a cura di Lorenzo Bertocchi
  • quote rosa

Due donne nominate dal Papa per laici e vita

donne

Si completa la fisionomia del neo dicastero vaticano per laici, famiglia e vita, e aumentano le quote rosa. Insieme al prefetto, cardinale Kevin Farrel (già vescovo di Dallas), lavoreranno due donne nel ruolo di sotto-segretari, la prof.ssa Gabriella Gambino (nella foto a sinistra) e la dott.ssa Linda Ghisoni (nella foto a destra). Il segretario, nominato nel maggio scorso, è il sacerdote brasiliano padre Alexandre Awi Mello, direttore nazionale del movimento di Schoenstatt in Brasile.

Le due signore nominate in ruoli importanti si occuperanno rispettivamente della Sezione vita, Gabriella Gambino, e della Sezione per i fedeli laici, Linda Ghisoni. La professoressa Gambino ha già collaborato dal 2013 al 2016 con il Pontificio consiglio per i laici e con la Pontificia accademia per la vita. La professoressa Ghisoni dal 2013 al 2016 ha collaborato con il Pontificio consiglio per i laici nell’ambito di studi specialistici inerenti al laicato nella Chiesa.

Sebbene non sia un’assoluta novità, i ruoli assegnati alle donne crescono tra le mura leonine. Durante il pontificato di Francesco è stata nominata la nuova direttrice dei Musei vaticani, Barbara Jatta, e per la prima volta una università pontificia ha visto una rettrice donna, suor Mary Melone all’Antonianum.

Gabriella Gambino è nata a Milano nel 1968, cinque figli, attualmente è Professore aggregato di Bioetica della Facoltà di Filosofia, Ricercatrice e Professore associato in Filosofia del Diritto della Facoltà di Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Roma Tor Vergata e Professore incaricato presso il Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II per le Scienze del Matrimonio e della Famiglia. Linda Ghisoni è nata a Cortemaggiore (Piacenza) nel 1965, è coniugata e madre di due figlie, attualmente è giudice al Tribunale di prima istanza del Vicariato di Roma, docente incaricato alla facoltà di Diritto canonico della Pontificia università Gregoriana, docente a contratto presso il dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi RomaTre.