Papa Francesco riceve il Premio Internazionale Carlo Magno e fa riferimento alla casa comune europea che ha costruito dalle macerie delle due guerre mondiali. Ma che è ormai un continente che non sa più generare lavoro, figli, inclusione e dialogo: "Oggi l’annuncio del Vangelo si traduce soprattutto nell’andare incontro alle ferite dell’uomo".

di Lorenzo Bertocchi

FOCUS di Matteo Borghi

L'ultima follia burocratica arriva da Orzinuovi, comune di 12mila abitanti a una manciata di chilometri da Brescia, dove Terry Morandi, titolare del caffè Portico, è stata multata per aver tolto la slot machine dal suo locale.  Impossibile, direte voi. Purtroppo, invece, lo è. E grazie alla stessa legge che, un anno prima, aveva stanziato 50 milioni di euro proprio per la cura del gioco d'azzardo compulsivo nei Sert.

A Roma e Milano gli agenti della Polizia con gli occhi a mandorla. Ma servirà solo per tutelare i turisti cinesi insicuri con la nostra pubblica sicurezza. Un intervento spot: non aiuteranno a indagare sui veri problemi: il fiume di soldi da e per l'Italia grazie alla contraffazione e la piaga dello sfruttamento del lavoro.  

di Andrea Zambrano

MANETTE SULLE ELEZIONI

Si avvicinano le elezioni e, puntuale certa magistratura torna a ruggire. L’ha fatto con l’inchiesta di Potenza alla vigilia del referendum anti-trivelle, lo sta facendo con il consueto tintinnio di manette (vedi arresto del sindaco di Lodi) anche in queste settimane: ieri la condanna del segretario del Pd sardo, Renato Soru.

di Ruben Razzante
Renato Soru

IL CARDINALE MULLER

«Non è possibile vivere in grazia di Dio in situazione di peccato. La Chiesa non ha la potestà di cambiare il diritto divino, non può cambiare l'indissolubilità del matrimonio. Non si può dire sì a Gesù Cristo nell'Eucaristia e no nel matrimonio. É una contraddizione oggettiva». Parole del cardinale Gherard L. Muller. 

di Lorenzo Bertocchi
Il cardinale Gerhard Müller

UN TWEET CONTAGIOSO E STUDIATO

Una 16enne chiede alla Disney che il seguito del popolare la Regina dei ghiacci abbia una compagna. La campagna sui social ottiene oltre 19mila retweet. Ma la deriva parte da lontano. Negli Usa un istituto di ricerca teorizza come l'industria dei film debba abbracciare nuove storie LGBT per essere competitiva.

di Orlando Falena
Elsa di Frozen

CALIFFATO

Lo Stato Islamico ha preso ufficialmente piede in Somalia con un video postato su diversi social network in cui viene mostrato l’addestramento dei miliziani jihadisti nel Paese sconvolto da anni dalla guerra tra le forze governative e le milizie islamiste di al-Shabab che hanno da tempo aderito ad al-Qaeda.

di Gianandrea Gaiani
Combattenti dell'Isis in Somalia

TERREMOTO
Le tende in Friuli del terremoto del 1976

Ricorre domani il quarantesimo anniversario del primo dei due terremoti che colpirono nel 1976 l’alto Friuli causando quasi mille morti (300 nella sola Gemona) e la distruzione di circa 10 mila abitazioni. Si tratta fra l’altro della prima grande catastrofe del genere di cui esiste un’ampia documentazione di radio e Tv.

di Robi Ronza

IL SEMINARIO PER I GIORNALISTI
Enzo Iacopino

Dopo l'articolo della Bussola sulle lezioni ai cronisti del pedagogo gay, che insulta chi non la pensa come lui, l'Ordine ha cancellato l'evento per inadeguatezza del relatore. Il quale ieri è sparito da Twitter, tribuna sulla quale diffamava giornalisti, ecclesiastici e politici. Ma la battaglia non è finita: altri seminari sul linguaggio gay da imporre ai giornalisti sono ancora nell'agenda dell'Ordine. 

di Andrea Zambrano


AMMINISTRATIVE
Matteo Renzi

Le elezioni comunali sono diventate strategiche anche per questioni etiche fondamentali. Il disegno di legge Cirinnà era stato preceduto dai registri dei singoli sindaci. Ma orientarsi nella confusione è difficile: i cattolici elettori sono sempre meno e il cattolico candidato scarseggia. Però la barra dei principi non negoziabili è ancora dritta, anche se data l'emergenza attuale urge creare nuove possibilità che si pongano in contrasto con i luoghi comuni di chi ha distrutto il buon senso.

