Famiglia Archivio
PRIMO SI' ALLA LEGGE

Primo sì in Senato alle unioni gay. Con 14 sì, 8 no e un astenuto, la commissione Giustizia ha approvato il testo base della relatrice Monica Cirinnà (Pd) che consente anche le adozioni gay tramite l'istituto dello Stepchild Adoption. Ma anche il ddl presentato da Forza Italia non si discosta molto da quello del Pd.

di Alfredo Mantovano
In arrivo la legge sulle unioni civili

IL CASO

Nel grande business mondiale, entrano anche “i matrimoni” gay. Ce lo dicono gli Stati Uniti che, come si sa, precedono sempre di qualche anno il futuro degli altri Paesi. In America oggi sono 37 gli Stati che riconoscono questi “matrimoni”: ne mancano all’appello ancora 13. Per far rientrare in classe questi Stati ritardatari, 379 aziende statunitensi hanno sottoscritto una petizione indirizzata alla Corte Suprema per riconoscere la legittimità delle nozze gay. 

 

di Tommaso Scandroglio

NONNI 2.0

L’associazione Nonni 2.0 entra nel dibattito sulla famiglia, in vista del Sinodo dei vescovi e offre il suo contributo dopo aver esaminato il questionario di preparazione. Così, dopo averne a lungo discusso, propone alcune osservazioni che sembrano non secondarie nell’attuale contesto ecclesiale e sociale. 

di Peppino Zola
Proposte per il Sinodo sulla famiglia

LEGGE

«Il Senato approva. Applausi dei Gruppi Pd, Fi, Ap (Ncd-Udc), Misto-Sel, Misto». Così il resoconto stenografico dell’aula di Palazzo Madama dopo il voto finale sul cosiddetto “divorzio breve”: 228 voti a favore, 11 contrari e 11 astenuti. Quali sono le novità che hanno meritato tanto entusiasmo dei senatori?

di Alfredo Mantovano

IL CASO

Tutti contro Dolce e Gabbana per le loro coraggiose dichiarazioni contro i figli in provetta. Dopo Elton John anche Cecchi Paone invita al boicottaggio «Ho buttato tutte le mutande D&G che avevo. Non le regalerò più ai miei fidanzati». Il che la dice lunga sui raffinati gusti del consulente gay di Forza Italia per i diritti civili. 

di Luigi Santambrogio

DIRITTI INNATURALI

Con un mini-editorale chiarificatore, il direttore de Il Giornale smonta la tesi secondo cui il matrimonio omosessuale è un diritto e per questo i liberali dovrebbero difenderlo. Non è un diritto, non è un matrimonio, ma una relazione privata. E come tale deve rimanere. Renderla pubblica è una forzatura. 

di Rino Cammilleri

EUROPARLAMENTO

Sul voto di Strasburgo a favore di aborto e nozze gay, Adinolfi si inventa il coraggio di Patrizia Toia nel disobbedire al PD e l'esistenza di un'area consistente del PD contraria alle nozze gay. Ma le cose sono andate ben diversamente, come la Bussola ha documentato. E allora: a che pro questa mistificazione della realtà?

di Riccardo Cascioli

STRASBURGO

Approvato il Rapporto Panzeri che introduce l'aborto tra i diritti fondamentali e l'incoraggiamento a riconoscere matrimoni o unioni civili per persone dello stesso sesso. Un assist per il PD in Italia alla viglia della discussione in Parlamento del progetto di unioni civili gay. E ancora una volta i "cattolici del PD" votano a favore di una risoluzione anti-vita e anti-famiglia.
- ECCO IL VOTO DEGLI ITALIANI

di Riccardo Cascioli

EUROPARLAMENTO

Partito Democratico compatto a favore, con l'eccezione di Morgano e Zoffoli, contrari i rappresentanti di NCD e Forza Italia (Barbara Matera astenuta), ma con diversi deputati che non hanno votato perché tornati a Roma per incarichi di partito.


1
Apr
Santa Maria Egiziaca

SCHEGGE DI VANGELO

Mentre mangiavano, disse: «In verità io vi dico: uno di voi mi tradirà». Ed essi, profondamente rattristati, cominciarono ciascuno a domandargli: «Sono forse io, Signore?» (Mt 26,14-25)



Crocifissione

Improvvisamente la polizia ha fatto irruzione nell’abitazione in cui si erano riuniti per celebrare il capodanno con un momento di preghiera e li ha arrestati. Così è iniziato il 2014 per Sara, Mostafa, Majid e George, quattro cristiani residenti a Karaj, in Iran.

di Anna Bono




DOSSIER

Terroristi
Parigi trema, il terrorismo islamico, dopo innumerevoli avvisaglie, ha compiuto la sua prima strage. E’ un massacro nella redazione del Charlie Hebdo: 12 morti. E poi è un massacro all'HyperCasher, sequestrato da uno dei tre terroristi in fuga: 4 ostaggi assassinati. L'Europa si sente sotto attacco. E intanto ci facciamo domande: sull'islam, sulla libertà di espressione e sulla nostra sicurezza data troppo per scontata.

RUBRICHE

Paolo il caldo

La mia nota della settimana scorsa sulla cosiddetta elettrosensibilità ha suscitato una certa quantità di proteste e di critiche, sulle quali credo sia opportuno fare qualche osservazione. Innanzi tutto voglio scusarmi se i miei toni abbiano in qualche modo addolorato chi soffre di situazioni di grave malessere.


La Settimana

Matteo Renzi, stanco della vecchia guardia comunista del Pd e dell'opposizione dei sindacati alle riforme, ha deciso di implementare sul serio quella democrazia sindacale e interna ai partiti che era prevista dalla Costituzione. A destra, intanto, la Lega nel Veneto si spacca. Naturale conseguenza della svolta nazionalista impressa da Matteo Salvini.



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza