La storia di un dolore infinito che si trasforma in amore senza confini. Alessandro Maria Zancan ha combattuto per due anni la grave forma di leucemia arrivata a spezzare la sua giovanissima vita. Il 28 aprile scorso, a soli dieci anni, Alessandro è mancato lasciando la sorellina Sofia e i genitori Luisa e Giorgio. La mamma Luisa ci racconta la storia di Alessandro, la malattia, l'incontro con il Papa e come la sua morte ha cambiato la vita di tutta la famiglia.

 

di Costanza Signorelli

FOCUS di Luigi Santambrogio

Per 26 anni il logo era una formichina che corre veloce stringendo due grandi sacchetti della spesa. A differenza, però, del laborioso insetto, quella del Banco alimentare le provviste non le accumula per sé ma le dona agli altri, alle famiglie povere e ai cittadini italiani più indigenti. Quelli, cioè, che neppure arrivano alla terza settimana del mese ma, se va bene, finiscono le scorte già dopo le prime due.  

In attesa che l’Europa, come auspica Papa Francesco, ritrovi le sue radici cristiane e l’Italia non perda le sue ultime foglie di cattolicesimo, godiamoci la bella immagine che ci viene dallo spazio. Quella che mostra i tre astronauti dell'Iss volteggiare sorridenti, mentre sullo sfondo appaiono alcune icone russe e un grande Crocefisso.

di Luigi Santambrogio

PREMIO HITLER

Non è un caso che Federfauna assegni agli animalisti il Premio Hitler di quest'anno. Non solo minacciano Caterina Simonsen, malata grave, curata anche grazie alla sperimentazione animale. Non solo ostentano violenza. Il pensiero animalista stesso presenta inquietanti analogie col nazismo.

di Stefano Magni
Hitler e la sua cagna Blondi

USA

Barack Obama licenzia il segretario alla Difesa Chuck Hagel, ritenuto responsabile dei mancati successi militari contro il Califfato. Ma la politica di Obama sembra celare un bluff: ritirarsi dal mondo e disinteressarsi della stabilità nelle aree strategiche, per conservare un vantaggio economico.

di Gianandrea Gaiani
Chuck Hagel

EUROLAICISMO

A qualcuno non è piaciuto il forte richiamo all'Europa fatto da Papa Francesco all'europarlamento di Strasburgo. I sei deputati spagnoli della Sinistra Unita sono usciti dall’Aula durante l’intervento. «Basta ingerenze. L’emiciclo non è fatto per i sermoni religiosi». Ma di sermoni, il Papa proprio non ne ha fatti.

di Giorgia Petrini
Papa Francesco al Parlamento di Strasburgo

FRANCESCANI DELL'IMMACOLATA

Il Commissario apostolico dei Francescani dell'Immacolata ci scrive per giustificare la sua presenza all'Assemblea dei vescovi italiani e i colloqui con gli Ordinari che hanno ricevuto da parte di ex frati richieste di incardinazione nella propria dicoesi. Ma i conti non quadrano....

Padre Fidenzio Volpi e Riccardo Cascioli
Padre Fidenzio Volpi

IL LIBRO
Il libro

C’è un uomo che chiede continuamente preghiere, anche se sorride sempre. L’ho scoperto nella prefazione che Marco Respinti, nostra firma, ha introdotto al libro di Alejandro Bermúdez, la cui edizione italiana ha curato: Papa Francesco. Nostro fratello, nostro amico (Gribaudi)

di Rino Cammilleri

AFROAMERICANI
Ferguson

Il poliziotto che uccise Michael Brown, un ragazzo nero disarmato, è stato assolto e subito scoppia la rivolta popolare degli afroamericani. Si riaccende la questione di questa comunità emarginata dal resto della popolazione statunitense. Nonostante abbia una folta rappresentanza al Congresso.

di Stefano Magni


GERMANIA
Il cardinale Reinhard Marx

Capita raramente che la Chiesa sia difesa dallo Stato: in Germania è successo. Un medico di un ospedale cattolico, licenziato perché divorziato e risposato, si è rivolto al tribunale che gli ha dato torto. Bene? No, perché ora i vescovi vogliono riformare in senso permissivo le regole di lavoro del loro personale.

di Luisella Scrosati

MISSIONE
L'interno della navicella con il Crocifisso e le icone

In attesa che l’Europa, come auspica Papa Francesco, ritrovi le sue radici cristiane e l’Italia non perda le sue ultime foglie di cattolicesimo, godiamoci la bella immagine che ci viene dallo spazio. Quella che mostra i tre astronauti dell'Iss volteggiare sorridenti, mentre sullo sfondo appaiono alcune icone russe e un grande Crocefisso.

di Luigi Santambrogio


LEGGE DI STABILITA'
Il ministro Padoan

Nella disperata ricerca di nuove entrate per far quadrare i conti pubblici il Governo non ha trovato di meglio che proporre l’aumento dell’imposizione fiscale sulle rendite finanziarie di soggetti come le fondazioni bancarie e i fondi di previdenza complementare. È l'ennesimo tentativo della politica di mettere le mani sulle fondazioni.

di Gianfranco Fabi

L'UDIENZA DEL PAPA
Papa Francesco

All'udienza generale Papa Francesco ha parlato di quello che ci attende dopo la morte, in Paradiso. «Dio prepara una nuova abitazione e una terra nuova», ha detto il Pontefice, «in cui abitano la giustizia e la verità, e Dio sazierà tutti i desideri di felicità e pace che salgono dal cuore degli uomini». 

di Massimo Introvigne


MULTINAZIONALE COL TRUCCO
Il magazzino Ikea

Lo sapevate? Ikea, il gigante svedese del mobile low cost e gay friendly ha un segreto. Quello di essere una multinazionale che fattura centinaia di miliardi di dollari, ma che paga le tasse come una ong di Calcutta o un’associazione no profit che distribuisce pasti caldi ai clochard di Parigi. Possibile? Sì, ecco come fa.

di Luigi Santambrogio

MONCALIERI
La professoressa Adele Caramico

La professoressa Adele Caramico, insegnante di religione cattolica dell’Itis “Pininfarina” di Moncalieri, a chiusura delle indagini interne svolte dal dirigente dello stesso istituto scolastico, è stata pienamente e ufficialmente scagionata dalla falsa accusa di aver proferito espressioni omofobe. Si attendono scuse.

di Gianfranco Amato


PAOLO IL CALDO
Paolo Togni

Le proteste per l’assoluzione dei membri della Commissione Grandi Rischi e quelle per l’annullamento della condanna per la vicenda Eternit fanno il paio. In ambedue si ritrova un atteggiamento tipico italiano: non accettare responsabilità personali e attribuire a qualcuno tutte le colpe. Atteggiamento che non ci farà mai dalla crisi.

di Paolo Togni

IL CASO
Le pillole abortive

L'aborto arriva on line. Basta cliccare l’home page di Women on Web, un sito che offre alle donne di quei Paesi in cui non è possibile accedere all’aborto chimico, e chiedere di ricevere a casa le pasticche necessarie per l’aborto fai da te. L'idea è di Rebecca Gomperts.

di Tommaso Scandroglio


EDITORIALE
Il cardinale Robert Sarah

Il cardinale Sarah, nominato prefetto della Congregazione per il Culto Divino, si troverà di fronte due sfide: valorizzare la voglia di sacro ponendo un freno alla liturgia-intrattenimento, e affrontare l'indisciplina diffusa in fatto di riti che mette in discussione la validità dei sacramenti.

di Nicola Bux*

STRASBURGO
Papa Francesco e Martin Schulz

La grave crisi dell'Europa e delle sue istituzioni nasce dal rifiuto di riconoscere le radici cristiane e di aprirsi al trascendente, abbandonando la nozione di verità e degenerando nel relativismo e nel soggettivismo, promossi dagli «imperi invisibili» dei poteri forti, nemici della vita, della famiglia e della libertà religiosa.

di Massimo Introvigne


28
Nov
San Giacomo della Marca

SCHEGGE DI VANGELO

Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno (Lc 21,29-33)


scuola

26 e 27 Novembre, convocati a Roma tutti i dirigenti scolastici e del Ministero per un corso di formazione sull'ideologia di genere, preparato dalle associazioni LGBT. Clamorosa smentita alle dichiarazioni del ministro dell'Istruzione Giannini e del suo sottesegretario Toccafondi.

di Riccardo Cascioli



DOSSIER

Eucarestia
Il dibattito sui divorziati risposati e la documentata pratica di accostarsi alla Comunione in stato di peccato grave, rivelano quanto nel mondo cattolico si sia perduto - tra l'altro - il significato dell'Eucarestia.

RUBRICHE

Paolo il caldo

Le proteste per l’assoluzione dei membri della Commissione Grandi Rischi e quelle per l’annullamento della condanna per la vicenda Eternit fanno il paio. In ambedue si ritrova un atteggiamento tipico italiano: non accettare responsabilità personali e attribuire a qualcuno tutte le colpe. Atteggiamento che non ci farà mai dalla crisi.


Paolo il caldo

«A chiunque fu dato molto, molto sarà chiesto; a chi fu affidato molto, sarà richiesto molto di più (Lc 12, 48)». È terribile la frase del Signore riportata nel Vangelo di Luca. La celebre parabola dei talenti richiama ognuno al massimo senso di responsabilità e tutti al rassegnarsi alla giustizia. 



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza