Passate le feste, tornano i novatori. Visto che il periodo fra i due sinodi sulla famiglia è il più importante per il dibattito interno alla Chiesa, i cardinali Marx, Kasper e Maradiaga tornano a parlare a 360 gradi dell'"aggiornamento" della dottrina ai tempi moderni. La comunione ai divorziati risposati torna ad essere l'argomento centrale per il fronte progressista.

di Matteo Matzuzzi

FOCUS di Ruben Razzante

Come fanno carriera i giudici? Esiste meritocrazia nel mondo delle toghe? Chi spiega ai cittadini le logiche che ispirano promozioni e trasferimenti dei magistrati? La corruzione è un tarlo corrosivo della società italiana, e questo è innegabile, ma non meno perniciosa per la produttività del Paese è l’inefficienza del pianeta giustizia. Con i processi che non finiscono mai. E Renzi ha fatto bene a denunciarlo.

i vorrebbe più educazione!». Non appena nel senso delle buone maniere, ma nel senso del recupero del valore della vita e del bello e del buono che la costituisce. Educarci ed educare ad apprezzare quel che vale, quel che è bello e sano e che rilancia il desiderio e la progettualità della persona. Viviamo in un contesto opprimente, ma il nostro cuore dice che la speranza è possibile.

di Angelo Busetto

GRECIA

Elezioni parlamentari in Grecia. Vince Syriza, la coalizione di partiti di estrema sinistra. Alexis Tsipras, il suo leader, promette una rivoluzione contro le politiche di austerity volute dall'Ue. Ma ha i numeri per farla, questa rivoluzione? Sia i conti pubblici che i numeri in parlamento suggeriscono il contrario.

di Stefano Magni
Alexis Tsipras

SANTI E BEATI

Quasi tutti i siti incoronano san Pio da Pietrelcina come indiscusso winner della devozione casalinga. La sua indubbia generosità nel concedere guarigioni e miracoli spiega tanto successo popolare. Nella santa top ten ben piazzati anche san Francesco e sant’Antonio. E le donne? Santa Rita le batte tutte.

di Luigi Santambrogio
San Pio da Pietrelcina

MEDIO ORIENTE

Il 23 gennaio 2015 è destinata a entrare negli annali della storia della penisola arabica. In Arabia Saudita muore re Abdallah e nello Yemen il presidente Abdu Rabbu Mansour Hadi e il suo governo rassegnano le dimissioni dietro pressione delle milizie sciite. Il nuovo re ha l'occasione di dare una svolta al regime.

di Valentina Colombo
Re Salman

SIRIA

Sembrerebbe incredibile dopo quanto è successo sui campi di battaglia siriani e iracheni e nelle strade di Parigi, ma gli Stati Uniti hanno in programma di addestrare altri miliziani “moderati” dell’Esercito Siriano Libero (Esl). L'esperienza ha finora dimostrato la loro tendenza a passare dalla parte dell'Isis.

di Gianandrea Gaiani
Miliziani dell'Esl

SICUREZZA
Francia, forze speciali

Dopo le stragi jihadiste di Parigi, la Francia ha capito che deve riarmarsi. I tagli previsti per l'anno prossimo sono stati interrotti e vengono assunti nuovi agenti, rafforzate le misure di controllo, potenziato l'esercito. Tutto il contrario di quel che avviene nel nostro Paese, dove continuano i tagli lineari.

di Gianandrea Gaiani

CONTINENTE NERO
Shekau

Il governo nigeriano respinge sdegnosamente l'idea di un intervento internazionale per combattere le milizie islamiche di Boko Haram. Eppure gli ultimi drammatici eventi dimostrano proprio che l'esercito nigeriano, da solo, non ce la fa. I vescovi nigeriani non condannano tanto l'insensibilità dell'Occidente, quanto quella del loro governo.

di Anna Bono


AGLI STUDIOSI
Papa Francesco nel suo viaggio in Turchia

 «Bisogna fare attenzione a non cadere nei lacci di un sincretismo conciliante ma, alla fine, vuoto e foriero di un totalitarismo senza valori». Lo ha detto papa Francesco ai partecipanti convegno organizzato per commemorare il cinquantesimo anniversario del Pontificio Istituto di Studi Arabi e d’Islamistica.  

di Massimo Introvigne

PIRANDELLO. GENIO DEL NOVECENTO/ 13
Luigii Pirandello

Lo avevano soprannominato Ciàula per il verso della cornacchia «cràh! Cràh!» che imitava alla perfezione. Ciàula scopre la Luna è una delle più belle novelle di Pirandello. Anche il protagonista di questa novella fa la stessa scoperta sulla bellezza della realtà che ha fatto Belluca, personaggio de Il treno ha fischiato.

di Giovanni Fighera


MATERNITA' IMPOSSIBILE
Bambini finti, fabbricati su ordinazione

Bimbi nati in laboratorio, senza mamma né papà, figli di uteri in affitto o di fecondazioni omo/etero, concepiti in provetta o chissà dove. Ma c’è dell’altro, “prodotti” più semplici e meno cari: bebé “on demand”, pupi da zero a tre anni, maschietti e femminucce, a misura di ogni desiderio. Copie perfette, in materiale hi-tech, replicanti di quelli veri.

di Luigi Santambrogio

INTERVENTO
Gerard van den Aardweg

L'ideologia gay ha da tempo fatto breccia nel mondo cattolico, anche tra prelati che considerano superata la morale sessuale cattolica. Ma un vero amore per il prossimo dovrebbe conoscere davvero cosa significhi l'esperienza omosessuale in fatto di tendenze autodistruttive. E incoraggiare le associazioni che offrono assistenza alle persone in un clima politico che le rigetta.

Gerard van den Aardweg*


SINODO
Il cardinale tedesco Reinhard Marx

«Dobbiamo trovare il modo per le persone di ricevere l’Eucaristia. Non si tratta di trovare il modo per tenerli fuori!». A dirlo è il cadinale Reinhard Marx, capo dei vescovi tedeschi che rilancia così le sue tesi già espresse al Sinodo. Come quelle sulle coppie gay, in questo d'accordo con Joseph Cupich, arcivescovo di Chicago.

di Lorenzo Bertocchi

LETTERE
coniglio selvatico

Tantissime lettere sono arrivate per commentare l'articolo-testimonianza di Andrea Zambrano, «Caro Papa, noi "conigli" siamo tanto felici...». Qui ne riproponiamo alcune:. la maggior parte delle lettere sono di totale condivisione, alcune al limite dell’entusiasmo, una parte critiche, qualcuna arriva all’offesa. 

di Riccardo Cascioli


PRESIDENTE
Quirinale

Nella corsa alle candidature per scegliere il prossimo inquilino del Colle, tutte le correnti interne al Pd che vogliono far naufragare il patto del Nazareno (Renzi-Berlusconi) cambiano continuamente le carte in tavola sulle loro proposte pur di sabotare Renzi. Dietro alle manovre degli anti-Nazareno c'è Prodi.

di Ruben Razzante

USA
Marcia per la vita

Passa alla Camera del Congresso una legge che vieta il finanziamento dell'aborto tardivo con fondi federali. Per i repubblicani che l'hanno proposta, non è una sconfitta, ma un compromesso rispetto alla prima proposta di legge, che prevedeva il divieto dell'aborto tardivo, oltre le 20 settimane di gravidanza.

di Stefano Magni


GIORNALISTI
Papa Francesco

Con gli occhi della fede, vedo nel Papa il vicario di Cristo. Quindi, quando lui parla, è Pietro che parla, purché però sieda sulla cattedra di Pietro, non stia conversando con i giornalisti. Purtroppo i giornalisti  soppesano tutte le parole del Papa come se fossero vangelo. Ma prima che al Papa toccò anche a Gesù...

di Enrico Cattaneo

LAICISMO
La bestemmia non è un diritto

Pochi commentatori, anche cattolici, hanno reagito con la dovuta serietà e con la necessaria chiarezza di idee al proclamato “diritto alla bestemmia” che il presidente Holland ha incluso di fatto tra i diritti civili e le conquiste della Rivoluzione Francese. Ma affermare tale diritto equivale a formalizzare l’implicita premessa ateistica dello Stato laicista.

di Antonio Livi



SCHEGGE DI VANGELO

Andate: ecco, vi mando come agnelli in mezzo a lupi; non portate borsa, né sacca, né sandali e non fermatevi a salutare nessuno lungo la strada. (Lc 10,1-9) 


Lettera al Papa da un

Sono un “coniglio” irresponsabile. E per la verità non me ne vergogno nemmeno, dato che ho passato tutta la mia vita matrimoniale con la colpevole complicità di mia moglie ad accogliere i figli che Dio ci ha donato, come dice la striminzita formuletta che oggi sembra tanto desueta. Abbiamo 4 figli che ci riempiono la vita e anche lei dice che va bene così: una “coniglietta” senza giarrettiera felice e irresponsabile.

di Andrea Zambrano



DOSSIER

Terroristi
Parigi trema, il terrorismo islamico, dopo innumerevoli avvisaglie, ha compiuto la sua prima strage. E’ un massacro nella redazione del Charlie Hebdo: 12 morti. E poi è un massacro all'HyperCasher, sequestrato da uno dei tre terroristi in fuga: 4 ostaggi assassinati. L'Europa si sente sotto attacco. E intanto ci facciamo domande: sull'islam, sulla libertà di espressione e sulla nostra sicurezza data troppo per scontata.

RUBRICHE

Paolo il caldo

Com’è universalmente noto, il semestre europeo a presidenza italiana non ha lasciato tracce di alcun tipo. Così come l'anno di governo di Renzi: riforme al palo, spesa pubblica in rialzo, economia al disastro. L’unico risultato positivo dell’anno di governo sono gli 80 euro. Non gli resta che l'elezione del nuovo capo dello Stato.


La Settimana

Dopo la comparsa e scomparsa del decreto "salva Berlusconi", la settimana entrante si caratterizza per i primi voti della riforma elettorale. I prossimi voti dimostreranno se reggerà o meno l'accordo fra Renzi e Berlusconi, che, ad oggi, è l'unico elemento di stabilità della legislatura.



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza