Cultura Archivio
WEB

Internet apre sicuramente a una quantità di strade nuove e inesplorate per avvicinarsi a luoghi non ancora visitati. Ma anche vecchie pratiche, come la simonia, il commercio di oggetti sacri. Su Amazon si può infatti comprare una tanica di acqua di Lourdes. Sarebbe meglio ripassare Dante, bolgia dei simoniaci.

di Orlando Falena
Acqua di Lourdes

OTTOCENTO DA CAPIRE/5

La Scapigliatura si presenta come movimento di avanguardia in opposizione al materialismo e al positivismo dilaganti in quegli anni. Cresciuti e imbevuti di quella cultura, erano ribelli nei confronti della tradizione, della società, del cristianesimo. Nei loro versi il disagio dell’uomo e l’insoddisfazione di fronte alla presunzione di eliminare la dimensione spirituale ed il Mistero dall’esistenza.

di Giovanni Fighera

ITINERARI DI FEDE

Una grande festa, nel marzo scorso, ha celebrato la riapertura al culto del Duomo di Carpi, fortemente danneggiato dalle scosse del terremoto del maggio 2012. Nel 1515 fu posta la prima pietra e i lavori procedettero seguendo il modello peruzziano sulla falsariga dello schema di San Pietro in Vaticano.

di Margherita del Castillo

LA VERA GUERRA

Dal nord della Svezia al sud dell’Egitto, dall’ovest degli USA all’est della Siria, l’intero globo è ormai dilacerato da un unico grande conflitto che anima sia il terrorismo che la guerra vera e propria. Fuor da ogni semplificazione, la guerra è fra una Libertà assoluta occidentale e una Verità assoluta orientale, entrambe separate dal fatto di Cristo.

di Antonio Iannaccone*

OTTOCENTO DA CAPIRE/4

Solo il Mistero rende il mondo affascinante e meraviglioso. Quando il mondo è deprivato del Mistero, la realtà ci appare come una prigione tetra da cui si desidera scappare. In Spleen di Baudelaire l’anima geme, oppressa da un cielo che offusca ogni luce. Ma nella celebre Corrispondenze descrive un’intima bellezza che attraversa il mondo.

di Giovanni Fighera

RISURREZIONE

Che la Pasqua ci spalanchi questa misteriosa casa di Maria, dove la contemplazione delle piaghe del Risorto è prova di quella divinità gloriosa che trionfa proprio sulle miserie umane. Senza questa chiave di lettura a che varranno gli sforzi per salvare l’uomo dalla malattia e dall’abbrutimento? Paolo, del resto, già ci ammoniva: se Cristo non è risorto vana è la nostra fede.

di Gloria Riva

ITINERARI DI FEDE

Ad una manciata di chilometri dal paese di Oppido Lucano, in provincia di Potenza, immersa in piena campagna e scavata nel tufo di una collina, si apre una grotta detta di Sant'Antuono. Al suo interno un ciclo di 19 episodi dalla Natività alla Passione e Resurrezione di Cristo.

di Margherita del Castillo

IL LIBRO

Nel libro Le infinite valenze del cibo l'itinerario nella storia, nella geografia, nelle civiltà, nell’antropologia, avendo come punto di riferimento il cibo e la nutrizione. Perché il cibo è veicolo di relazione. Infatti Gesù si è manifestato a un matrimonio, a tavola e ha prefigurato la sua passione nel Cenacolo. 

di Paolo Gulisano

VENERDI' SANTO

Un anonimo artista, attivo in Westfalia nei primi decenni del 1400 realizza un dittico di straordinaria bellezza simbolica. Una rara iconografia della croce brachiale, ci illustra la profondità della redenzione, i suoi simboli e i suoi atti salvifici. La croce è detta brachiale o vivente perché dalle estremità di essa spuntano mani operose che indicano ciò che la morte e la risurrezione di Cristo hanno introdotto nella storia.

di Gloria Riva

24
Apr
San Fedele da Sigmaringen


SCHEGGE DI VANGELO

In verità, in verità io ti dico, se uno non nasce dall’alto, non può vedere il regno di Dio (Gv 3,1-8)



A un anno da Amoris Laetitia facciamo il punto sull'esortazione apostolica di Papa Francesco: Anna Silvas, Claudio Pierantoni, Jurgen Liminski, Douglas Farrow, Jean Paul Messina e Thibaud Collin. Sono questi i relatori che prenderanno la parola al Convegno internazionale organizzato da La Nuova Bussola Quotidiana e da Il Timone. Roma, Hotel Columbus, 22 aprile, ore 10-16.30.




DOSSIER

Papa Francesco
Dopo "Amoris Laetitia" è possibile accostarsi all'Eucaristia per i divorziati risposati? Continua a essere valida l'esistenza di norme morali assolute? Esiste ancora la condizione di peccato grave abituale? Vale ancora che un atto intrinsecamente disonesto per il suo oggetto non può diventare soggettivamente onesto?

RUBRICHE

Schegge di vangelo

Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino». (Mt 4, 12-23)


Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.