• CHIME FOR CHANGE

    Donne, ideologia travestita da solidarietà

    In questi giorni la tv trasmette lo spot di “Chime For Change”, fondazione patrocinata da Gucci e impegnata per lo sviluppo e la tutela delle donne. Sotto l'apparente bontà del progetto emerge chiaramente però l'ideologia dei “diritti riproduttivi”, in tutte le sue declinazioni.

    • SANTA MARIA IN SABATO

    Totus Tuus

    L'ultimo articolo della rubrica "Santa Maria in Sabato" racconta l'amore per la madre di Gesù di un grande della fede: Giovanni Paolo II. Dalla cappella di Wadowice alla Madonna di Lourdes, un viaggio nella storia di un uomo che ha rimesso «la fiducia totale verso la Madonna Santissima».

    • EDITORIALE

    Disoccupazione, un problema posto male

    Piuttosto che aspettare il risveglio di una domanda interna soffocata dal peso dello Stato è il caso di puntare sull’esportazione verso nuovi mercati dell’emisfero Sud che stanno risentendo meno del ristagno o della recessione dell’economia dell’Europa e degli Stati Uniti.

    • EDITORIALE

    Sesso a scuola, dalla Croazia una bella lezione

    La Corte Costituzionale croata boccia il decreto che aveva introdotto una iniziazione al sesso per i bambini già delle elementari. Riconosciuto il diritto dei genitori ad educare, come chiedevano le associazioni che avevano fatto ricorso. E in Italia...

    • IL CASO

    La sinistra punta Grillo

    Il disegno di legge Finocchiaro-Zanda per rendere il M5S ineleggibile e gli inediti attacchi di “Report” a Beppe Grillo lasciano intendere che a sinistra si stia lavorando per intimorire il Movimento 5 Stelle e indurlo a nuove alleanze. Il governo Letta è nel mirino.

    • EDITORIALE

    Chi difende la scuola libera?

    Il referendum che si svolgerà a Bologna domenica prossima, vede una certa apatia da parte dei cattolici. Eppure la posta in gioco è altissima: è la possibilità o meno che in Italia si possa continuare a parlare di libertà di educazione.

    • EDITORIALE

    Vaticano alla Biennale come farsi del male

    La tanto sbandierata "prima volta" del Vaticano alla Biennale di Venezia lascia molto perplessi sia per il contesto sia per le stesse scelte artistiche nel padiglione vaticano, fortemente ambigue.

    • EDITORIALE

    Anche lo sdegno è una virtù

    Presentata dai Giuristi per la Vita la denuncia per lo spettacolo blasfemo al Concertone del 1° Maggio, organizzato da Cgil, Cisl e Uil, c'è ancora qualche riflessione da fare sulla sostanziale indifferenza dei cattolici davanti a queste offese.

    • SANTA MARIA IN SABATO

    Padre e Sposo "sui generis"

    San Giuseppe è patrono di lavoratori, economisti, falegnami e quant'altro. Ma il maggior merito di questa straordinaria figura del Vangelo è stata conferire "messianicità" a Gesù in quanto diretto discendente di Davide.

    • EDITORIALE

    Clonazione, scandalizzati per il motivo sbagliato

    Il tentativo di clonazione in Oregon non deve far pensare alla possibilità di creare "copie" di esseri umani. Lo scandalo è creare e uccidere un uomo per curarne un altro.

    • FEMMINICIDIO

    Se tutto è "cosa" la violenza diventa legge

    Nel dibattito sul femminicidio si dimentica che il cuore del problema sta nella "cosificazione", nel rapporto ridotto a possesso. E la violenza sulle donne ha la stessa radice dell'aborto, dell'eutanasia, della qualità della vita.

    • EDITORIALE

    Mancuso, teologo senza Dio

    In un recente articolo scrive del rispetto che si deve a chi ha deciso liberamente di porre fine ai suoi giorni. Come dire: prestare la corda a chi si vuole impiccare. Soltanto un grande vuoto umano può propagandare e giustificare la solitudine che uccide.