Editoriali Archivio
LEGGENDE NERE

Come ogni estate in alcune regioni del nostro Paese (più o meno sempre le stesse) tornano gli incendi, in attesa che con l’autunno tornino le alluvioni. La causa non è nell'onnipresente Grande Piromane, né nella speculazione edilizia della Mafia. Ma nella cattiva manutenzione dei boschi. Che di inverno andrebbero "coltivati". E per chi è colpevole di incuria non è prevista alcuna pena.

di Robi Ronza
Incendio in provincia di Catanzaro

ANCORA IL FRATELLO DI RATZINGER NEL MIRINO

La pubblicazione del rapporto sulle presunte violenze ai cantori del coro di Ratisbona fa emergere 67 accuse di abusi sessuali. Ma i responsabili sono già morti da 30 anni. Però il dossier tira in ballo il fratello di Papa Ratzinger e la gestione del caso da parte di Muller quando era vescovo della città. Coincidenze, visto il clamore delle parole per Meisner di Benedetto XVI e il ben servito dato a Muller. 

di Marco Tosatti

I DATI ONU

Il Rapporto biennale dell’Onu sulla popolazione mondiale svela che la popolazione mondiale declina smentendo tutte le catastrofiche previsioni da cui siamo stati sommersi. Stiamo insomma andando incontro a una crisi demografica planetaria, ma l’ordine costituito cerca di non farcelo sapere. Avendo per decenni diffuso la paura di un boom demografico irrefrenabile, ammetterlo equivarrebbe infatti smentire i presunti esperti oppure di aver ingannato l’intera umanità.

di Robi Ronza

VACCINI ALLA SECOLARIZZAZIONE

Si pensa che sia possibile catechizzare le persone lontane dalla Chiesa partendo dal loro interesse culturale e artistico. Ma la sola apertura ai turisti degli edifici sacri non può bastare. Senza determinate condizioni si rischia addirittura di ottenere l'effetto opposto: mondanizzare e desacralizzare la nostre chiese. Ecco cosa dice il magistero a riguardo delle opere d'arte e che cosa fedeli e prelati devono evitare.

di Riccardo Barile

SINDACI CONTRO PREFETTI

Un sindaco del messinese si ribella all'arrivo (senza preavviso) di decine di immigrati. Una cittadina del palermitano non vuole accoglierne altri, perché non ha le strutture necessarie. Un sindaco lombardo del Pd fa quattro giorni di sciopero della fame perché il prefetto gli ha assegnato il doppio degli immigrati senza avvertirlo. La ribellione è contro la caotica gestione dell'immigrazione. Ma la chiamano "razzismo".

di Stefano Magni

IL CASO DEL PRESIDENTE USA

Alla vigilia di ogni suo importante incontro internazionale Trump un po’ lascia girare e un po’ alimenta di persona notizie di dissensi e di attriti per quindi giocare con disinvoltura la carta della cordialità e del “Abbiamo visto che possiamo fare molte cose insieme”. E' successo con Putin, col Papa e ora con il presidente Macron. Ci si inventa insomma una freddezza che non c’è, e poi si fa la notizia sul fatto che non ci sia.

di Robi Ronza

EDITORIALE

Il caso del vescovo di Gorizia che discerne e non giudica il capo scout che si è unito civilmente con il suo convivente, e l'entusiastica partecipazione di Avvenire, dimostrano come nella Chiesa ci sono tanti vescovi e laici che in nome del discernimento e del “non giudicare” favoriscono e favoreggiano i rapporti omosessuali, facendo finta di non approvarli.
- IL VESCOVO CHAPUT CONTRO PADRE MARTIN, di Marco Tosatti

di Riccardo Cascioli

UE

La proposta di riportare il deficit pubblico vicino al 3% è uno dei punti più interessanti del libro di Matteo Renzi. Ma è il maggior tallone d'Achille della sua agenda. Se l'economia fosse pura matematica, il maggior deficit creerebbe 30 miliardi l'anno in cinque anni. Ma l'economia non è pura matematica. E in Italia ci sono una serie di problemi strutturali che Renzi non affronta.

di Gianfranco Fabi

SALUTE

Il decreto Lorenzin sulle vaccinazioni obbligatorie arriva alla conclusione del suo iter parlamentare. Tante le domande senza risposte: perché adesso non sono più obbligatori i vaccini anti-meningiti (da cui era partita tutta la campagna di sensibilizzazione)? Perché obbligare e non proporre? Abbiamo assistito allo scontro fra opposti estremisti. Alla fine prevale l'estremismo vaccinista: vaccinazione di Stato per il bene del Popolo.

di Paolo Gulisano

Area Riservata Video »
20
Lug
Sant'Apollinare vescovo


SCHEGGE DI VANGELO

Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero». (Mt 11,28-30)



Gesù maestro

Tanta sollecitudine della Chiesa per i poveri non va intesa in senso sociologico o politico. Essere sotto una certa soglia di reddito non garantisce il Paradiso. C'è una povertà morale, intellettuale e spirituale che precede quella materiale e ne è causa. Perciò la Chiesa aiuta i poveri non solo con la Caritas ma sull'altare e nel confessionale, e amministrando i Sacramenti.

di Stefano Fontana



DOSSIER

Papa Francesco
Dopo "Amoris Laetitia" è possibile accostarsi all'Eucaristia per i divorziati risposati? Continua a essere valida l'esistenza di norme morali assolute? Esiste ancora la condizione di peccato grave abituale? Vale ancora che un atto intrinsecamente disonesto per il suo oggetto non può diventare soggettivamente onesto?

RUBRICHE

Schegge di vangelo

Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino». (Mt 4, 12-23)


Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.