Negli ultimi 5 anni la percentuale di cristiani tra i profughi che giungono sulle coste italiane è cresciuta di quasi il 30%. Lo dicono i dati dell'Aiuto alla Chiesa che Soffre, rete di volontari nata nel 2006 per sostenere i migranti e i richiedenti asilo in Italia. Allora, se si constata senza incertezze che una persona proviene da Mosul e che è un cristiano, non dovrebbe avere una corsia preferenziale e temi raoidi per il riconoscimento del suo status?

di Alfredo Mantovano*

FOCUS di Matteo Borghi

L'Italia è il secondo paese europeo, dopo la Grecia, che spende di più nel sistema pensionistico. I conti dell'Inps sono sempre peggiori. Già il buco che si potrebbe registrare a fine anno potrebbe obbligare il governo ad alzare le tasse. Nonostante tutto, il ministro Poletti vuole aumentare la spesa per permettere ai lavoratori di anticipare la pensione.

L'ondata di rifugiati siriani, che sta investendo l'Europa meridionale e centrale, parte tutta dalla Turchia. A cosa mira Erdogan? A vincere le prossime elezioni anticipate, dopo esser stato messo alle strette da nazionalisti e curdi. E a costruire una zona cuscinetto in Siria. I profughi ci vanno di mezzo e fuggono in Europa.

di Giorgio Bernardelli

L'EX GENERALE

Un ex generale statunitense propone di allearsi con il Fronte al Nusra (affiliato ad Al Qaeda) per combattere contro l'Isis in Siria. E' David Petraeus, il vincitore del conflitto iracheno ai tempi di George W. Bush, nonché ex direttore della Cia. L'idea è impresentabile. Ma è quello che gli americani, di fatto, stanno già facendo.

di Gianandrea Gaiani
David Petraeus

IL CASO

É tempo che i sacerdoti cattolici abbiano la possibilità di sposarsi. A dirlo è stato il padre gesuita Michael J. Garanzini, cancelliere della prestigiosa Loyola University di Chicago  e – fino al 30 giugno scorso – presidente della stessa. Il cancelleriere è convinto che la questione sarà posta  in occasione del Sinodo sulla famiglia. 

di Matteo Matzuzzi
Il padre gesuita Michael J. Garanzini

SONDAGGI

Da una rilevazione effettuata dall'Istituto Piepoli, si capisce che nessun partito al primo turno raggiungerebbe il 40% dei voti e quindi il premio di maggioranza. Il secondo elemento è che i Cinque Stelle arriverebbero al ballottaggio contro il Pd, e Il terzo elemento è che la Lega cresce e supera Forza Italia, ma non sfonda.

di Ruben Razzante
Il premier Renzi e il ministro Alfano

L'UDIENZA DEL PAPA

Consueta udienza generale del mercoledì con la catechesi di Papa Francesco sulla famiglia. Nel suo intervento, il Pontefice ha parlato della famiglia come antidoto «alla desertificazione delle nostre città» e ha affrontato la modalità in cui essa vive la responsabilità di comunicare la fede agli uomini di oggi.

di Massimo Introvigne
Papa Francesco

IMMIGRAZIONE
Immigrati davanti ai cancelli della stazione Keleti

L'Ungheria è la nuova prima linea dell'Europa di fronte all'ultima ondata migratoria. Lasciata sola dall'Ue, ha costruito un muro al confine con la Serbia e trattiene e Budapest gli emigranti che vorrebbero andare in Germania. Perché al paese centro-europeo mancano le risorse per sistemare i richiedenti asilo e soprattutto perché all'Ue manca una politica comune per gestire l'onda umana.

di Stefano Magni

EDITORIALE
Pozzo dell'Eni

Che ruolo ha avuto la politica nella fusione annunciata fra Fca e General Motors? E che ruolo ha avuto nella scoperta del nuovo giacimento di gas in Egitto? E cosa fa la politica di fronte all'ondata migratoria? E cosa, poi, per cercare di stabilizzare il Medio Oriente? La risposta è sempre la stessa: nulla. Perché la democrazia, così come la conosciamo, è entrata in crisi.

di Robi Ronza


IL CASO
Pierre Valdès

La visita di papa Francesco ai valdesi di Torino e la richiesta di perdono per i torti da loro subiti centinaia di anni fa ha lasciato dietro di sé qualche polemica. Quando un Papa chiede perdono per colpe storiche, se la cosa finisce lì per i vertici, gli strascichi tra la gente comune rimangono a volte per un bel pezzo. 

di Rino Cammilleri

CHI E' LADY CIRINNA'
Monica Cirinnà

Cosa faceva Monica Cirinnà, prima di divenire la promotrice delle unioni civili, fan fervente del matrimonio gay, e apertamente di essere anche a favore della pratica, leggermente misogina, dell’utero in affitto? In rete si possono trovare alcune utili notizie per ripercorrerne storia. Che molti ancora non conoscono.

di Francesco Agnoli


GIUBILEO
Papa Francesco

I sacerdoti potranno assolvere le donne pentite che hanno abortito, i carcerati potranno ottenere l’indulgenza, perché «la porta di ogni cella si trasformerà in Porta Santa». E chi si accosta al sacramento della riconciliazione nelle chiese dei sacerdoti lefebvriani «riceverà validamente e lecitamente» l’assoluzione dei peccati. Lo scrive papa Francesco in un lettera a monsignor Rino Fisichella, in cui in cui stabilisce nuove condizioni per ricevere l’indulgenza durante il Giubileo.

