Papa Francesco è arrivato nella tarda serata di ieri (ora italiana) in Ecuador, prima tappa del viaggio che lo porterà anche in Bolivia e Paraguay. E nella cerimonia di benvenuto ha ricordato il carattere profondamente cattolico del Paese, la cui identità per secoli è stata plasmata dalla fede. E in quelle radici evangeliche, ha detto il Papa, sta anche la chiave per affrontare le sfide attuali.
- UN PAESE FORTEMENTE DIVISO, di M. Tremamunno

di Massimo Introvigne

FOCUS di Stefano Magni

Grecia in festa. Al referendum ha vinto, anzi stravinto, la causa del NO alle condizioni poste dai creditori internazionali. Il governo Tsipras celebra la vittoria della democrazia sull'austerity. Per l'Ue, comunque la si guardi, è una sconfitta grave. Il futuro della Grecia, però, dipende sempre da aiuti internazionali e ora tocca sempre a Bruxelles e Francoforte prendere decisioni.

Ha preso il via senza troppo clamore e con prospettive incerte la missione navale europea Eunavfor Med che dovrebbe contrastare i trafficanti di esseri umani che dalla Libia gestiscono i flussi di immigrazione clandestina verso l’Italia. La portaerei Cavour, ammiraglia della flotta, ha lasciato Taranto la scorsa settimana.

di Gianandrea Gaiani

IL CASO HORNBECK

Il professor John Patrick Hornbeck II dirige il dipartimento di teologia all'università gesuita di Fordham, New York. Si è sposato con un altro uomo, un matrimonio gay con rito episcopale nella chiesa di San Bartolomeo (Manhattan). E l'università gesuita in cui lavora? Gli fa gli auguri, pubblicamente.

di Renzo Puccetti
John Patrick Hornbeck

CONTINENTE NERO

A Sousse la polizia ha tardato a intervenire. Lo ha dichiarato il primo ministro tunisino Habib Essid presenziando alla cerimonia per commemorare le vittime dell’attentato del 26 giugno. L’attacco è durato quasi 35 minuti durante i quali il terrorista ha avuto il tempo di uccidere decine di turisti prima di venire ucciso. 

di Anna Bono
Abubakar Shekau, capo dei Boko Haram

IL LIBRO

Il panorama deprimente della classe politica attuale, con una vasta impreparazione facilitata dal sistema elettorale, spinge a un confronto con la tanto vituperata Prima Repubblica, da cui bisognerebbe almeno riprendere la rigorosità della formazione. Un saggio di  Pino Pisicchio, che attualmente presiede alla Camera il Gruppo Misto.

di Ruben Razzante
La copertina del libro

EGITTO E OLTRE

Gli attentati dei giorni scorsi in Egitto e le successive reazioni confermano il doppio volto dei Fratelli musulmani, la cui condanna del terrorismo dipende dall'identità delle vittime e da chi commette l'azione. L'esempio dell'Egitto dovrebbe insegnare qualcosa anche a noi.

di Valentina Colombo
Fratelli musulmani (logo)

CROAZIA
Il cardinale Stepinac

Le proteste della Serbia "frenano" il processo di canonizzazione del famoso cardinale arcivescovo di Zagabria, martire del comunismo titino, che sembrava ormai a un passo. Un pericoloso precedente che si ripercuoterà su altre cause in corso che riguardano l'ultimo secolo di storia croata.

di Guido Villa

CASTEL GANDOLFO
Il papa emerito Benedetto XVI

A Castel Gandolfo, il papa Emerito Benedetto XVI, ha ricevuto il dottorato «honoris causa» da parte della Pontificia Università Giovanni Paolo II di Cracovia e dell’Accademia di Musica di Cracovia. Il Papa Emerito ha profittato dell'occasione per impartire una grande lezione sulla funzione e la natura della musica sacra.

di Massimo Introvigne


VIAGGIO APOSTOLICO
Rafael Correa

“Sicuramente il Papa è argentino, probabilmente Dio è brasiliano, ma il paradiso è ecuadoriano”. Lo afferma il presidente dell'Ecuador, Rafael Correa, alla vigilia della visita di Papa Francesco. Ma il suo è un paese diviso, con l'opposizione in piazza perché teme la deriva autoritaria.

di Marinellys Tremamunno

IL PARADISO RITROVATO/ 7
Dante Alighieri

Già in altri canti della Commedia Dante ci aveva mostrato la sua visione provvidenziale della storia. Dante non vuole giustificare le ingiustizie, le sopraffazioni, le violenze, lo si è visto più volte nel percorso tra Inferno e Purgatorio. Il Fiorentino è, però, convinto che esista un disegno più alto.

di Giovanni Fighera


FOCUS
Sinodo dei vescovi

La discussione pubblica sui temi del Sinodo sulla famiglia ha creato un grave disorientamento, a causa soprattutto di chi ne sta approfittando per cercare di imporre cambiamenti radicali nella dottrina mascherandoli da meri aggiustamenti pastorali. E seminando confusione sulle presunte intenzioni e volontà del Papa.

