L'ideologia gay ha da tempo fatto breccia nel mondo cattolico, anche tra prelati che considerano superata la morale sessuale cattolica. Ma un vero amore per il prossimo dovrebbe conoscere davvero cosa significhi l'esperienza omosessuale in fatto di tendenze autodistruttive. E incentivare gli studi in materia oltre che incoraggiare le associazioni che offrono assistenza alle persone in un clima politico che le rigetta.

Gerard van den Aardweg*

FOCUS di Anna Bono

Il governo nigeriano respinge sdegnosamente l'idea di un intervento internazionale per combattere le milizie islamiche di Boko Haram. Eppure gli ultimi drammatici eventi dimostrano proprio che l'esercito nigeriano, da solo, non ce la fa. Soprattutto perché è infiltrato fino all'osso dalla corruzione. I vescovi nigeriani, nel loro disperato appello, non condannano tanto l'insensibilità dell'Occidente, quanto quella del loro governo.

Bimbi nati in laboratorio, senza mamma né papà, figli di uteri in affitto o di fecondazioni omo/etero, concepiti in provetta o chissà dove. Ma c’è dell’altro, “prodotti” più semplici e meno cari: bebé “on demand”, pupi da zero a tre anni, maschietti e femminucce, a misura di ogni desiderio. Copie perfette, in materiale hi-tech, replicanti di quelli veri.

di Luigi Santambrogio

SICUREZZA

Dopo le stragi jihadiste di Parigi, la Francia ha capito che deve riarmarsi. I tagli previsti per l'anno prossimo sono stati interrotti e vengono assunti nuovi agenti, rafforzate le misure di controllo, potenziato l'esercito. Tutto il contrario di quel che avviene nel nostro Paese, dove continuano i tagli lineari.

di Gianandrea Gaiani
Francia, forze speciali

AGLI STUDIOSI

 «Bisogna fare attenzione a non cadere nei lacci di un sincretismo conciliante ma, alla fine, vuoto e foriero di un totalitarismo senza valori». Lo ha detto papa Francesco ai partecipanti convegno organizzato per commemorare il cinquantesimo anniversario del Pontificio Istituto di Studi Arabi e d’Islamistica.  

di Massimo Introvigne
Papa Francesco nel suo viaggio in Turchia

PIRANDELLO. GENIO DEL NOVECENTO/ 13

Lo avevano soprannominato Ciàula per il verso della cornacchia «cràh! Cràh!» che imitava alla perfezione. Ciàula scopre la Luna è una delle più belle novelle di Pirandello. Anche il protagonista di questa novella fa la stessa scoperta sulla bellezza della realtà che ha fatto Belluca, personaggio de Il treno ha fischiato.

di Giovanni Fighera
Luigii Pirandello

SINODO

«Dobbiamo trovare il modo per le persone di ricevere l’Eucaristia. Non si tratta di trovare il modo per tenerli fuori!». A dirlo è il cadinale Reinhard Marx, capo dei vescovi tedeschi che rilancia così le sue tesi già espresse al Sinodo. Come quelle sulle coppie gay, in questo d'accordo con Joseph Cupich, arcivescovo di Chicago.

di Lorenzo Bertocchi
Il cardinale tedesco Reinhard Marx

LETTERE
coniglio selvatico

Tantissime lettere sono arrivate per commentare l'articolo-testimonianza di Andrea Zambrano, «Caro Papa, noi "conigli" siamo tanto felici...». Qui ne riproponiamo alcune:. la maggior parte delle lettere sono di totale condivisione, alcune al limite dell’entusiasmo, una parte critiche, qualcuna arriva all’offesa. 

di Riccardo Cascioli

PRESIDENTE
Quirinale

Nella corsa alle candidature per scegliere il prossimo inquilino del Colle, tutte le correnti interne al Pd che vogliono far naufragare il patto del Nazareno (Renzi-Berlusconi) cambiano continuamente le carte in tavola sulle loro proposte pur di sabotare Renzi. Dietro alle manovre degli anti-Nazareno c'è Prodi.

di Ruben Razzante


USA
Marcia per la vita

Passa alla Camera del Congresso una legge che vieta il finanziamento dell'aborto tardivo con fondi federali. Per i repubblicani che l'hanno proposta, non è una sconfitta, ma un compromesso rispetto alla prima proposta di legge, che prevedeva il divieto dell'aborto tardivo, oltre le 20 settimane di gravidanza.

di Stefano Magni

GIORNALISTI
Papa Francesco

Con gli occhi della fede, vedo nel Papa il vicario di Cristo. Quindi, quando lui parla, è Pietro che parla, purché però sieda sulla cattedra di Pietro, non stia conversando con i giornalisti. Purtroppo i giornalisti  soppesano tutte le parole del Papa come se fossero vangelo. Ma prima che al Papa toccò anche a Gesù...

di Enrico Cattaneo


LAICISMO
La bestemmia non è un diritto

Pochi commentatori, anche cattolici, hanno reagito con la dovuta serietà e con la necessaria chiarezza di idee al proclamato “diritto alla bestemmia” che il presidente Holland ha incluso di fatto tra i diritti civili e le conquiste della Rivoluzione Francese. Ma affermare tale diritto equivale a formalizzare l’implicita premessa ateistica dello Stato laicista.

