"L'autore dell'attacco di fronte al Parlamento britannico a Londra è un soldato dell'Isis” scrive Amaq, organo di propaganda dello Stato Islamico. Si chiamava Khalid Masood, 52 anni, cittadino britannico nato nel Kent. Come lui ce ne possono essere a migliaia. I sondaggi rilevano ampie percentuali di fiancheggiatori attuali o potenziali nelle comunità islamiche nel Regno Unito. E nel resto d'Europa.

L'ISLAM E LA BREXIT di Valentina Colombo

I QUARTIERI-CALIFFATO di Gianandrea Gaiani

di Gianandrea Gaiani

FOCUS di Andrea Zambrano

Scene da guerrilla urbana a Pamplona per l'autobus di HazteOir investito da una sassaiola. E' solo l'ultimo episodio di una scia inquietante di violenza totalitaria contro la libertà di espressione e di educazione. Che con le incursioni di Podemos diventa anche una minaccia alla libertà religiosa. Colpa di una politica asservita al dogma Lgbt che mina l'infanzia per arruolarla. Ma anche di una gerarchia cattolica che non ha levato abbastanza forte la sua voce. "Evidenti i germi delle persecuzioni degli anni '30". Parla il direttore di InfoVaticana

Una dottoressa, membro del comitato etico dei medici inglesi, sostiene la liceità dell'omicidio dei figli in base al sesso, perché "il corpo è della donna". Il suo ragionamento dimostra il primato in ogni campo delle femmine più forti su quelle più deboli.

-POTERE ROSA CHE NON  T'ASPETTI di M. Guerra

di Benedetta Frigerio

IL LIBRO DELLA BUSSOLA

Insegnanti demotivati e declassati a “proletariato intellettuale”, studenti frustrati, personale addetto alla scuola pubblica insoddisfatto, distacco crescente tra docenti e studenti. Nel libro della Bussola scritto da Cominelli Scuola: rompere il muro fra aula e vita le analisi di una crisi che parte da lontano e le proposte per un rilancio. 

di Ruben Razzante

MISERICORDIA

Rudolf Höss diresse per tre anni il lager di Auschwitz-Birkenau, in Polonia, dove si guadagnò dai prigionieri l'appellativo di "animale" per la sua crudeltà. Ma in questa orgia di violenza risparmiò la vita a padre Wladislaw Lohn, superiore dei gesuiti polacchi. Fu proprio a Lohn che Höss chiese di confessarsi, in punto di morte.

di Rino Cammilleri
Rudolf Hoss

LETTERA

Ascolto al TG che il Papa afferma che la tragedia dei migranti è la più grande dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Ma come è possibile dimenticare i cristiani perseguitati e soprattutto il genocidio dei bambini abortiti: soltanto in Italia 6 milioni nei 39 anni di aborto legalizzato.... 

di Margherita Garrone
Aborto

VEGLIA NAZIONALE

Sabato e domenica, in diverse città italiane, le Sip veglieranno per non lasciar passare nel silenzio disegni di legge disumani che aprono le porte all'eutanasia o a reati d'opinione. Lo fanno, nonostante molti si siano arresi dopo l'approvazione delle "unioni civili". Perché, come insegna il successo di chi opera per la menzogna da 60 anni, "non dubitare mai che un piccolo gruppo di cittadini coscienziosi ed impegnati possa cambiare il mondo. In verità è l'unica cosa che è sempre accaduta”

di Benedetta Frigerio
Sentinelle in Piedi

IL MIRACOLO

La storia di una intera parrocchia ortodossa convertitasi al Cattolicesimo grazie all'intercessione del santo con le stimmate. La madre di un pope rumeno si reca a Roma e al suo ritorno guarisce da un tumore. E la devozione si diffonde anche là, dove la Chiesa di Stato ha provato a mettere i bastoni tra le ruote al parroco. 

di Rino Cammilleri

L'ANNIVERSARIO

Verso il 60esimo dei Trattati di Roma il governo ottiene una dichiarazione congiunta dei 27 governi senza coinvolgere i Parlamenti. Sempre più scelta di vertice, sempre meno di popolo. Nessun cenno all'evidente fragilità di un’Europa sviluppatasi a prescindere dalla propria storia e dalla propria identità. Come invece rimarcato dal segretario di Stato Vaticano Parolin.

di Robi Ronza


SISTEMA ELETTORALE
Voto

I Costituenti prescrissero due leggi elettorali per Camera e Senato differenti per durata, elettorato e base territoriale. Uniformare le due leggi, come viene proposto ora per rendere possibile la "governabilità", non solo non rispetta la Costituzione, ma nemmeno la volontà popolare espressa col referendum del 4 dicembre.

di Paolo Togni

ABBIAMO VISTO IL FILM CONTESTATO
Il personaggio gay de La Bella e la bestia

Dopo le polemiche sul remake de La bella e la bestia siamo andati a vedere qual è la scena gay incriminata. Non c'è alcun bacio omo, ma una scena finale per stessa ammissione del regista palesemente gay friendly. La Disney sembra così cedere alle pressioni di certe lobby Lgbt che l'avevano rimproverata. 

di Elisabetta Broli


L'ATTACCO SUICIDA
Primi soccorsi e polizia dopo l'attacco

Londra è stata colpita per la seconda volta in 12 anni dal terrorismo. Stavolta a Westminster, storica sede del Parlamento, cuore della democrazia britannica. I siti jihadisti vicini all'Isis festeggiano. Attentato ad alto impatto mediatico, nel giorno della commemorazione delle vittime dell'attacco a Bruxelles dell'anno scorso e del vertice della coalizione anti-Isis

di Stefano Magni

L'UDIENZA DEL PAPA
Van Gogh, Il Buon Samaritano

Testo dell'Udienza Generale di Papa Francesco di mercoledì 22 marzo: "Chi sperimenta nella propria vita l’amore fedele di Dio e la sua consolazione è in grado, anzi, in dovere di stare vicino ai fratelli più deboli e farsi carico delle loro fragilità. Se noi stiamo vicini al Signore, avremo quella fortezza per essere vicini ai più deboli, ai più bisognosi e consolarli e dare forza a loro". 



EDITORIALE
Alberto Melloni

Contestazione per il cardinale Muller a Trieste, insulti ai cardinali dei Dubia. L'aria si fa sempre più pesante nella Chiesa, e si capisce il perché: i "papisti" e censori di oggi (vedi Melloni e Bianchi) sono gli stessi che contestavano apertamente san Giovanni Paolo II nel 1989. Della Chiesa e dell'unità intorno al Papa non gliene frega niente, pensano solo a fare avanzare la loro idea di "nuova Chiesa".

di Riccardo Cascioli

FATIMA

Web scatenato dopo la pubblicazione del libro di Zavala su uno scritto attribuito a suor Lucia che parla di apostasia nella Chiesa. Date, perizie, l'ombra della "polpetta avvelenata": ma le ragioni per dubitare dell'attendibilità si affiancano ai salti logici che portano a pensare che su Fatima non sia stato detto tutto. 

di Marco Tosatti


IL CASO

Nuova puntata delle Iene contro i club dell'Anddos finiti nella bufera per la puntata su orge e prostituzione. L'associazione querela e Italia Uno va a vedere altri circoli e raccoglie testimonianze da cui emergono storie di adescamento omo anche per disabili costretti a fare sesso con chi capita. 

di Marco Guerra

LO SCONTRO
James Comey

Qualsiasi sia il giudizio che si ha del nuovo presidente americano, non si può non guardare con preoccupazione alla guerra scatenatagli contro dall'establishment. Sentenze dei giudici di carattere squisitamente politico e, ora, il direttore dell'Fbi che lo mette sotto inchiesta per presunte interferenze della Russia nelle elezioni. Si cerca così di vanificare il risultato elettorale, ma si mette anche a rischio la sicurezza nazionale e non solo.

di Stefano Magni


SPENDING REVIEW
Carlo Cottarelli

Se dobbiamo pagare più tasse rispetto a qualsiasi altro paese europeo, se l'Ue ci tiene d'occhio e avvia procedure di infrazione, la causa è una sola: la spesa pubblica italiana. E tagliare, come dimostra il tentativo fallito di Carlo Cottarelli (l'uomo della "spending review") finora si è rivelato un miraggio.

di Matteo Borghi

MEDITERRANEO
Gentiloni

La soluzione del dramma dell'emigrazione nel Mediterraneo e delle migliaia di morti in mare, potrebbe essere dietro l'angolo. Una politica di rimpatri e di respingimenti verso i porti sicuri più vicini, in Tunisia soprattutto. Ma Gentiloni, anche nell'ultimo vertice mediterraneo, esclude questa opzione.

di Gianandrea Gaiani


24
Mar
Santa Caterina di Svezia


SCHEGGE DI VANGELO

Gesù rispose: «Il primo è: “Ascolta, Israele! Il Signore nostro Dio è l’unico Signore; amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza”. Il secondo è questo: “Amerai il tuo prossimo come te stesso”. Non c’è altro comandamento più grande di questi». (Mc 12,28-34) 



Luca Di Tolve

La perversione delle dark room gay mascherate da circoli culturali col tesseramento obbligatorio è uscita allo scoperto. E' quanto Luca Di Tolve ha sempre denunciato con la sua sofferta testimonianza di rinascita. "Sesso a caso, estremo, droga, assenza di amicizia, dipendenza dal sesso attraverso il sistema gay: il meccanismo che sta dietro la causa Lgbt utilizza persone fragili per fare soldi. Ecco a che cosa servono le tessere. E chi chiede aiuto non può ottenerlo perché tutto è finalizzato ad avere sempre più potere, con il quale controllare la politica". 

di Andrea Zambrano



DOSSIER

Papa Francesco
Dopo "Amoris Laetitia" è possibile accostarsi all'Eucaristia per i divorziati risposati? Continua a essere valida l'esistenza di norme morali assolute? Esiste ancora la condizione di peccato grave abituale? Vale ancora che un atto intrinsecamente disonesto per il suo oggetto non può diventare soggettivamente onesto?

RUBRICHE

Schegge di vangelo

Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino». (Mt 4, 12-23)


Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.