arriva la moneta LGBT

Christof Wittig è l’ideatore del social network gay Hornet e fondatore della Lgbt Foundation che si occupa di tutelare le rivendicazioni ideologiche omosessualiste in tutto il mondo. Ad aprile Witting lancerà la token LGBT, una criptovaluta – simile ai Bitcoin – utile per pagare i servizi su Hornet. Tramite questa valuta Witting spera di raccogliere 50milioni di dollari da rinvestire nella propria fondazione e così espandere la gender theory in tutto il mondo.

Non è la prima volta che si mette sul mercato una criptovaluta gay, ma finora senza nessun successo. Interessante comunque notare che inventare una moneta gay è un’altra prova che il mondo omosessualista fa “nazione” a sé, con propri libri, film, luoghi di villeggiatura, etc.

https://quifinanza.it/speciale/bitcoin/fondatore-hornet-criptovaluta-finanzia-comunita-lgbt/179617/

https://www.wired.it/economia/finanza/2018/03/20/lgbt-token-criptovaluta/

Tweets