Cronaca Archivio
FLOP "STELLARI"

Quand’anche le spedizioni cosmiche trovassero acqua, non avrebbero trovato per nulla la vita. Avrebbero solo verificato la presenza di una (ce ne sono altre) delle condizioni necessarie all’esistenza. Le ultime scoperte della Nasa portano a pensare che l'acqua su Marte se mai c'è stata è evaporata a causa della bassa pressione atmosferica. 

di Marco Respinti

IL CASO

Gambiano accoltellato a seguito di una rissa in discoteca è un richidente asilo. Che a spese dello Stato, quindi nostre, trascorre le notti in discoteca. Sarebbe interessante sapere a che titolo. Perché un cittadino del Gambia avrebbe diritto alla «protezione umanitaria» dell’Italia? 

di Rino Cammilleri

L'IMMAGINE DEL GOVERNO PER IL G7

In vista del G7 di Taormina il Governo è stato accusato di aver voluto promuovere per l'evento un'immagine stereotipata dell'evento. Il solito cliché della donna affascinata dall'uomo con la coppola. Esattamente come il cliché delle critiche politicamente corrette. La Sicilia del folklore non esiste più? Il guaio è che non ce n’è un’altra.

di Rino Cammilleri
L'immagine finita nella bufera

IL CASO

Nessuno lo vuole ammettere, ma il proliferare delle malattie sessualmente trasmesse è la conseguenza dell’irresponsabilità con cui ci si accosta alla sfera della sessualità e della rinuncia ad educare le nuove generazioni ad una affettività rispettosa di sé e dell’altro. Il vaccino contro il Papilloma virus, cui Report ha rivolto le sue attenzioni, è un falso problema. 

di Paolo Gulisano

CELLA? NO: CAMERA DI PERNOTTAMENTO

Ce lo chiede l'Europa. E ti pareva: il dipartimentio dell'amministrazione penitenziaria impone di chiamare la cella “camera di pernottamento”. Più altre parole modificate come piantone e secondino. Perché il mondo in carcere deve essere uguale a quello fuori. Ma non era un luogo di pena il penitenziario? 

di Rino Cammilleri

SUSSIDIARIETA'

L’Associazione genitori di Lallio (Bergamo), è stata pesantemente multata perché le mamme hanno osato aiutare il locale chiosco a distribuire fette biscottate con marmellata a centinaia di bambini, nel corso di una marcia non competitiva. E' l'apogeo del "legalismo" che calpesta il principio di sussidiarietà. E il buon senso.

di Stefano Magni

TEMPI MODERNI

«Vuoi vedere che quando i carabinieri potevano applicare le leggi già in vigore con più buon senso e minor garantismo dei delinquenti, le donne erano più tutelate e i mariti (e non) più scoraggiati dall'infierire nei loro confronti». Che cosa aggiungere? Che forse si stava meglio quando si stava peggio?

di Rino Cammilleri

UN CASO DI DIVORZIO

Donna accusata dall'ex marito di essere indemoniata. E i giudici, con l'aiuto di esorcisti, accettano la tesi della possessione che per la prima volta fa capolino in una causa di divorzio. Eppure quella donna avrebbe avuto bisogno di ancora più amore e non di un atto di ripudio come accadeva alle adultere al tempo di Gesù. 

di Andrea Zambrano

LO SPOT RITIRATO PERCHE' RAZZISTA

Un numero non precisato di proteste social vince sul colosso Nivea, costretto a ritirare uno spot che associa il bianco alla purezza. La casa produttrice cade vittima dei guardiani rossi del politically correct, che ai tempi del nazismo sarebbero stati in prima fila contro i gudei. Ma Nivea non vuol dire "come la neve"? Razzista anche quella?

di Rino Cammilleri

26
Apr
San Cleto (Anacleto)


SCHEGGE DI VANGELO

Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. (Gv 3,16-21)



Cascioli e Anna Silvas

Il successo del convegno internazionale al Columbus promosso in Vaticano da Bussola e Timone "A un anno da Amoris Laetitia, fare chiarezza". Giornalisti, esperti, curiosi, semplici fedeli. Laici da tutto il mondo per la prima volta escono allo scoperto nel dibattito post sinodale con franchezza e amore per la Chiesa.

-LIMINSKI: L'INDISSOLUBILITA' CONVIENE ALLA SOCIETA'

-COLLIN: NON E' QUESTO IL DISCERNIMENTO DI S.IGNAZIO

-FARROW: ALLE RADICI DELLA CRISI ATTUALE

-SILVAS: AMORIS LAETITIA, AMBIGUITA' VOLUTA

-MESSINA: IL CASO AFRICANO

-PIERANTONI: MAGISTERO E TRADIZIONE: MAI SEPARATI

di Lorenzo Bertocchi



DOSSIER

Papa Francesco
Dopo "Amoris Laetitia" è possibile accostarsi all'Eucaristia per i divorziati risposati? Continua a essere valida l'esistenza di norme morali assolute? Esiste ancora la condizione di peccato grave abituale? Vale ancora che un atto intrinsecamente disonesto per il suo oggetto non può diventare soggettivamente onesto?

RUBRICHE

Schegge di vangelo

Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino». (Mt 4, 12-23)


Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.