• LA SENTENZA

    La Cassazione approva i genitori gay: c'è poco da gioire

    Il mondo pro family è in festa, ma a torto. La Cassazione ha sì condannato la pratica dell’utero in affitto, ma ha sancito la legittimazione della filiazione omosessuale. E' una benedizione dell’omogenitorialità a patto che non derivi dalla pratica dell’utero in affitto, che in Italia è reato. Un escamotage che, non a caso, gli avvocati della causa gay hanno sottolineato e apprezzato, facendo rientrare dalla finestra la maternità surrogata uscita dalla porta.

    • L'ARTICOLO SU BLOOMBERG

    Metodo Barilla e rivoluzione gay, ora è un case history...

    Un approfondimento dell’influente settimanale Bloomberg Businessweek ripercorre le tappe dell’inversione a U della Barilla, dopo le parole del 2013 sulla famiglia che costarono al suo presidente l’accusa di “omofobia”. In pratica, la Bloomberg presenta la svolta Lgbt dell’azienda come un modello da imitare. E l’amministratore delegato Colzani fa capire che l'opera di rieducazione è solo agli inizi, attribuendo il “ritardo” dell’Italia sull’agenda gay alla fede cattolica.

    • DALLA MADONNA DI LOURDES

    Messori: "Bernadette? Impossibile non amarla"

    Pochi giorni fa sono atterrate a Orio al Serio (Bergamo) le reliquie di Bernadette Soubirous, che nei prossimi mesi faranno il giro di trentaquattro diocesi italiane. Ebbene: che cosa viene a dirci oggi questa straordinaria santa? Lo chiediamo a Vittorio Messori che ci svela perché il messaggio della Madonna di Lourdes sia più attuale che mai. «In Bernadette vive la realizzazione più radicale del Vangelo. Se fosse qui? Vorrebbe che tutti guardassero alla Signora e al suo piano di Salvezza».

    • L'ARTICOLO DI AVVENIRE

    L'invito al Ramadan e il rischio fondamentalismo

    La religione mussulmana non ha bisogno di essere legittimata in piazza e i cittadini di discendenza islamica non devono essere ridotti a meri membri di una religione: sono proprio tesi come queste a mostrare il fianco alle linee di pensiero più fondamentaliste, che si basano appunto sulla falsa riduzione di un complesso popolo ad una falange religiosa. Riflessioni dopo l'articolo di Avvenire sul mese sacro per i musulmani.

    • L'ANNIVERSARIO E IL RICORDO DI TOSATTI

    Io, Superga e quei 30 metri che mi separarono da papà

    "In una cassetta ho trovato gli occhiali che mio papà Renato indossava al momento della sciagura e la medaglietta che aveva al collo. Ancora mi accompagna e se oggi sono giornalista è perché mi ha trasmesso onestà, coraggio e indipendenza. L'ultima volta che ho pregato a Superga ho pensato all'effimero su cui viviamo: sarebbero bastati 30 metri più in alto, un nulla per te, Signore". Il ricordo d'eccezione del nostro Marco Tosatti, a 70 anni dallo schianto che annientò il Grande Torino, l'equipaggio e i giornalisti, tra cui suo padre.
    -GRANDE E ETERNO TORO: PERCHE' CI COMMUOVE di Andrea Zambrano

    • UNA VISITA INOPPORTUNA

    Bosnia, il disastro diplomatico del Vaticano

    La visita di Stato che il Presidente di turno della Presidenza della Bosnia-Erzegovina, il serbo-bosniaco Milorad Dodik, ha reso a papa Francesco venerdì 26 aprile, mette la Santa Sede dalla parte dei separatisti serbi e contro i cattolici.

    • RADIOCARBONIO INADATTO

    È giunta l’ora di nuovi test sulla Sindone di Torino?

    Dopo l’articolo di Archaeometry sui dati grezzi dell’analisi radiocarbonica del 1988, la giornalista Jane Stannus ha ascoltato vari esperti e quasi tutti, sia pro che contro l’autenticità del Sacro Lino, sono concordi: servono nuovi, rigorosi, esami multidisciplinari. Il campione prelevato nel 1988 proveniva da un unico angolo, pesantemente inquinato e rammendato, e i risultati di quella ricerca (che datava la Sindone al Medioevo) sono inaffidabili.

    • LERNER E L'ODIO DI CLASSE

    Uccidere un fascista? A Sinistra ora è "ingiusto, ma..."

    Cresciuto ai tempi di «uccidere un fascista non è reato», per Gad Lerner è già tanto se concede che la morte del missino Sergio Ramelli fu «ingiusta». Anche se condita dai soliti "ma...". L'ultimo in ordine di tempo: "Non forniamo ai fascisti protetti dalla Lega degli alibi".

    • A PARMA

    Omogenitorialità illegale. La Procura avverte Pizzarotti

    Delle coppie lesbiche ricorrono alla fecondazione eterologa e hanno nel complesso quattro bambini. Il 21 dicembre il Comune di Parma riconosce come genitori dei piccoli anche le compagne delle madri biologiche. La Procura annuncia ricorso avvertendo il sindaco Pizzarotti che nell’ordinamento italiano «nessuna norma consente o prevede» tale riconoscimento per coppie gay. E se la mossa di Pizzarotti fosse solo propaganda per forzare la mano del legislatore?

    • CULTURA DELLA MORTE

    Feto parassita. Ci risiamo con la scienza totalitaria

    Il feto equiparato a un parassita? Una falsità biologica. Se fosse un corpo estraneo i globuli bianchi lo contrasterebbero. Invece, tutto nel corpo della donna si dispone ad accoglierlo. Da Lombroso al nazismo agli psichiatri americani: quanti danni dalla scienza asservita al potere.

    • CHI SALVERÀ IL MONDO?

    Non abbiamo bisogno di guru, ma di testimoni di Salvezza

    Ci vogliono imporre a tutti i costi una visione catastrofica del mondo, che potrà essere salvato solo da comportamenti ecologicamente virtuosi e sotto la guida di piccoli guru. Da menti ancora pensanti e da cattolici, abbiamo il dovere di dissentire. Il fenomeno Greta Thunberg è gravemente nocivo, soprattutto perché strumentalizza la gioventù che invece ha tanto bisogno di essere educata al Bene. I ragazzini salveranno il mondo? Niente affatto. Di Salvatore ce n'è uno solo e si chiama Gesù Cristo: parola di "giovani santi".

    • IL CASO

    Cliniche per bambini trans e Massoneria, uno strano intreccio

    Storia e scopi del Tavistock Centre, la clinica per la riassegnazione del genere al centro di un caso per le dimissioni di cinque medici, sono raccontati nel libro Massoni, dell'ex Gran maestro Gioele Magaldi: una scienza al servizio dei progetti di cambiamento sociale.