«Se non capite in tempo la minaccia, diventerete vittime del nemico che avete accolto in casa vostra». La barbara uccisione di don Jacques Hamel mentre celebrava la messa nella chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray, nella Normandia, conferma quanto aveva predetto giusto un anno fa l'arcivescovo di Mosul. Il vero problema è la nostra civiltà, ormai agonizzante e incapace di dare ragione della sua identità davanti al nemico che l’assale. E anche nella Chiesa in tanti pensano di affrontare problemi complessi con slogan e frasi fatte.
- LA PASSIONE DI JACQUES, MARTIRE DI CRISTO, di Luigi Negri
- SONO AUSILIARI, NON MALATI MENTALI, di Stefano Fontana
- "ACCADRA' ANCHE A VOI"di Andrea Zambrano

di Riccardo Cascioli

FOCUS di Lorenzo Bertocchi

Da oggi e fino a domenica, si terrà la Gmg a Cracovia in Polonia e il Papa sarà presente fino alla conclusione. Cinque giorni intensi per Francesco che ha già preso parte alla Gmg di Rio nel 2013, da poco eletto al soglio di Pietro dopo la rinuncia di Benedetto XVI. L'incontro di Cracovia è attraversato dal tema “Beati i misericordiosi perché troveranno misericordia”.

DIARIO DA CRACOVIA di Luca Fornaciari

Oggi alla scala planetaria l’economia è divenuta multilaterale non meno della politica. É inutile stare ad attendere un “Cavaliere Bianco” che non verrà più. É meglio che ogni Paese faccia la sua parte valorizzando le sue risorse geo-politiche ed economiche. Proprio quello che il governo non fa.

di Robi Ronza

I RISCHI DELLA LIBERALIZZAZIONE

La Nuova BQ intervista Gilberto Gerra, direttore dell'Ufficio Onu di Vienna di contrasto agli stupefacenti. E scopre che gli Stati all'unanimità hanno condannato l'uso di cannabis. "Ma i media non ne parlano". Sotto accusa gli effetti clinici devastanti e la scusa della criminalità. Il problema è educativo.

di Andrea Zambrano
Gilberto Gerra

SATANISMO

La setta dei Satanic Temple, da anni, conduce negli Usa una campagna serrata. Chiede di erigere statue al demonio o di invocarlo in pubblico. Alle preghiere o alle proteste di risposta, controbattono ottenendo la rimozione di ogni simbolo o il silenzio al posto della preghiera. Perché è nel vuoto che alberga il male.

di Benedetta Frigerio
Phoenix, la preghiera dei deputati cristiani

C'ERA UNA VOLTA RAMBO

Oramai è chiaro: i rambo e i supercop esistono solo al cinema, perché la realtà è un’altra. Lungi da me far d’ogni erba un fascio, però il più delle volte tutta l’abilità investigativa delle nostre forze dell’ordine esce fuori quando si tratta di vip. Un piccolo esempio personale, un episodio quasi ai confini con la realtà.

di Rino Cammilleri
Carabinieri

ANTEPRIMA

Il figlio sospeso, è l’opera seconda del regista siciliano Egidio Termine. Il film recentemente proiettato al Festival di Taormina affronta il tema della maternità surrogata, dal punto di vita del bambino. Un racconto della drammaticità di un pratica che apre inquietanti scenari. Ne parliamo con il regista.

di Marco Guerra
Il regista Egidio Termine

ZANZARE E POLLI
Galline contro le zanzare

Una gallina sul comò per vincere la malaria e le altre terribili malattie portate dalla puntura delle zanzare. È l’ultima scoperta contro la malaria, malattia infettiva tra le più micidiali, insieme all’Aids e alla tubercolosi, che in Africa miete migliaia di vittime. Ma è davvero efficace? Gli interessarti sono alquanto scettici.

di Anna Bono

USA/ DEMOCRATICI
Timothy Kaine

Il Partito Democratico ha deciso di combattere su due fronti. Uno è quello che ha spinto Hillary Clinton a scegliere il “moderato” Timothy Kaine come candidato alla vicepresidenza, l’altro quello che ha prodotto il programma più estremista di sempre. L’obiettivo è quadrare il cerchio, prendendo voti a sinistra e al centro.

di Marco Respinti


VERSO LA GMG
Cracovia

Per la Giornata Mondiale della Gioventù che inizia mercoledì è prevista una grande presenza di giovani, ma non saranno i numeri né i grandi momenti emotivi che misureranno il successo di questo appuntamento. Quella di Cracovia sarà una festa se introdurrà alla missione, se i giovani ripartiranno con la certezza di avere incontrato il senso ultimo della vita e con il desiderio di comunicarlo a tutti.

di Luigi Negri*

ARGENTINA
La statua della vergine, con le gote umide di lacrime

Da 15 giorni a Rio Cuarto la cattedrale è presa d'assalto per la lacrimazione di una statua della Madonna. E tra i testimoni c'è anche il parroco. La diocesi lo chiama già "un evento tenero nel piano di salvezza di Maria". Che negli ultimi anni sembra aver eletto la terra del Papa a sua patria speciale.

di Andrea Zambrano


la decisione del vescovo
La comunità dei Santi Apostoli

Decisione canonica drastica per la vicenda della Fraternità dei Santi Apostoli in Belgio. Il vescovo di Bruxelles ha comunicato che il movimento sacerdotale "è dissolto". Un atto grave dal punto di vista pastorale e canonico per una realtà da prendere a modello.

