• SCHEGGE DI VANGELO

Attenzione ai falsi

Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore (Mt 7, 15)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Guardatevi dai falsi profeti, che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro sono lupi rapaci! Dai loro frutti li riconoscerete. Si raccoglie forse uva dagli spini, o fichi dai rovi? Così ogni albero buono produce frutti buoni e ogni albero cattivo produce frutti cattivi; un albero buono non può produrre frutti cattivi, né un albero cattivo produrre frutti buoni. Ogni albero che non dà buon frutto viene tagliato e gettato nel fuoco. Dai loro frutti dunque li riconoscerete». (Mt 7, 15-20)

Biblicamente il profeta è, anzitutto, colui che parla per conto di Dio. Particolarmente pericoloso è colui che si traveste da pecora, ossia da discepolo fedele, per poi rivelarsi lupo rapace (ad esempio: gli eretici). Per distinguere i veri profeti da quelli falsi è necessario quindi verificare la fedeltà di quanto da essi affermato rispetto a quanto proclamato dalla Scrittura e dalla Tradizione. Dio è Verità e quindi non contraddice mai Se stesso. Gesù ci vuole frutti splendidi e per questo ci mette amorevolmente in guardia da chi ci può far diventare frutti tossici.