In Canada, lunedì un "cane sciolto" jihadista ha travolto con la sua auto due soldati, uccidendone uno. E mercoledì, nonostante l'allerta, un altro "cane sciolto" ha assassinato il soldato Nathan Cirillo e avrebbe voluto fare una strage nel parlamento. I terroristi possono colpire ovunque, in Occidente. Perché non vogliamo renderci conto di essere in guerra.

«È una guerra mondiale fra il bene e il male» di Daniel Delfin

di Gianandrea Gaiani

FOCUS di Stefano Fontana

«Non si può, poi, in nome della difesa dei diritti di qualche cittadino snaturare il concetto di famiglia accolto nella Costituzione italiana». Lo dicono i vescovi di Trieste, Udine e Concordia-Pordenone in risposta all'iniziativa di registrazione di matrimoni gay intrapresa dai rispettivi sindaci.

Apple e Facebook propongono alle proprie dipendenti di conservare i loro ovuli per rinviare le gravidanze. Ma davvero è compito dell'azienda garantire tutto a tutti? Da imprenditrice, preferirei aiutare le mie dipendenti ad attuare solo quelle scelte che non mettono in crisi la mia coscienza e i miei valori. Quanto poi alla maternità...

di Giorgia Petrini

FAMIGLIA

Passa, con il solito voto di fiducia, la legge sul divorzio breve. Le coppie che vogliono divorziare possono farlo tramite avvocati (uno a testa) o presentandosi al sindaco della loro città. Le eccezioni non mancano e la legge prevede procedure più contorte. Ma la sostanza è l'ennesima picconata alla famiglia.

di Alfredo Mantovano
Torta del divorzio

IL CASO GERMANIA

Dopo le unioni omosessuali, ecco apparire anche in Europa lo spettro della legalizzazione dell'incesto. Così si è già espresso il Comitato etico tedesco che ha invitato il governo a modificare il codice penale laddove prevede sanzioni per consanguinei che hanno rapporti sessuali tra loro.

di Lorenzo Schoepflin
La Germania vuole legalizzare l'incesto

CINEMA

A lungo “disperso”, il film Cristiada (clicca qui) sbarca finalmente anche in Italia grazie alla Dominus Production di Federica Picchi. Non è da oggi, comunque, che il cinema s’interessa alla vicenda cristera in un intreccio tra narrativa e settima arte oggetto di notevoli studi. Ecco i film che hanno raccontato dei cristeros.

di Marco Respinti
La locandina del film Cristiada

OMOFOBIA

Dibattito al liceo Cavour a Roma: Scalfarotto accusa il presidente dei Giuristi per la Vita, Amato, di aver equiparato gli omosessuali agli animali. Ovviamente non è vero, ma quella è la sua percezione, e su questo si imbastisce la polemica sui giornali. È quello che accadrà se passerà il ddl Scalfarotto.

di Federico Guarini
Ivan Scalfarotto

CREATO
Disastro naturale

Un Rapporto appena uscito ci dice che nel 2013 si è registrato il più basso numero di disastri naturali dell'ultimo decennio. E il numero di decessi causati da calamità naturali è dell'80% inferiore alla media del decennio. Altre ricerche dimostrano che non c'è alcun aumento di eventi meteo estremi.

di Luigi Mariani

FECONDAZIONE
Un solo caso di fecondazione eterologa

Nessun ospedale pubblico italiano (tranne uno) ha cominciato il trattamento per la fecondazione eterologa. Neppure in quelle Regioni che avevano promesso l'accesso gratuito a tutte le coppie che ne facevano domanda. Tacendo che avrebbero escluso le donne over 43, cioè il 70% di quelle che l'hanno richiesta.

di Luigi Santambrogio


OMOFOBIA
I pastori incriminati

A Coeur D'Alene, una ridente cittadina dell'Idaho, due coniugi pastori della locale chiesa protestante, sono stati incriminati dal sindaco perché non vogliono celebrare le nozze di una coppia gay. Per la comunità Lgbt è un precedente importante. Che varrà anche per i preti cattolici. Prossimamente anche in Italia?

di Massimo Introvigne

ANIMALISMO
Cane con la museruola

Gli animali di città sono intelligenti o imbecilli come i rispettivi proprietari, dei quali assorbono il carattere. Così, quando mi imbatto sul marciapiede in una coppia di «amici», uno con due zampe e l’altro con quattro, per sicurezza cambio corsia. Lo suggerisce la prudenza, ma anche la cronaca.

di Rino Cammilleri


MATRIMONI GAY
Il sindaco di Roma Ignazio Marino

Nella vulgata mediatica il sindaco Ignazio Marino è il paladino dei diritti, il ministro Alfano invece la burocrazia più ottusa. Ma le sue nozze gay celebrate in Campidoglio semplicemte non esistono. A dirlo dalla Prima sezione civile della Cassazione, che si occupa di famiglia. Presieduta da un giudice davvero insospettabile...

di Alfredo Mantovano

L'UDIENZA DEL PAPA
Papa Francesco

All’udienza generale, Papa Francesco ha continuato il suo ciclo di catechesi sul tema della Chiesa, meditando sulla sua definizione fondamentale come «corpo di Cristo». E non si tratta di un modo di dire: tutti noi, come dice l'apostolo Paolo, siamo chiamati a essere membra viva di questo corpo.

di Massimo Introvigne


BALCANI
Putin e Nikolic

La visita di Vladimir Putin a Belgrado, i numerosi accordi che ha stipulato con il governo serbo e soprattutto la trionfale accoglienza che gli è stata tributata dal popolo (che, invece, ha fischiato il proprio presidente Nikolic) dimostrano soprattutto una cosa: la Serbia preferisce la Russia all'Ue.

di Luca Susic

ISLAM
Tohmé

La rivalità politica fra Arabia Saudita e Qatar si riflette anche sulla composizione del governo dei ribelli siriani. Un compromesso ha permesso di eleggere un premier scelto dal Qatar e confermare un presidente filo-saudita. Ciò che è più grave, piuttosto, è che le armi fornite dal Qatar ai ribelli siriani, siano ora nelle mani dell'Isis.

di Gianandrea Gaiani


DOPO-SINODO
Sperando nel matrimonio

Il paragrafo 41 della Relazione finale del Sinodo con una formulazione ambigua invita a cogliere gli elementi positivi presenti anche nelle convivenze. Ma se parliamo delle coabitazioni prematrimoniali tutti dovrebbero aver presente che i numeri parlano chiaro: chi coabita prima del matrimonio divorzierà più facilmente.

di Massimo Introvigne

QUALE DEMOCRAZIA
Beppe Grillo

A partire dal 12 novembre 2011, data della caduta del governo Berlusconi, il susseguirsi di governi tecnici o figli di manovre di palazzo ha finito per svilire il ruolo dei partiti per esaltare quello di consorterie opache e lontane dagli interessi degli italiani. Dalla destra alla sinistra, sistema partitico sta implodendo. A scapito della democrazia.

di Ruben Razzante


PAOLO IL CALDO
Dottrina e misericordia

I cattolici devono tenere un contegno giusto, ma caritatevole. Non possono esimersi dal condannare il comportamento omosessuale, ma suli piano personale nessuno deve osare esprimere un giudizio: esso è riservato all’Onnipotente. La misericordia non deve cambiare la dottrina, come insegna san Paolo e la Chiesa.

di Paolo Togni

MEDIO ORIENTE
Rifugiati cristiani iracheni

Dopo il Concistoro sul Medio Oriente tenuto lunedì in Vaticano, il patriarca caldeo Sako ha confermato che il Papa sta scrivendo un messaggio ai cristiani perseguitati, che nel frattempo si trovano, profughi, ad affrontare un inverno in condizioni durissime.
- Così l'Isis massacra anche i sunniti, di S. Magni

di Giorgio Bernardelli


24
Ott
Sant' Antonio Maria Claret

SCHEGGE DI VANGELO

Quando vai con il tuo avversario davanti al magistrato, lungo la strada cerca di trovare un accordo con lui, per evitare che ti trascini davanti al giudice e il giudice ti consegni all’esattore dei debiti e costui ti getti in prigione. Io ti dico: non uscirai di là finché non avrai pagato fino all’ultimo spicciolo.

(Lc 12,54-59)


Sacra Famiglia

Il Sinodo ha ignorato completamente il valore della castità e della verginità per il Regno di Dio, rinunciando a proporre integralmente il messaggio evangelico sulla sessualità. È questo un aspetto sconcertante e preoccupante perché indica che la mentalità del mondo è entrata nella Chiesa.

di Enrico Cattaneo



DOSSIER

Eucarestia
Il dibattito sui divorziati risposati e la documentata pratica di accostarsi alla Comunione in stato di peccato grave, rivelano quanto nel mondo cattolico si sia perduto - tra l'altro - il significato dell'Eucarestia.

RUBRICHE

Paolo il caldo

I cattolici devono tenere un contegno giusto, ma caritatevole. Non possono esimersi dal condannare il comportamento omosessuale, ma suli piano personale nessuno deve osare esprimere un giudizio: esso è riservato all’Onnipotente. La misericordia non deve cambiare la dottrina, come insegna san Paolo e la Chiesa.


La Settimana

A Sinodo concluso, possiamo trarre una lezione fondamentale di comunicazione pubblica: La Sala Stampa vaticana ha perso la battaglia con i media. Prossimamente in questo Paese ci attende: una legge di stabilità che attende l'approvazione di Bruxelles (!) e un corteo di pensionati contro il Tfr in busta paga.



BLOG DEI COLLABORATORI
Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza

 


Il blog di Giovanni Fighera

Il blog di Giovanni Fighera