NEGA ADAMO ED EVA, TEOLOGO RIABILITATO 

di Lorenzo Bertocchi

JIHAD
Monaco, memoriale delle vittime

Una strage dell’Isis passata inosservata, a Kabul. Una strage sotto gli occhi di tutti, a Nizza, di cui si nega il movente jihadista. Infine una strage di cui non si sa ancora il movente, ma della quale si vuole tassativamente escludere a priori la pista islamica, a Monaco. Un silenzio sospetto.

IGNAVIA DELL'OCCIDENTE di Peppino Zola

di Stefano Magni


LO SCONTRO
Vaccini, obbligatori  no?

L’Ordine dei medici minaccia la radiazione per chi sconsiglia la vaccinazione e usa termini pesanti per squalificare chi mette in dubbio l’utilità e l’efficacia dei vaccini. E il ministero della Salute offre all’ordine una sponda politica scandalosa. La guerra dei vaccini rischia così di esplodere a danno dei cittadini. 

di Paolo Gulisano

PENSIERO CATTO-COMUNISTA
Bivacco di immigrati in una strada di Milano

I media hanno linciato il controllore della metropolitana milanese che ha trattato in malo modo l’immigrato che aveva saltato i tornelli per non pagare il biglietto. Ed eccoli tutti, preti in testa, a stracciarsi le vesti, tanto che l’azienda ha dovuto scusarsi e richiamare l’incauto. Così vanno le cose in Italia.

di Rino Cammilleri


TERRORISMO
Monaco, il McDonald's della strage

La strage a Monaco è l’episodio più caotico della storia recente del terrorismo. La polizia ha paralizzato una città intera per poi scoprire che l'attentatore era uno solo e si era già suicidato. Prevale la tesi del folle solitario.

NON CENSURIAMO LA NATURA DELLA MINACCIA di Robi Ronza

di Gianandrea Gaiani

IL CASO AREZZO
L'osservazione al microscopio di un embrione

L'ospedale pubblico di Cortona ha effettuato la prima diagnosi pre impianto su tre embrioni sottoposti a biopsia. Nonostante la legge 40 la vieti, grazie ad un'interpretazione liberal della norma e alla sentenza della Corte Costituzione, al personale medico non accadrà nulla. L'eugenetica è servita col palacet dello Stato. 

di Tommaso Scandroglio


COMITATO DIFENDIANO I NOSTRI FIGLI
Mobilitazione contro l'insegnamento del gender a scuolaa

Cinquantamila firme contro il gender nelle scuole, in sostegno della libertà educativa, il consenso informato preventivo e la possibilità di esonero da progetti didattici e percorsi educativi non condivisi, da consegnare al ministero dell’Istruzione a fine luglio. Non solo: nei consigli comunali verrà presentata una mozione contro l’insegnamento del gender a scuola ed è pronto un dossier sui casi di abuso didattico ed educativo. 

di Luca Paci

GRANDI CAPOLAVORI CRISTIANI/10
Gilbert Cesbron

Nato nel 1913 a Parigi e morto nel 1979, Gilbert Cesbron è autore di romanzi, raccolte di racconti, saggi e opere teatrali. Non pochi dei suoi romanzi hanno superato un milione di copie vendute. Anche l’opera teatrale È mezzanotte, Dottor Schweitzer ha raggiunto la considerevole cifra di oltre settecentomila copie. 

di Giovanni Fighera


27
Lug
S. Pantaleone


SCHEGGE DI VANGELO

Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto nel campo; un uomo lo trova e lo nasconde; poi va, pieno di gioia, vende tutti i suoi averi e compra quel campo. (Mt 13,44-46)



Il beato Charles de Foucauld

«Secondo la loro fede, i musulmani ritengono l’islam come la loro vera casa e i popoli non-musulmani come destinati a essere sopraffatti da loro o dai loro discendenti… La loro fede li assicura che usciranno vincitori da questo scontro con gli europei». Lo scriveva già un secolo fa il beato Charles de Foucauld. Una profezia.

di Charles de Foucauld



DOSSIER

Gli attentati di Bruxelles, oltre a provocare decine di vittime, hanno risvegliato la paura in un'Europa sotto attacco, sin dentro la sua capitale. L'attacco, avvenuto proprio nel mezzo di un periodo di massima allerta, rivela anche quanto siano fragili le nostre difese, militari e morali.

RUBRICHE

Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.


Schegge di vangelo

Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!»

(Giovanni 20, 1-9)



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza