Esteri Archivio
OLTRE L'OBAMACARE

E' naufragata nel Senato degli Stati Uniti, per assenza di accordo fra i Repubblicani, la riforma della sanità. Il succo del dibattito, al di là delle false rappresentazioni ideologiche, è solo uno: è uno scontro fra una sanità basata sul principio di solidarietà (Obamacare) e una su quello di sussidiarietà (la riforma repubblicana).

di Stefano Magni
Trump e Obama

I METAL DETECTOR ALLA SPIANATA

Una pentola a pressione pronta a scoppiare. Così appare la lite sulla Spianata delle Moschee/Monte del Tempio a Gerusalemme. Dopo l'ultimo attentato, il governo Netanyahu ha deciso di installarvi dei metal detector. Misura apparentemente di buon senso, ma così viola la sovranità del Waqf sul luogo sacro musulmano. E gli scontri stanno dilagando...

di Giorgio Bernardelli
Gerusalemme, metal detector

VENEZUELA

Venezuela: una consultazione popolare per dire “No” alla riforma costituzionale del Venezuela. Si è votato in patria e all’estero (anche in Italia) in circa 2000 seggi. Hanno partecipato al voto più di 7 milioni di venezuelani. I vescovi sostengono il referendum, vinto in modo quasi unanime dall'opposizione. I colectivos fedeli a Maduro reagiscono con violenza: spari sui votanti in una chiesa di Catia, due morti.

di Stefano Magni
Referendum nel Venezuela

COLONIZZAZIONE IDEOLOGICA

Macron ha spiegato che il problema del mancato sviluppo dell'Africa sono i troppi figli. Il ministro danese Tornaes ha detto che occorre impegnarsi per ridurre le nascite e fermare i flussi immigratori con i contraccettivi. Ma gli africani si ribellano: "Siamo contro l'aborto, quello che ci serve sono aiuti sanitari, alimentari ed educativi"

di Anna Bono

TERRA SANTA

A Gerusalemme è da sempre il luogo più conteso il recinto sacro, la Spianata delle Moschee per i musulmani, il Monte del Tempio sopra il Muro del Pianto per gli ebrei. Ieri un gruppo di terroristi arabi israeliani di Umm al Fahm (epicentro dell'islamismo in Israele) ha ucciso due poliziotti. Mirano evidentemente a far divampare l'incendio da dove ha sempre avuto origine.

di Giorgio Bernardelli

FILIPPINE

La battaglia per Marawi è iniziata il 23 maggio e non è finita più. Nell'isola di Mindanao, nel Sud delle Filippine: poche centinaia di jihadisti determinati, due mesi di scontro, centinaia di morti, centinaia di migliaia profughi interni. Basta una piccola minoranza fanatica di una minoranza bellicosa di una minoranza islamica per mettere in ginocchio un pezzo di paese.

di Stefano Magni

COMUNISMO

Scarcerato dopo quasi dieci anni di internamento, il dissidente cinese Liu Xiaobo è morto di tumore. E’ stato liberato solo per poter morire in pace. Il regime aveva sempre negato un suo trasferimento all'estero per cure. Liu Xiaobo, premio Nobel per la Pace nel 2010, è noto per Carta08, il più coraggioso documento del dissenso in Cina.

di Stefano Magni

ERDOGAN

Due pessime notizie per Recep Tayyip Erdogan e per il suo progetto di islamizzazione graduale della Turchia. La manifestazione contro la sua repressione ha coinvolto 1 milione di persone e ha sancito la nascita di un oppositore forte: Kemal Kilicdaroglu, leader del partito laico repubblicano Chp. Invece le manifestazioni pro-Erdogan in Europa partono zoppe: i ministri turchi che dovevano guidarle sono banditi da Olanda e Austria.

di Stefano Magni

IRAQ

Fine di un incubo durato tre anni. Mosul è stata liberata. Ieri il premier iracheno Al Abadi, per ufficializzare la vittoria, si è recato personalmente nella città per congratularsi con le truppe. Divenuto un simbolo del trionfo dell'Isis, ora la città può tornare a vivere. Ma come? E quanto è costata la sua liberazione?

di Stefano Magni

Area Riservata Video »
20
Lug
Sant'Apollinare vescovo


SCHEGGE DI VANGELO

Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero». (Mt 11,28-30)



Gesù maestro

Tanta sollecitudine della Chiesa per i poveri non va intesa in senso sociologico o politico. Essere sotto una certa soglia di reddito non garantisce il Paradiso. C'è una povertà morale, intellettuale e spirituale che precede quella materiale e ne è causa. Perciò la Chiesa aiuta i poveri non solo con la Caritas ma sull'altare e nel confessionale, e amministrando i Sacramenti.

di Stefano Fontana



DOSSIER

Papa Francesco
Dopo "Amoris Laetitia" è possibile accostarsi all'Eucaristia per i divorziati risposati? Continua a essere valida l'esistenza di norme morali assolute? Esiste ancora la condizione di peccato grave abituale? Vale ancora che un atto intrinsecamente disonesto per il suo oggetto non può diventare soggettivamente onesto?

RUBRICHE

Schegge di vangelo

Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino». (Mt 4, 12-23)


Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.