Politica Archivio
NUOVA TENDENZA

C’erano una volta destra e sinistra, suddivise in posizioni granitiche e contrapposte che – come cantava Giorgio Gaber – erano arrivate a inquadrare tutto dentro un’irremovibile categoria ideologica. Poche idee tante certezze. Oggi i confini sono più confusi. Come dimostrano i casi sul referendum lombardo e la svolta animalista di Berlusconi. 

di Ruben Razzante

MILANO

A sfilare a Milano a favore delle porte aperte all'immigrazione, sabato c'erano tutti coloro che non vogliono vedere la reale natura del problema. Sia perché ne ricavano guadagni, in termini economici e politici, sia perché dimenticano il loro stesso ruolo di rappresentanti di interessi italiani. Così abbiamo sindacati che non difendono i lavoratori, politici che non difendono le frontiere. E paradossalmente è il PD che subisce la contestazione. Da sinistra.

di Gianandrea Gaiani
La marcia per l'immigrazione di Milano

IL LIBRO

Il libro di Anna Bono (nostra firma), Migranti!? Migranti!? Migranti!? tratta da un'angolazione originale il "più grande problema del terzo millennio", quello dell'emigrazione di massa verso l'Europa. In questi anni assistiamo a un fenomeno completamente differente rispetto all'emigrazione che abbiamo sempre conosciuto. E' un fenomeno che va capito fino in fondo.

di Rino Cammilleri
La copertina

PREMIO DI MAGGIORANZA

E' fin difficile immaginare quanto venga deformata la volontà popolare con le varie forme di premi di maggioranza attualmente in discussione. Il problema della stabilità è grave, vista la frammentazione della società, ma si potrebbe risolvere solo con l'elezione diretta del presidente. Eppure i partiti preferiscono far governare il Parlamento. Per comandare

di Robi Ronza

LEVA OBBLIGATORIA?

Il ministro della difesa Pinotti ha lanciato l'idea: ripristinare la leva obbligatoria. Avrebbe senso se fosse riferita al servizio militare, almeno. E se questo fosse fatto con tutti i crismi dell'addestramento. Ma l'esperienza degli anni della leva dimostra ben altro: una gran noia per imparare nulla.

di Rino Cammilleri

INTERCETTAZIONI

Anche se non dimostrano nulla di penale, le intercettazioni di conversazioni telefoniche private, una volta pubblicate, sono in grado di rovinare una carriera politica. Le vittime erano soprattutto nel centrodestra. Adesso che è Renzi sotto la lente degli intercettatori? Il Pd propone una legge più garantista, che tutela la privacy.

di Ruben Razzante

L'EX PREMIER NELLA BUFERA

Non è che nelle segrete stanze di qualche banca o di qualche “think tank” qualcuno ci sta preparando una versione italiana di Macron? Di fronte all’improvviso attacco concentrico contro Renzi, per il quale non abbiamo mai tifato, viene da domandarselo. L'esperienza francese dimostra che, con mezzi adeguati, oggi si può inventare un capo di governo in meno di un anno.

di Robi Ronza

BERLUSCONI SULL'EUTANASIA

Il leader di Forza Italia ribadisce il suo no a biotestamento e cannabis libera, confermando un'idea di Stato e di uomo che però è in contrasto con la libertà di coscienza che il Cav ha sempre dato al suo partito sui temi etici. Che ora costituisce un tappo per costruire un'opposizione alla cultura sui nuovi diritti e lascia il partito azzurro in balia di pochi radicaleggianti. 

di Andrea Zambrano

PRIMARIE

Alle elezioni primarie della Lega Nord vince di nuovo il segretario Matteo Salvini. Mette in discussione il rapporto con Berlusconi per la sua ambizione di diventare il candidato premier di tutto il centro destra. Anche perché nei sondaggi, con lui, la Lega supera Forza Italia. Ma i governatori leghisti non ne possono fare a meno.

di Ruben Razzante

24
Mag
Madonna Ausiliatrice


SCHEGGE DI VANGELO

«Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità». (Gv 16,12-15)



Medjugorje

Dopo le parole del papa sulle apparizoni in Bosnia, che hanno creato sconcerto fra i fedeli convertiti partiamo dalla nostra esperienza: "Come tanti sono stata salvata da un male profondo e da una fede ancora troppo incentrata sullo sforzo morale e intellettuale. Ho visto miracoli, conversioni e anche limiti umani che però non mettono in dubbio la mia certezza. Ecco quello che ho vissuto e vivo grazie alla Gospa".

 


-IL PRIVILEGIO DI CONFESSARE SOTTO IL PODBRDO
 
- LA "BOMBA DEL PAPA SUI PELLEGRINI, di Riccardo Cascioli

di Benedetta Frigerio



DOSSIER

Papa Francesco
Dopo "Amoris Laetitia" è possibile accostarsi all'Eucaristia per i divorziati risposati? Continua a essere valida l'esistenza di norme morali assolute? Esiste ancora la condizione di peccato grave abituale? Vale ancora che un atto intrinsecamente disonesto per il suo oggetto non può diventare soggettivamente onesto?

RUBRICHE

Schegge di vangelo

Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino». (Mt 4, 12-23)


Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.