di Antonio Livi

ITINERARI DI FEDE
Il santuario della Madonna di Caravaggio

Ilsantuario di Santa Maria del Fonte di Caravaggio è un monumentale edificio di culto cattolico situato nel territorio di Caravaggio, in Lombardia, e dedicato al culto di Santa Maria del Fonte, che, secondo la tradizione, apparve in tale località il 26 maggio 1432, di fronte alla giovane contadina Giannetta de' Vacchi.

di Margherita Del Castillo


MESSAGGIO PER LA GIORNATA MONDIALE
La prima comunicazione è in famiglia

Papa Francesco ha reso pubblico il messaggio per la 49a Giornata delle Comunicazioni sociali. Mentre negli anni passati i Pontefici avevano dedicato in gran parte i loro messaggi sulla comunicazione ai temi di Internet e dei social network, quello del 2015 tratta di come comunicare non sulla Rete ma in famiglia.

di Massimo Introvigne

CONTRO LA FAMIGLIA
Corrado Augias

Che c’entra Comunione Liberazione con il convegno lombardo sulla famiglia? Niente, ma a Corrado Augias non importa. Anche le cose che scrive, di solito, hanno poco a vedere con la realtà. Così lo scrittore, giornalista e postino di Repubblica attacca Cl: l'ultima calunnia del quotidiano contro i cattolici.

di Luigi Santambrogio


IL LIBRO
La copertina

Le notizie più lette sui giornali sono quelle di cronaca nera. E i rari esperimenti di cronaca al positivo sono falliti. Non la pensa così Pippo Corigliano, che ha raccolto tante buone notizie sui "cristiani allegri", anche ai tempi della crisi, nel libro Cartoline dal Paradiso, con la prefazione di Costanza Miriano.

di Elisabetta Broli

EX URSS
Donetsk, i resti dell'aeroporto

Battaglia a Donetsk e strage di civili. I miliziani pro-russi prendono l'aeroporto della città. Un colpo di mortaio provoca un massacro fra i passeggeri di un filobus di Donetsk. Le due crisi si sovrappongono e rovinano quel poco di dialogo e di accordi che si erano raggiunti all'inizio della settimana. Nuova escalation in Ucraina.

di Stefano Magni


IL FILM
La locandina

American Sniper, questa settimana, sta battendo tutti i record di incassi negli Stati Uniti. E' la storia Chris Kyle, cecchino dei Navy Seals in Iraq, il più letale della storia americana. Il film di Clint Eastwood non si limita a narrare la guerra. E' molto di più. E' la storia di un grande uomo semplice, sorretto dalla fede e dal sentimento.

di Marianna Ninni

CLIMA
Il 2014 l'anno più caldo della storia? Non pare

Davvero è stato l'anno più caldo della storia? Facciamo pure finta di credere che lil 2014 sia stato il catastrofico anno più caldo degli ultimi due secoli, quello che ci preannuncia l’inizio dell’arrosto a causa delle emissioni di anidride carbonica. Ma chiediamoci: quali eventi sono avvenuti nel pianeta in contemporanea a confermare le tesi? 

di Fabio Spina


25
Gen
Conversione di San Paolo Apostolo

SCHEGGE DI VANGELO

Gesù disse loro: «Venite dietro a me, vi farò diventare pescatori di uomini»

(Mc 1,14-20)


Lettera al Papa da un

Sono un “coniglio” irresponsabile. E per la verità non me ne vergogno nemmeno, dato che ho passato tutta la mia vita matrimoniale con la colpevole complicità di mia moglie ad accogliere i figli che Dio ci ha donato, come dice la striminzita formuletta che oggi sembra tanto desueta. Abbiamo 4 figli che ci riempiono la vita e anche lei dice che va bene così: una “coniglietta” senza giarrettiera felice e irresponsabile.

di Andrea Zambrano



DOSSIER

Terroristi
Parigi trema, il terrorismo islamico, dopo innumerevoli avvisaglie, ha compiuto la sua prima strage. E’ un massacro nella redazione del Charlie Hebdo: 12 morti. E poi è un massacro all'HyperCasher, sequestrato da uno dei tre terroristi in fuga: 4 ostaggi assassinati. L'Europa si sente sotto attacco. E intanto ci facciamo domande: sull'islam, sulla libertà di espressione e sulla nostra sicurezza data troppo per scontata.

RUBRICHE

Paolo il caldo

Com’è universalmente noto, il semestre europeo a presidenza italiana non ha lasciato tracce di alcun tipo. Così come l'anno di governo di Renzi: riforme al palo, spesa pubblica in rialzo, economia al disastro. L’unico risultato positivo dell’anno di governo sono gli 80 euro. Non gli resta che l'elezione del nuovo capo dello Stato.


La Settimana

Dopo la comparsa e scomparsa del decreto "salva Berlusconi", la settimana entrante si caratterizza per i primi voti della riforma elettorale. I prossimi voti dimostreranno se reggerà o meno l'accordo fra Renzi e Berlusconi, che, ad oggi, è l'unico elemento di stabilità della legislatura.



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza