Vita e bioetica Archivio
ABORTO

Il Texas apoprova una legge importante per il contrasto all'aborto, ma per Repubblica & co renderà impuniti medici che nasconderanno alle madri le eventuali malformaizioni. Niente di più falso. Ecco perché. 

-«NOI, UNA STELLA SOLITARIA» di Greg Abbott*

di Marco Respinti

IL DISCORSO DEL GOVERNATORE

Il discorso del Governatore Abbot: «Ma affinché tutti i nostri figli possano avere una possibilità nella vita, tutti i nostri figli debbono anzitutto avere una possibilità di vita. È per questo che accoglierò con favore ogni proposta di legge tesa a proteggere i bambini non ancora nati e a promuovere la cultura della vita in Texas».

di Greg Abbott*

CONTINENTE NERO

Ebola ha ucciso di nuovo, a poco più di un anno dalla conclusione della sua peggiore epidemia: 11.315 i morti accertati. Ora ha fatto un'altra vittima, Salome Karwah, l'infermiera scelta da Time per la sua copertina, esempio di lotta all'ebola. Ora nessuno l'ha voluta curare per paura della malattia (di cui non era affetta).

di Anna Bono
Salome

IL CONVEGNO

Il convegno di "Se non ora quando" alla Camera dei Deputati, ma senza il patrocinio della Boldrini è un elemento interessante nel dibattito del fronte contrario all'utero in affitto, ma le motivazioni delle femminsite sono troppo orientate al concetto di autodeterminazione. 

di Marco Guerra

LETTERA

Ascolto al TG che il Papa afferma che la tragedia dei migranti è la più grande dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Ma come è possibile dimenticare i cristiani perseguitati e soprattutto il genocidio dei bambini abortiti: soltanto in Italia 6 milioni nei 39 anni di aborto legalizzato.... 

di Margherita Garrone

IL CASO

Una ragazza si sente male a scuola e si scopre che ha abortito in casa. Poi si indaga e si scopre che l'aborto è il quarto in appena tre anni. La ragazza, una diciottenne ghanese, "non sa dire di no" al fidanzato, che a quanto pare la usa come un posacenere. Usa e getta. E a pagare sono i figli.

di Rino Cammilleri

IL NUOVO NAZISMO

Dopo la Danimarca anche l'Islanda mira a una società "Down Free", dove tutti i trisomici saranno individuati da tecniche prenatali sempre più sofisticate per essere uccisi. Ma cosa succede nei paesi con questo obiettivo? Crescono l'individualismo e la disperazione. L'attrice inglese Sally Phillips, mamma di un bambino handicappato, svela quello che perdiamo senza figli come il suo. 

di Benedetta Frigerio

UN CASO CONCRETO

Un contenzioso accaduto a Milano intorno a una bimba di tre anni malata di tumore, spiega bene la differenza tra la legislazione attuale - per cui il bene del minore prevale sulla volontà dei genitori - e quella che si profila con l'eventuale legge sulle Dichiarazioni anticipate di trattamento che mettono la vita nelle mani di genitori e tutori.

di Tommaso Scandroglio

IL LAVORO DELLE LOBBY

I nostri europarlamentari e il presidente Antonio Tajani sono a conoscenza del fatto che in barba ai trattati e alle risoluzioni della Commissione Europea finanzieremo da qui al 2020 programmi di "salute riproduttiva" grazie ai quali impianteremo in Europa il Planned Prenthood? E' tutto nero su bianco nel programma She Decides, una vera e propria campagna di raccolta fondi che ha già ricevuto finanziamenti da Bill Gates e da oscuri - miliardari - benefattori. I limiti alle competenze comunitarie hanno ancora un senso oppure i fautori di un’agenda radicale possono tranquillamente ignorarli? 

di Ermes Dovico



SCHEGGE DI VANGELO

«Lo hai visto: è colui che parla con te» (Giovanni 9, 1.6-9.13-17.34-38)



Luca Di Tolve

La perversione delle dark room gay mascherate da circoli culturali col tesseramento obbligatorio è uscita allo scoperto. E' quanto Luca Di Tolve ha sempre denunciato con la sua sofferta testimonianza di rinascita. "Sesso a caso, estremo, droga, assenza di amicizia, dipendenza dal sesso attraverso il sistema gay: il meccanismo che sta dietro la causa Lgbt utilizza persone fragili per fare soldi. Ecco a che cosa servono le tessere. E chi chiede aiuto non può ottenerlo perché tutto è finalizzato ad avere sempre più potere, con il quale controllare la politica". 

di Andrea Zambrano



DOSSIER

Papa Francesco
Dopo "Amoris Laetitia" è possibile accostarsi all'Eucaristia per i divorziati risposati? Continua a essere valida l'esistenza di norme morali assolute? Esiste ancora la condizione di peccato grave abituale? Vale ancora che un atto intrinsecamente disonesto per il suo oggetto non può diventare soggettivamente onesto?

RUBRICHE

Schegge di vangelo

Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino». (Mt 4, 12-23)


Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.