di Antonio Livi

AL RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO
Papa Francesco

Il 3 luglio 2015 Papa Francesco è intervenuto a Piazza San Pietro al grande raduno ecumenico promosso dal Rinnovamento nello Spirito in solidarietà con i cristiani perseguitati, dove ha insistito sulla sua nozione di «ecumenismo del sangue». Perseguitati insieme, i cristiani possono e devono testimoniare insieme. 

di Massimo Introvigne


IL CASO BP
Il nuovo logo della BP

Quasi 19 miliardi di dollari, il risarcimento più alto mai pagato per i danni di un disastro ambientale. Quello provocato cinque anni fa dall’esplosione di una piattaforma petrolifera nel Golfo del Messico. Colpevole la BP, multinazionale del petrolio, ma anche una delle principali società nel campo delle energie rinnovabili.

di Luigi Santambrogio

YANKEE CONTRO SUDISTI
Manifestazione contro la bandiera sudista

Negli Stati Uniti impazza da giorni l’ennesima buffonata. Si vuole a tutti i costi bandire per sempre la bandiera che durante la Guerra di secessione fu della Confederazione “sudista”. Amazon e Wal-Mart che non la venderanno più, e siti Internet che, seguendo il consiglio di Google, la rimuoveranno per sempre.

di Marco Respinti


GREXIT
I poster delle due campagne referendarie

"L’unico modo in cui si può aiutare la Grecia è liberare le sue forze produttive. Una cosa difficilissima da fare, perché richiede il coraggio di scommettere sulla capacità delle persone di assumersi responsabilmente la gestione della loro vita. Di assistenzialismo si muore, alla lunga". Parla Simona Beretta (Università Cattolica di Milano) alla vigilia del voto al referendum greco.

di Stefano Magni

BALCANI(STAN)
Arresto di jihadisti in italia

Lo scenario jihadista albanese conferma i suoi stretti legami con l'Italia. Lo attestano gli ultimi arresti, eseguiti a Milano, Bergamo e Grosseto. Si tratta della punta dell'iceberg di un movimento più vasto, in Albania, dove le ex milizie indipendentiste dell'Uck stringono legami con i neo-arrivati dell'Isis.

di Valentina Cominetti


DIRIGISTI
Statua dell'euro

E’ urgente, prima che sia troppo tardi, esigere con fermezza l’avvio di una rinegoziazione generale dei trattati europei. All’ombra del trattato di Lisbona l’Unione Europea si sta infatti trasformando in una potente macchina istituzionale che muove a spron battuto verso sviluppi di tipo neo-autoritario.

di Robi Ronza

ITINERARI DI FEDE
La chiesa di san Giulio sull'isola del lago d'Orta

Nel Medioevo il lago d’Orta era chiamato lago di San Giulio. Nella sua incessante opera di evangelizzazione, il Santo greco costruì anche un gran numero di chiese. La tradizione vuole che la basilica a lui intitolata sull’omonima isola nel bel mezzo del lago d'Orta fosse l’ultima sua fatica, per l’esattezza la centesima.

di Margherita Del Castillo


6
Lug
Santa Maria Goretti

SCHEGGE DI VANGELO

Ed ecco, una donna, che aveva perdite di sangue da dodici anni, gli si avvicinò alle spalle e toccò il lembo del suo mantello. Diceva infatti tra sé: «Se riuscirò anche solo a toccare il suo mantello, sarò salvata». Gesù si voltò, la vide e disse: «Coraggio, figlia, la tua fede ti ha salvata». E da quell’istante la donna fu salvata. (Mt 9,18-26)



Monsignor Luigi Negri

«La manifestazione di Roma per la famiglia è una cosa grande resa possibile da un milione di cuori grandi, disponibili ad agire senza farsi frenare dalle piccole alchimie delle valutazioni scientifico-politiche». Parla l'arcivescovo di Ferrara.
- Stampa costretta a fare i conti con un fatto nuovo, di L. Bertocchi
- 
Famiglie più vive che mai, di R. Cascioli ll Una giornata indimenticabile, di G. Brienza

di Riccardo Cascioli




DOSSIER

Comitato difesa dei figli
Esiste un popolo che non accetta di essere cancellato. Per questo, il 20 giugno (15.30, Piazza San Giovanni) non si potrà mancare di essere a Roma per la manifestazione a difesa della famiglia e dei figli.

RUBRICHE

Lettere in redazione

Dopo Agim Sulaj, anche il vignettista Alessandro Gatto smentisce la sua partecipazione al concorso di vignette contro l'olocausto organizzato a Teheran. Ne prendiamo volentieri atto, notando però che il nome del Gatto compare nel sito ufficiale della manifestazione e che lo stesso Gatto ha partecipato all'edizione del 2006 della rassegna, vincendo un premio. 


Paolo il caldo

Un punto debolissimo dell'enciclica sta nell'assunzione di teorie economiche, sociologiche e ambientaliste molto discutibili, fino al punto di riecheggiare i falsi allarmi del Club di Roma. Ma la sobrietà si deve afre per scelta etica, non per necessità strategica.



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza