Francesco si presenta subito come «un figlio che viene a trovare sua madre, la Vergine di Guadalupe, e a lasciarsi guardare da lei». Così infatti il Papa ha iniziato il suo discorso al Palazzo della Nazione, dove ha incontrato il presidente Pena Nieto e le autorità. Poi l'incontro con i vescovi del Paese, con la dura condanna del narcotraffico, «una metastasi che divora tutto e genera una grande violenza disgregatrice».

di Massimo Introvigne

FOCUS di Tommaso Scandroglio

Alcuni giudici sono da tempo portatori, non troppo sani, del ddl Cirinnà e non lo sapevano. Infatti, una sentenza del 2014 emessa dalla Corte costituzionale potrebbe tornare utile ai sostenitori della famiglia naturale proprio perché afferma che l’unico matrimonio come Costituzione comanda è quello tra un uomo e una donna. Insomma, legge Cirinnà è già stata dichiarata incostituzionale. Ecco quando e perché.

Sta iniziando la Quaresima, che specialmente in quest’Anno dedicato al Giubileo della Misericordia, significa che “dobbiamo tutti convertirci a Cristo”, come ha detto Papa Francesco. E allora ciascuno deve chiedersi: Chi è per te Gesù Cristo?  Interrogativo fondamentale per un paese come l’Italia in cui la religione è forte, ma la fede è debole.

di Piero Gheddo

ELEZIONI

Quella del centrodestra sembra una perfetta strategia per perdere le elezioni amministrative, facendo finta di voler vincere.  Nelle due principali città chiamate alle urne (Milano e Roma), dopo un’estenuante melina, la coalizione di Berlusconi, Meloni e Salvini ha scelto due tecnici, ma le due situazioni sono molto diverse.

di Ruben Razzante
Stefano Parisi, candidato sindaco del centrodestra a Milano

CONTINENTE NERO

La Sierra Leone è uno dei paesi più poveri del mondo, reduce da una guerra civile devastante. Eppure la battaglia che oggi si combatte nel suo parlamento riguarda la legalizzazione dell'aborto. Idem dicasi per il Malawi, dove Stato e Chiesa si scontrano sulla nuova legge. E le pressioni internazionali sono molto forti.

di Anna Bono
Protesta anti-abortista

PETRARCA. POETA DEL DESIDERIO/5

Petrarca scrive agli amici, ai conoscenti, ai personaggi importanti della propria epoca e delle epoche precedenti. Il poeta non ama il proprio tempo, ma predilige i tempi passati. Ma è proprio vero che sarebbe stato meglio che Petrarca fosse vissuto in un’altra epoca? Una lettera al poeta, settecento anni dopo.

di Giovanni Fighera
Francesco Petrarca

IMMIGRAZIONE

Turchia e Germania (cui si è unita anche Atene) chiedono alla Nato di intervenire nella crisi determinata nel Mare Egeo dai flussi di immigrati clandestini e profughi siriani che dalle coste turche raggiungono le isole greche e da lì i Balcani e il Nord Europa. La Nato ha accettato, ma la missione è confusa e ben poco risolutiva.

di Gianandrea Gaiani
La Nato nel mar Egeo per salvare i profughi

SIRIA
Aleppo

Le diplomazie di Washington e Mosca lo interpretano in due modi diversi. E il presidente siriano Assad dichiara che la guerra continua. Ma l'accordo di Monaco per una tregua è già un passo avanti. Perché gli eserciti impegnati in Siria stanno realizzando che nessuno possa realmente vincere.

LETTERA DI PADRE IBRAHIM DALLE MACERIE DI ALEPPO 

di Giorgio Bernardelli

L'INCONTRO STORICO
L'abbraccio fra il patriarca Kirill e papa Francesco

Il 12 febbraio Cuba è stata testimone di un avvenimento atteso da mille anni: il primo incontro fra un Pontefice cattolico e un Patriarca ortodosso di Mosca, accompagnato dalla firma di una impegnativa dichiarazione comune. Le due chiese si trovano unite nell'ecumenismo "del sangue" dei cristiani perseguitati in Siria e Iraq, nella difesa della famiglia, nella testimonianza di fede.

di Massimo Introvigne


ITINERARI DI FEDE
Il leone acquasantiera della cattedrale di San Pietro a Bologna

La storia del Duomo di Bologna affonda le proprie radici negli albori dell’era cristiana. La facciata attuale, invece, risale alla metà del Settecento. A Bologna l’apertura della porta santa, in occasione del Giubileo della Misericordia, ha coinciso con l’insediamento del nuovo vescovo, monsignor Matteo Maria Zuppi.

di Margherita Del Castillo

CIRINNA'
Il militante Lgbt Andrea Maccarone

In Senato l'approvazione della Cirinnà offre un siparietto gay fatto apposta per scaldare gli animi e provocare i senatori. Andrea Maccarone, noto attivista Lgbt, si presenta sugli spalti del Senato con una giacca sgargiante e un compagno a fianco. Tra i due partono le effusioni e i bacetti. Protesta il senatore Carlo Giovanardi, ma alla fine è lui che viene sanzionato. Ma non è finita: Renzi vuole imbavagliare anche opposizioni e vescovi.

di Andrea Zambrano

 

SANREMO ARCOBALENO. E NON SONO SOLO CANZONETTE di Lorenzo Bertocchi

di Andrea Zambrano


EUROPA
Quale ruolo dell'Italia in Europa?

L’Italia dovrebbe porsi nell’Unione europea come il primo referente degli Stati membri danubiani e balcanici, e a Sud come il primo interlocutore dei Paesi del Mediterraneo. Questo dovrebbe fare e non, come vuole invece Renzi, cercare di incunearsi dentro l'abbraccio franco-tedesco che rischia di stritolarlo.

di Robi Ronza

SENATO
Senato

Dibattito surreale in Senato. Vietato prendere appunti se si è nel pubblico. Ma se gay e lesbiche si baciano in aula, da sinistra si grida che non è vietato. E tutto il corso della discussione si sposta su un falso bersaglio: la stepchild adoption. Anche stralciando quella, passerrebbe un "matrimonio" gay sotto falso nome.

di Pino Morandini*


CREDITO COOPERATIVO
Il decreto del governo sulle banche affossa lo spirito mutualistico della Casse rurali

Il varo da parte del governo del decreto legge per la riforma del credito cooperativo è stato salutato da un giovedì grigio scuro per le borse mondiali. Ma saranno le banche di credito cooperativo a soffrirne di più: il decreto è un duro colpo al loro originario spirito mutualistico e cooperativo. 

di Gianfranco Fabi

COMUNISMO
Cristiano vietnamita

Il Vietnam è entrato ormai in contatto con le democrazie più avanzate del Pacifico, ha riformato la sua costituzione e ha introdotto una nuova legge sulle religioni. Ma la persecuzione dei cristiani e anche dei buddisti è ancora capillare. Lo denuncia la dissidente Associazione per la Difesa della Libertà Religiosa.

di Stefano Magni


ATEISMO
Darwin Day

Oggi, 12 febbraio, ricorre il Darwin Day, nell'anniversario della nascita del padre dell'evoluzionismo. E per il fisico Carlo Rovelli è un'occasione da non perdere: per fare professione di ateismo. Nonostante una lettura seria di Darwin non porti affatto alla negazione dell'esistenza di un Creatore.

di Francesco Agnoli

IL CASO
Le unioni gay portano alle adozioni

Fino al 12 gennaio scorso la Svizzera aveva detto sì alle unioni civili omosessuali, ma no all’adozione da parte di queste coppie gay. Ma i giudici hanno aperto alla stepchild adoption sia per le persone omosessuali unite civilmente, sia per i gay ed eterosessuali che convivono di fatto. Insomma, la Svizzera insegna.

di Tommaso Scandroglio


IL BANCO
Torna la Giornata del Banco Farmaceutico

Domani, sabato 13 febbraio, oltre 3 mila farmacie italiane parteciperanno alla Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco, per aiutare chi, sempre più spesso, non riesce a permettersi nemmeno un'aspirina per curarsi, Lo scorso anno, la raccolta ha coinvolto 3.673 farmacie e oltre 14.000 volontari. Dei 360.000 farmaci raccolti hanno beneficiato oltre 700.000 persone assistite dai 1.640 enti convenzionati con il Banco. Ma non c’è solo questo nella giornata del Banco Farmaceutico.

di Benedetta Frigerio

IL CASO
Aborto

La strumentalizzazione del sovrastimato contagio del virus Zika per imporre l’aborto stravolgendo le legislazioni dei Paesi sudamericani potrebbe essere una bazzecola di fronte alla nuova frontiera cui l’Onu sta mirando: costringere il mondo a una “tassa globale per l’aborto”. Una tassa cioè per finanziare campagne abortiste e di controllo delle nascite. Concretamente, sono allo studio imposte sulle transazioni finanziarie o imposte ad hoc sui biglietti aerei. 

di Marco Respinti


14
Feb
Santi Cirillo e Metodio


SCHEGGE DI VANGELO

Gesù gli rispose: «È stato detto: "Non metterai alla prova il Signore Dio tuo"». Dopo aver esaurito ogni tentazione, il diavolo si allontanò da lui fino al momento fissato. (Lc 4, 1-13)



zanzara

É il virus del momento. Quest’anno niente presunte aviarie o suine, e nemmeno il flagello autentico di Ebola, per ora circoscritto e neutralizzato. É Zika, il virus venuto dal Brasile. In realtà, i suoi effetti sono meno nocivi di un'influenza. Ma l’Oms, così come altre organizzazioni che da anni cercano di introdurre l’aborto nella legislazione brasiliana, stanno utilizzando l’allarme Zika come grimaldello per far saltare, dove ancora c’è,  il divieto all’aborto.

L'ULTIMA DEGLI ECO-ABORTISTI: L'EPIDEMIA COLPA DELLA CHIESA di Anna Bono

di Paolo Gulisano



DOSSIER

La Tour Eiffel illuminata con i colori nazionali
Il più grande massacro mai subito da Parigi nella sua storia recente inizia alle 21 di venerdì 13 novembre, quando un commando di jihadisti dello Stato Islamico inizia a sparare sui clienti di bar e ristoranti del centro. E il peggio doveva ancora arrivare...

RUBRICHE

Schegge di vangelo

E là dove giungeva, in villaggi o città o campagne, deponevano i malati nelle piazze e lo supplicavano di poter toccare almeno il lembo del suo mantello; e quanti lo toccavano venivano salvati. (Mc 6,53-56)


Controvento

Nuove iniziative in casa Avvenire. Il supplemento mensile Noi – Genitori e figli cambia veste e anche nome: sarà Noi – famiglia e vita. Peccato che a scorrere l'articolo di presentazione ci si accorge che anche il concetto di famiglia è cambiato...



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza