Cronaca Archivio
TERRORISMO E IMMIGRAZIONE

Ancora terrorismo islamico in UK, ancora decine di morti nel Mediterraneo. E' il dramma che scuote l'Europa, presa tra l'incudine dell'immigrazione selvaggia e il martello di un islam sempre più aggressivo. Ma c'è una realtà alla radice di tutto questo: si chiama "accoglienza indiscriminata". Le cui conseguenze inaccettabili sono ormai sotto gli occhi di tutti. Cosa deve ancora accadere per risvegliare la nostra civiltà?

di Riccardo Cascioli

SCUOLA DI GIORNALISMO

Un settimanale di Monza annuncia la sparizione di Marija Pavlovic dopo le parole di papa Francesco su Medjugorje, lasciando intendere che dietro ci sia tutta una storia di truffe e business. Il giornale ovviamente va a ruba, ma è tutto falso: Marija è a casa e deve subire un'altra ondata di fango. E le scuse del giornalista sono da non credere....

di Riccardo Cascioli
Il Giornale di Monza annuncia la sparizione di Marija

L'INCONTRO

Il comune impegno a favore della vita e della libertà religiosa e di coscienza non è una cosina da poco. Si tratta di un indiretto ma chiaro apprezzamento della decisione di Trump di sospendere con effetto immediato ogni finanziamento del governo federale Usa a organismi che sia in patria che all’estero propugnano e praticano gli aborti. Eppure i media preferiscono evidenziare le divergenze fra Papa Francesco e il presidente Usa.

 

-MELANIA'S STYLE, SEMPLICEMENTE SE STESSA di Anna Bono

di Robi Ronza
Trump e il Papa

MANCHESTER

Carissimi figli,
siete morti quasi senza ragioni, come avevate vissuto, perché i vostri adulti non sono stati in grado di darvi le "ragioni adeguate per vivere", come chiedeva il grande Bernanos. Soprattutto vi hanno nascosto l'esistenza del Male. E il male è una persona. Adesso auguriamoci almeno che i tanti guru della nostra epoca, anche religiosi, vogliano almeno limitare questa bolsa retorica laicista.

 


- BOMBA A MANCHESTER, JIHADISTI IN FESTA, di Stefano Magni

di Luigi Negri*

MINACCIA FANTASMA

Computer infettati dal virus informatico WannaCry in 150 paesi, un servizio sanitario danneggiato, una bufera politica su chi ha creato il virus e non lo ha custodito abbastanza (in questo caso gli Usa, forse). Ma WannaCry è solo un piccolo assaggio di quella che potrebbe essere una vera cyber guerra, contro società altamente informatizzate.

di Gianandrea Gaiani

IL CASO IGOR

Era davvero necessario – in nome del diritto di cronaca - trasmettere le immagini impietose dell'omicidio di Igor, nei confronti di un uomo che non c’è più e di una donna che d’ora in avanti dovrà sopravvivere anche a questo dolore? Accanirsi sul dolore della famiglia colpita da quella tragedia, spiattellando ai quattro venti scene di efferata violenza equivale a un esercizio di sadismo sterile e gratuito. Non c’è alcun merito professionale dei giornalisti che mandano in onda quel servizio.

di Ruben Razzante

COSTUME

Da quella sociale al mammo, dalle trans a quelle multiple, l'ideologia moderna ci impone una grande varietà di mamme. Ma la realtà è ostinata, perché la vera mamma resta sempre la stessa, ma deve avere competenze multidisciplinari.

di Tommaso Scandroglio

NUOVA EVANGELIZZAZIONE

Se in Italia non si fanno più figli, ecco la soluzione: facciamo arrivare più immigrati. Questa tesi assurda sta diventando sempre più popolare. Purtroppo anche nella Chiesa. Ma le persone non sono cose da prendere e spostare "a tavolino". Il problema della denatalità richiede ormai una vera rivoluzione culturale per mano di un popolo che torni a credere nella vita, nella famiglia nel futuro. Un popolo che può rinascere solo dall'annuncio di Cristo vivo. Peccato che la Chiesa oggi pensi ad altro.

di Riccardo Cascioli

NOI LI ACCOGLIAMO...

Ventimiglia. Una testa di Cristo, staccata da una statua e ricoperta di escrementi, segno di abitudine collettiva e inveterata. Succede in un campo di richiedenti asilo che vivono in una tendopoli e rifiutano i centri d'accoglienza perchè vogliono andare in Francia. E l'Occidente sta a guardare...

di Rino Cammilleri

27
Mag
Sant’Agostino di Canterbury


SCHEGGE DI VANGELO

In verità, in verità io vi dico: se chiederete qualche cosa al Padre nel mio nome, egli ve la darà. Finora non avete chiesto nulla nel mio nome. Chiedete e otterrete, perché la vostra gioia sia piena. (Gv 16,23-28)



Medjugorje

Dopo le parole del papa sulle apparizoni in Bosnia, che hanno creato sconcerto fra i fedeli convertiti partiamo dalla nostra esperienza: "Come tanti sono stata salvata da un male profondo e da una fede ancora troppo incentrata sullo sforzo morale e intellettuale. Ho visto miracoli, conversioni e anche limiti umani che però non mettono in dubbio la mia certezza. Ecco quello che ho vissuto e vivo grazie alla Gospa".

 


-IL PRIVILEGIO DI CONFESSARE SOTTO IL PODBRDO
 
- LA "BOMBA DEL PAPA SUI PELLEGRINI, di Riccardo Cascioli

di Benedetta Frigerio



DOSSIER

Papa Francesco
Dopo "Amoris Laetitia" è possibile accostarsi all'Eucaristia per i divorziati risposati? Continua a essere valida l'esistenza di norme morali assolute? Esiste ancora la condizione di peccato grave abituale? Vale ancora che un atto intrinsecamente disonesto per il suo oggetto non può diventare soggettivamente onesto?

RUBRICHE

Schegge di vangelo

Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino». (Mt 4, 12-23)


Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.