UTERO IN AFFITTO, CATTOLICI IN RITIRATA di M. Guerra

di Stefano Fontana

BALCANI
Kosovo nella Uefa

Con una decisione destinata a far discutere, la UEFA ha ufficializzato che il Kosovo sarà il 55° Stato membro dell’Organizzazione che gestisce il calcio europeo. Il Kosovo è riconosciuto solo da una parte dei membri della UEFA. E si è trattato di una decisione politica, non tanto sportiva, che creerà gravi problemi e un pericoloso precedente.

di Luca Susic


ELEZIONI USA
Donald Trump

Il 3 maggio il tour delle primarie presidenziali statunitensi è arrivato in Indiana e per entrambi i partiti è stato un voto decisivo. E il  Partito Repubblicano è stato costretto dai risultati a cambiare strategia politica e a consegnare la nomination a Trump. Con lo scopo evidente di  lasciare che si elimini da sé e salvare la faccia. 

di Marco Respinti

L'UDIENZA
Papa Francesco

«Chi di voi, se ha cento pecore e ne perde una, non lascia le novantanove nel deserto e va in cerca di quella perduta, finché non la trova?». È questa la domanda attorno a cui si è sviluppata la riflessione di Papa Francesco nell’udienza del 4 maggio 2016, soffermandosi sulla figura del Buon Pastore. 

di Riccardo Cascioli


STAMPA INDOTTRINATA
Un bacio gay tra calciatori

Prosegue la marcia dell'imposizione ai cronisti di un giornalismo gay friendly, ma stavolta il relatore del corso dell'Ordine sui linguaggi rispettosi da usare verso le minoranze sessuali è un campione dell'insulto: le Sentinelle in piedi? “Decerebrati, maniaci e pervertiti”; i giornalisti non alineati? “Miserabili”. E ce n'è anche per il Papa che condanna la teoria gender. 

di Andrea Zambrano

SIRIA
Aleppo, l'ospedale bombardato dai ribelli

L'inasprirsi dei combattimenti ad Aleppo, in violazione della tregua in Siria, rischia di aprire una nuova fase di escalation. Gli orrori degli ultimi bombardamenti (due ospedali colpiti in pochi giorni) dimostrano quanto sarebbe feroce una nuova battaglia per il controllo della città. E il vicino Iraq dimostra anche quanto sia pericolosa la frammentazione settaria.

di Giorgio Bernardelli


IL CASO
In Uganda c'è una sola macchina per la radioterapia

L’Uganda contro l’Aids può contare sull’assistenza di centinaia di ong e sui fondi multimilionari forniti da enti internazionali. Ma per curare il cancro, invece, il Paese ha un’unica macchina per la radioterapia nella capitale Kampala. All’inizio di aprile si è rotta per l’ennesima volta, e questa volta irreparabilmente.  

di Anna Bono

IL PERSONAGGIO
Distribuzione dei pasti da parte dei volontari della Ronda della Carità di Milano

Capelli bianchi, viso squadrato, espressione volitiva, ma soprattutto una tempra che viene da un’altra epoca. Alba Mignani Dossi, ex-insegnante di religione e maestra elementare è volontaria storica della Ronda della Carità di Milano, associazione che si occupa di dare soccorso e aiuto alle persone in difficoltà. 

di Maria Angela Masino


LA SENTENZA
Rubare per fame non è reato

«La società comprende due classi: quelli che hanno più cibo che appetito, e quelli che hanno più appetito che cibo», ha scritto Nicolas de Chamfort. Roman Ostriakov, ucraino, di certo è di questa seconda categoria di persone. Forse per questo, il giudice non ha considerato reato il suo furto in un supermercato.

di Tommaso Scandroglio

DIVORZIATI E RISPOSATI
Divorziata

Il no all'Eucaristia si giustifica con le condizioni oggettive. La Chiesa ha sempre giudicato l'azione, solo Dio conosce lo stato di grazia di una persona. Sarebbe davvero curioso se in Amoris Laetitia, laddove il Papa chiede il "discernimento" da parte dei pastori, si intendesse un giudizio sulle anime, che la Chiesa ha sempre giudicato "avventato". "Discernimento" si deve perciò riferire ad altro, non alle possibilità di accedere alla comunione.

di Stephan Kampowski*


6
Mag
Santa Benedetta di Roma


SCHEGGE DI VANGELO

In verità, in verità io vi dico: voi piangerete e gemerete, ma il mondo si rallegrerà. Voi sarete nella tristezza, ma la vostra tristezza si cambierà in gioia. (Gv 16,20-23) 




DOSSIER

Gli attentati di Bruxelles, oltre a provocare decine di vittime, hanno risvegliato la paura in un'Europa sotto attacco, sin dentro la sua capitale. L'attacco, avvenuto proprio nel mezzo di un periodo di massima allerta, rivela anche quanto siano fragili le nostre difese, militari e morali.

RUBRICHE

Schegge di vangelo

Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!»

(Giovanni 20, 1-9)


Lettere in redazione

Nel caso del film scelto dai Salesiani, Carol, di cui avete parlato ieri il tema e la tesi soggiacente sono così esplicitamente immorali da escludere la buona fede. Una smania di protagonismo e di sfida alla sana tradizione morale, l'irrisione della virtù della prudenza e l'appiattimento sullo spirito del mondo stanno producendo frutti amari.



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza