• MEDIO ORIENTE

    Egitto, gli Usa scricchiolano, la Russia arriva

    Putin dà il suo pubblico sostegno al generale Al Sisi, nuovo uomo forte dell'Egitto e probabile futuro presidente. E promette forniture di armi. Obama sta pagando l'errore di aver appoggiato Morsi e i Fratelli Musulmani.

    • GUERRA INFINITA

    L'Afghanistan pensa al dopo Karzai

    "Chiunque sarà meglio di Karzai": gli Stati Uniti aspettano le prossime elezioni in Afghanistan sperando nella vittoria di un presidente a loro più vicino. Karzai non si fida di Obama e non firma l'accordo sulla sicurezza.

    • ASIA

    Malesia, escalation contro i cristiani

    Malesia: prima vietano ai cristiani di pronunciare la parola "Allah", poi sequestano le Bibbie, infine arrestano Lawrence Andrew, direttore del settimanale cattolico di riferimento. E i vandalismi crescono contro chiese e cimiteri.

    • TAIWAN-CINA

    Le due "Cine" si avvicinano

    Primo contatto formale fra due rappresentanti dei governi di Pechino e Taipei. Si tratta di una svolta storica (anche se limitata) considerando che le due "Cine" non si parlano dal 1949, ciascuna considerandosi unica legittima Cina.

    • MARO'

    L'India prigioniera delle sue stesse macchinazioni

    Il governo indiano si rivela prigioniero della sua stessa tela. L'unico modo che ha per condannare i Marò è ricorrere alla legge anti-terrorismo. Ma i nostri ufficiali non lo sono e il governo di Delhi non li può dichiarare tali.

    • GINEVRA2

    Siria, la pace si allontana di nuovo

    Siria: Assad non lascia il potere. L'opposizione non accetta la sua presenza in ogni eventuale governo di transizione. E l'opposizione jihadista è la grande assente del negoziato. Ecco le premesse di un probabile disastro diplomatico.

    • REFERENDUM

    Immigrati: anche gli svizzeri hanno le loro ragioni

    È giusto protestare contro l'esito del referendum, con cui gli svizzeri hanno posto un tetto massimo all'immigrazione? Con i suoi 8 milioni di cittadini, contro i 503 milioni dell'Ue, la Svizzera sparirebbe se aprisse completamente le porte.

    • INDIA

    I radicali indù aggrediscono i cristiani per farsi eleggere

    I nazionalisti indù del Bjp sono in forte crescita e sostengono i gruppi responsabili degli attacchi ai cristiani. L'uccisione del reverendo B. Sanjeevulu e della moglie, lo scorso gennaio, è il segnale che la campagna di odio è iniziata. 

    • GUERRA E PACE

    L'Asia alla corsa degli armamenti. Usa e Ue continuano i tagli

    La Cina e la Russia guidano la corsa globale al riarmo, con un aumento notevole della loro spesa militare. Anche l'Arabia Saudita vuole la sua macchina da guerra. Mentre Usa ed Europa continuano il disarmo.

    • USA

    I costi sociali e morali dell'Obamacare

    La riforma della sanità di Barack Obama costerà la perdita di 2 milioni di posti di lavoro e trasferirà miliardi di dollari dalle tasche dei contribuenti a quelle degli assicuratori. Sono solo alcuni dei costi sociali di una riforma "solidarista".

    • CONTINENTE NERO

    E sulle nozze gay le Chiese d'Africa stanno coi governi

    Nuove leggi severe contro il matrimonio gay in Nigeria. Pene dure contro l'omosessualità in 39 Paesi su 54 del Continente Nero. E per gli anglicani c'è anche una spaccatura: Londra protesta, ma i vescovi locali rispondono per le rime.

    • DOPO GHEDDAFI

    Il conflitto segreto nel Sud della Libia

    Mentre il governo di Alì Zeidan vacilla, nel Sud della Libia è in corso una guerra segreta combattuta da libici, americani e francesi contro Al Qaeda e nostalgici di Gheddafi. Armi chimiche di cui nessuno parla sono state distrutte nel deserto.