di Papa Francesco

EDITORIALE
Papa Francesco

Per la prima Giornata mondiale di preghiera per la cura del Creato, papa Francesco chiama ad approfondire la fede in Gesù, ma in questa occasione nel mondo cattolico emerge chiaramente una tendenza a riti e concezioni neo-pagane: dai pellegrinaggi a Parigi per la Conferenza sul clima al culto per la Madre Terra.

di Riccardo Cascioli


NUOVI GNOSTICI
Fulmine su San Pietro

A più riprese si parla del timore dello scoppio di una Terza Guerra Mondiale, ad opera di nazionalisti e fondamentalisti. La prima causa di questo rischio viene attribuita alla... fede cristiana. E' l'offensiva di relativisti, ambientalisti, multiculturalisti, in una parola: nuovi gnostici del XXI Secolo. E' questa la vera guerra.

di Ettore Gotti Tedeschi

GENOCIDIO 1915-2015
Flaviano Michele Melki

Flaviano Michele Melki è stato proclamato Beato il 29 agosto, a Harissa, in Libano. Fu ucciso in odio alla fede dagli ottomani un secolo fa. E' un messaggio di consolazione, coraggio e speranza per i cattolici orientali perseguitati anche oggi, nelle stesse terre del genocidio del 1915. Mentre l'Isis stringe il cappio attorno a Damasco, costringendo al rinvio anche il pellegrinaggio della Madonna di Fatima in Siria.

di Stefano Magni


"BOMBA ISLAMICA"
A.Q. Kahn, padre dell'atomica pakistana

Il Pakistan, unica potenza nucleare musulmana, continua a produrre armi atomiche a ritmo sostenuto. Non solo ha superato l'India, ma sta accreditandosi come quarta potenza mondiale. Un numero così elevato di ordigni fa sorgere un sospetto: che stia lavorando su commissione dell'Arabia Saudita, sua finanziatrice.

di Gianandrea Gaiani

LA NUOVA LEGGE
Tutte le conseguenze del ddl Cirinnà

Con la violazione dell’articolo 29 della Costituzione e la conseguente parodia dell’unione matrimoniale equiparato alle unioni gay, la legge Cirinnà si configura come una vera e propria legge truffa. Una proposta che accogliendo, sotto mentite spoglie, l’istituto del “matrimonio” omosessuale, apre nell’ordinamento una falla di immani proporzioni.

 

di Silvio Pecorella


L'ANALISI
L'Italia non è un Paese per famiglie

Renzi che parla di abolire Tasi e Imu (ma poi spuntano altre tasse), Renzi che parla di un non meglio precisato piano famiglia (ma poi si dà da fare per allargare il concetto di famiglia). Annunci cui ormai abbiamo fatto il callo, dato che i politici tutti, parimenti i premier, vivono in una campagna elettorale permanente.

di Paolo Nessi

ELEZIONI ANTICIPATE?
Il logo della Festa dell'Unità

E' un paradosso, è vero, ma la Festa dell'Unità a Milano ha causato uno scontro al caloro bianco fra Renzi e i suoi oppositori interni. Al punto che si ricomincia a parlare di elezioni anticipate, se non dovesse passare la riforma del Senato. Uno scenario possibile, anche se il presidente Mattarella tenderebbe a evitarlo.

di Ruben Razzante


3
Set
San Gregorio Magno

SCHEGGE DI VANGELO

Lo stupore infatti aveva invaso lui e tutti quelli che erano con lui, per la pesca che avevano fatto; così pure Giacomo e Giovanni, figli di Zebedèo, che erano soci di Simone. Gesù disse a Simone: «Non temere; d’ora in poi sarai pescatore di uomini». E, tirate le barche a terra, lasciarono tutto e lo seguirono. (Lc 5,1-11)



Nostra Signora di Kibeho

Da Fatima a Kibeho, le principali apparizioni mariane del XX Secolo sono un costante invito a convertirci e riparare i peccati del mondo, prima che sia troppo tardi. È una chiave di lettura degli eventi della nostra epoca. E nessuno potrà dire di non essere stato avvertito.

di Paola de Lillo




DOSSIER

Comitato difesa dei figli
Esiste un popolo che non accetta di essere cancellato. Questo il messaggio che viene dalla manifestazione del 20 giugno scorso a Roma in Piazza San Giovanni.

RUBRICHE

Schegge di vangelo

Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua. Perché chi vuole salvare la propria vita, la perderà; ma chi perderà la propria vita per causa mia, la troverà (Mt 16,24-28) 


Schegge di vangelo

Ma quella si avvicinò e si prostrò dinanzi a lui, dicendo: «Signore, aiutami!». Ed egli rispose: «Non è bene prendere il pane dei figli e gettarlo ai cagnolini». «È vero, Signore – disse la donna –, eppure i cagnolini mangiano le briciole che cadono dalla tavola dei loro padroni». Allora Gesù le replicò: «Donna, grande è la tua fede! Avvenga per te come desideri». E da quell’istante sua figlia fu guarita.

(Matteo 15, 21-28)

 



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza