• IL CASO

    L'infanzia rubata di Mohammed, vittima di un clan che non si vede

    La storia del bambino di 11 anni pakistano scappato di casa per sfuggire alla violenza degli zii. Grazie all'azione di personaggi spesso legati ad ambienti radicali si instaurano dei meccanismi di creazione di veri e propri clan, di nuclei familiari chiusi come conchiglie in cui i bambini e spesso anche le donne letteralmente si spengono. Fino a sparire del tutto, finiti chissà dove.

    • IL LIBRO

    Il papà è nei panni di Dio, ma non è Padreterno

    "Fin dal primo figlio ti ritrovi a vestire i panni di Dio, ma il suo vero Genitore è un Altro, e a Lui hai il compito di rimandarli". Il nuovo libro di Andrea Torquato Giovanoli, Papà senza controllo – O dell’essere padri e non Padreterni. La Nuova BQ lo ha intervistato. 

    • I DATI MIUR

    Disabili, l'umanità nelle paritarie e le discriminazioni

    Dai dati del Miur sulla disabilità, gli alunni con disabilità frequentanti le scuole paritarie registrano da anni un incremento ancora più significativo, passando dall’1,25% all’1,5% dei propri iscritti, rispetto alla Statale. Eppure le paritarie sono in crisi di iscrizioni e i costi del sostegno ricadono sulle famiglie. Perché? Perché trovano quell'attenzione umana che non trovano nella statale. E' questa la vera discrminazione. 

    • POLITICALLY CORRECT

    Svezia, il fallimento dell'educazione sessuale per immigrati

    La Svezia ha un problema: uno dei più alti tassi di stupro d'Europa. E l'85% delle violenze viene commessa da immigrati (secondo statistiche ufficiose, un segreto di pulcinella). Come cercano di risolvere il problema? Con un video multi-lingue di educazione sessuale. Le statistiche non sono migliorate. Strano?

    • GENDER A SCUOLA

    L'indottrinamento prosegue col matrimonio dello zio

    Roma, Non si tocca la famiglia denuncia le lettura in classe di un libro a sfondo Arcobaleno. Intanto il Consiglio comunale approva un testo a difesa della Festa della mamma e del papà. Schizofrenia della giunta Raggi che lo vota, ma sostiene l'iscrizione in anagrafe delle due "mamme".

    • SPAGNA

    Cifuentes lascia, ma resta la legge più liberticida d'Europa

    Lo scandalo che ha coinvolto la presidente dell'Assemblea autonoma di Madrid, Cristina Cifuentes. Ha lasciato l'incarico dopo essere stata scoperta a sottrarre creme di bellezza da un iper. Ma restano ancora i peggiori frutti della sua esperienza alla guida della regione spagnola: una legge per l'indottrinamento gender dai contenuti inquietanti.

    • CALTANISSETTA

    Scuola cattolica in moschea islamizzazione nascosta

    Bambini delle elementari seduti e scalzi sui tappeti di una moschea. Succede a Caltanissetta dove una 60ina di studenti di una scuola cattolica è stata accompagnata dalla suora a visitare la locale moschea. Un'opera nascosta di daʿwa, il proselitismo islamico, travestito da innocenti scambi "culturali". 

    • GENDER

    Feste del papà e della mamma bandite da un asilo di Roma

    Una generica festa delle famiglie è una soluzione “maggiormente in linea” nell’ottica della “massima inclusione e della negazione delle discriminazioni”. Lo decide un asilo nel Sud di Roma, su richiesta di due genitori omosessuali che hanno in quell'asilo un bambino ottenuto con utero in affitto (al di fuori della legge italiana, dunque)

    • IL NON-DETTO

    Sex Toys, quando il problema della salute non è tutto

    La nuova inchiesta di Milena Gabanelli sul Corriere della Sera denuncia il pericolo per la salute rappresentato dai sex toys prodotti in paesi asiatici, con materiali anche cancerogeni. Ma l'immensa diffusione dei sex toys, che la Gabanelli non contesta, è spia di un problema di sessualità molto più profondo.

    • LA LETTERA

    Grazie Thomas, ci insegni a essere padri

    Ogni giorno vengono spesi fiumi di inchiostro per spiegare quale dovrebbe essere il ruolo del padre nella società di oggi, ma tu, con il tuo coraggio, hai ricondotto la paternità al significato più viscerale e concreto del termine, ovvero quello di proteggere la propria famiglia a costo della vita. La lettera di un papà a Thomas Evans. 

    • COPPIA GAY NEL CATECHISMO?

    LDC replica, ma il sussidio è ancora più ambiguo

    La nota della casa editrice dei salesiani sul catechismo dove compare un'immagine scambiata per coppia gay. Il direttore generale, smentisce, ci invita a leggere il testo all'interno e minaccia azioni legali. Così lo abbiamo letto. Ebbene: quei due papà non si capisce chi abbiano per figli, non hanno moglie, la stessa casa editrice salesiana cade in errore nel descriverli e poi cancella la data di pubblicazione. Ce n'è abbastanza per definire ambigua quell'immagine e per giustificare i sospetti del web per un testo rivolto a bambini. Bisognerà farsene una ragione. 

    • CI SCRIVE LA CASA EDITRICE

    "Affermazioni false sul catechismo Elledici"

    La nota della casa editrice dei salesiani sul catechismo dove compare un'immagine scambiata per coppia gay. Il direttore generale ci invita a leggere il testo all'interno e minaccia azioni legali. LA NOSTRA CONTROREPLICA