Dopo il Concistoro sul Medio Oriente tenuto lunedì in Vaticano, il patriarca di Babilonia dei Caldei monsignor Sako ha confermato che il Papa sta scrivendo un messaggio ai cristiani perseguitati, che nel frattempo si trovano, profughi, ad affrontare un inverno in condizioni durissime, in Kurdistan e in Siria. Mentre la speranza di un intervento internazionale che ristabilisca la giustizia è ormai svanita.
- Così l'Isis massacra anche i sunniti, di S. Magni

di Giorgio Bernardelli

FOCUS di Massimo Introvigne

Il paragrafo 41 della Relazione finale del Sinodo con una formulazione ambigua invita a cogliere gli elementi positivi presenti anche nelle convivenze. Ma dal punto di vista sociologico, se parliamo delle coabitazioni prematrimoniali tutti dovrebbero aver presente che i numeri parlano chiaro: chi coabita prima del matrimonio divorzierà più facilmente.

A partire dal 12 novembre 2011, data della caduta del governo Berlusconi, il susseguirsi di governi tecnici o figli di manovre di palazzo ha finito per svilire il ruolo dei partiti per esaltare quello di consorterie opache e lontane dagli interessi degli italiani. Dalla destra alla sinistra, sistema partitico sta implodendo. A scapito della democrazia.

di Ruben Razzante

BALCANI

La visita di Vladimir Putin a Belgrado, i numerosi accordi che ha stipulato con il governo serbo e soprattutto la trionfale accoglienza che gli è stata tributata dal popolo (che, invece, ha fischiato il proprio presidente Nikolic) dimostrano soprattutto una cosa: la Serbia preferisce la Russia all'Ue.

di Luca Susic
Putin e Nikolic

ISLAM

La rivalità politica fra Arabia Saudita e Qatar si riflette anche sulla composizione del governo dei ribelli siriani. Un compromesso ha permesso di eleggere un premier scelto dal Qatar e confermare un presidente filo-saudita. Ciò che è più grave, piuttosto, è che le armi fornite dal Qatar ai ribelli siriani, siano ora nelle mani dell'Isis.

di Gianandrea Gaiani
Tohmé

PAOLO IL CALDO

I cattolici devono tenere un contegno giusto, ma caritatevole. Non possono esimersi dal condannare il comportamento omosessuale, ma suli piano personale nessuno deve osare esprimere un giudizio: esso è riservato all’Onnipotente. La misericordia non deve cambiare la dottrina, come insegna san Paolo e la Chiesa.

di Paolo Togni
Dottrina e misericordia

SONDAGGIO

Il 35% degli italiani si dichiara favorevole ai matrimoni gay, mentre quelli contrari ma disposti alle unioni civili sono il 39% e solo il 23% è contro sia all'uno sia alle altre. Ma la sorpresa è che il 48% degli elettori di Forza Italia non vogliono le nozze gay. Berlusconi e Luxuria sono avvertiti. Ma anche Alfano...

di Luigi Santambrogio
Berlusconi con Luxuria

LA SETTIMANA
Pier Carlo Padoan

A Sinodo concluso, possiamo trarre una lezione fondamentale di comunicazione pubblica: La Sala Stampa vaticana ha perso la battaglia con i media. Prossimamente in questo Paese ci attende: una legge di stabilità che attende l'approvazione di Bruxelles (!) e un corteo di pensionati contro il Tfr in busta paga.

di Robi Ronza

RELAZIONE SULLA 194

Sono 5.483.978 gli aborti praticati in Italia fino al 2012. Gli abortifici hanno lavorato con gran lena: 266 interruzioni di gravidanza all'anno per ogni ospedale. Gli obiettori? Non incidono. C'è un numero sufficiente di medici non obiettori, che possono lavorare con tutta calma. Lo rivela la relazione sulla Legge 194.

di Renzo Puccetti


SANTE POLEMICHE
I padri sinodali

Il gran dibattito che si fa oggi tra cattolici sui temi morali – ma anche pastorali e perfino dottrinali - può essere segno di una “crisi” all’interno della Chiesa che, secondo alcuni, avrebbe perso la trebisonda. Ma può essere anche segno di vitalità e di passione. Destra, sinistra, crisi e divisioni: a volte ritornano.

di Rino Cammilleri

OMOFOBIA
Ivan Scalfarotto

Circola su internet un'intervista a Ivan Scalfarotto sul tema delle Sentinelle in piedi. Il sottosegretario consiglia loro, se proprio vogliono leggere qualcosa in piazza, di prendere in mano la sua legge, perché secondo lui non è liberticida. Ma così dimostra di non averla letta neppure lui. Il suo è il gioco del finto tonto.

di Massimo Introvigne


LAVORO
Il premier Matteo Renzi

ll “Jobs Act”, cioè il progetto di riforma del mercato e dei contratti di lavoro del governo Renzi, contiene misure utili per imprese e lavoratori o è soltanto uno slogan riconducibile a quella “annuncite” della quale l’attuale esecutivo viene accusato? Per rispondere, dovremmo provare a guardarci dentro.

di Marco Ferraresi

BOTTA E RISPOSTA
Amnesty Pride

Amnesty International protesta per il nostro articolo in cui si critica il suo impegno contro l'omofobia. "Noi difendiamo i diritti di tutte le persone", dice il portavoce. Però nell'ultimo rapporto sull'Iraq hanno "dimenticato" i cristiani e, soprattutto, da anni Amnesty lotta per sopprimere i bambini non nati. 

di Riccardo Noury e Riccardo Cascioli


EDITORIALE
San Pietro

Riscoprire la certezza che è Cristo a guidare la Chiesa; fare rispondere i responsabili per il tentativo di "pilotare" le conclusioni del Sinodo; usare i mezzi di comunicazione tenendo conto di come il messaggio arriverà in tutto il mondo. Sono questi alcuni dei temi emersi nelle settimane di Sinodo.

di Riccardo Cascioli

BEATIFICAZIONE
Il beato Papa Paolo VI

La solenne beatificazione di Papa Paolo VI ha concluso il Sinodo dei vescovi. Papa Montini aveva uno stile completamente diverso da Papa Francesco. Ma il Paolo VI tratteggiato nell’omelia della Messa di beatificazione da Francesco assomiglia molto al Pontefice argentino...

di Massimo Introvigne


L'ANALISI
Sacra Famiglia

Il Sinodo ha ignorato completamente il valore della castità e della verginità per il Regno di Dio, rinunciando a proporre integralmente il messaggio evangelico sulla sessualità. È questo un aspetto sconcertante e preoccupante perché indica che la mentalità del mondo è entrata nella Chiesa.

di Enrico Cattaneo

SILVIO E LUXURIA
Giuliano Ferrara

Dopo l’articolo “Silvio e Luxuria, Ferrara se ci sei batti un colpo”, apparso sulla Nuova Bussola Quotidiana il 16 ottobre scorso, il direttore del Foglio ha mandato questa risposta che volentieri pubblichiamo. Ferrara parlerà della legge sui matrimony gay e della " svolta" di Berlusconi martedì a Ballarò.

di Giuliano Ferrara


CHEYENNE CARRON-ROYER
Cheyenne Carron-Royer

È nata a Valence, in Francia, nel 1976 da genitori che l’hanno abbandonata che aveva solo tre mesi, avendo però nel mentre trovato il tempo per maltrattarla. Si chiama Cheyenne Carron-Royer e oggi, a 38 anni, è  una delle più originali registe-sceneggiatrici di Francia. Qui ci parla del suo film L’Apôtre.

di Marco Respinti

CRISI IN BORSA
Crisi in Borsa

La crisi dei mercati finanziari, che si è accentuata nell'ultima settimana, è causata da politiche monetarie estremamente espansive. Iniettando troppa liquidità, le banche centrali hanno favorito la crescita di bolle speculative. E ora iniziamo a pagare il conto. La nostra classe dirigente non l'ha capito.

di Maurizio Milano


22
Ott
San Giovanni Paolo II

SCHEGGE DI VANGELO

Cercate di capire questo: se il padrone di casa sapesse a quale ora viene il ladro, non si lascerebbe scassinare la casa. Anche voi tenetevi pronti perché, nell’ora che non immaginate, viene il Figlio dell’uomo.

(Lc 12,39-48)


Sacra Famiglia

Il Sinodo ha ignorato completamente il valore della castità e della verginità per il Regno di Dio, rinunciando a proporre integralmente il messaggio evangelico sulla sessualità. È questo un aspetto sconcertante e preoccupante perché indica che la mentalità del mondo è entrata nella Chiesa.

di Enrico Cattaneo



DOSSIER

Eucarestia
Il dibattito sui divorziati risposati e la documentata pratica di accostarsi alla Comunione in stato di peccato grave, rivelano quanto nel mondo cattolico si sia perduto - tra l'altro - il significato dell'Eucarestia.

RUBRICHE

Paolo il caldo

I cattolici devono tenere un contegno giusto, ma caritatevole. Non possono esimersi dal condannare il comportamento omosessuale, ma suli piano personale nessuno deve osare esprimere un giudizio: esso è riservato all’Onnipotente. La misericordia non deve cambiare la dottrina, come insegna san Paolo e la Chiesa.


La Settimana

A Sinodo concluso, possiamo trarre una lezione fondamentale di comunicazione pubblica: La Sala Stampa vaticana ha perso la battaglia con i media. Prossimamente in questo Paese ci attende: una legge di stabilità che attende l'approvazione di Bruxelles (!) e un corteo di pensionati contro il Tfr in busta paga.



BLOG DEI COLLABORATORI
Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza

 


Il blog di Giovanni Fighera

Il blog di Giovanni Fighera