Lo scontro con il terrorismo dello Stato Islamico non è tanto preoccupante dal punto di vista militare, quanto da quello culturale. L'Occidente deve temere soprattutto se stesso, la sua incapacità a trovare una risposta. La nostra cultura, emersa da decenni di marcia trionfale dell'ateismo, non sa perché l'Occidente suscita più rabbia che ammirazione al suo esterno. E continua a voler recidere le sue radici cristiane.

di Robi Ronza

FOCUS di Marco Respinti

La Camera federale dei deputati degli Stati Uniti ha un cappellano, cattolico, Patrick J. Conroy, gesuita, ed è una bella cosa. Testimonia che la laicità vera non ha mai paura della fede, e conferma quel che a metà Ottocento diceva il sempre profetico Alexis de Tocqueville: la democrazia può reggersi solo se non si fa nemica della religione. Tutto bene dunque? Mica tanto perché il gesuita è impegnato pure a diffondere il “verbo” Lgbt.

 

Divorzio breve, unioni civili e molto altro: in Italia, così come nel mondo, è evidente che l'attacco alla famiglia è sempre più distruttivo. C'è bisogno di un Sinodo che annunci al mondo la verità sul matrimonio, così come è stata affermata da Gesù e dalla Chiesa per Duemila anni. 

di Riccardo Cascioli

PROPOSTA BESTIALE

Michela Vittoria Brambilla propone la sua legge per introdurre il divieto dello sfruttamento commerciale dei conigli. Chi li alleva per mangiarli o ricavarne pelliccia rischia fino a due anni di carcere. E questa linea politica ha il suo seguito, da parte di chi umanizza gli animali e chiede per loro pari diritti.

di Stefano Magni
Michela Vittoria Brambilla

INDAGINE CENSIS-UCSI

La scure della crisi sembra essersi abbattuta su quasi tutti gli ambiti della vita delle persone, ma non sull’utilizzo di internet, che cresce a dismisura, soprattutto nelle fasce di popolazione più giovane. Diminuiscono, invece, i lettori di giornali e libri. Questo e altro si dice e nel  Rapporto Censis-Ucsi sulla comunicazione.

di Ruben Razzante
Sempre più italiani, soprattutto giovani, fanno uso di interneti

OSPEDALI PSICHIATRICI GIUDIZIARI

Oggi chiudono definitivamente gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (OPG), i vecchi manicomi criminali, sei strutture in tutto con 741 ricoverati attualmente. Coro di consensi quasi unanime, eppure non si possono chiudere le OPG se manca un sistema di sicurezza alternativo.

di Andrea Bartelloni
Ospedale Psichiatrico giudiziario

IL CONFRONTO

Le “grazie” che l’Anno Santo indetto da papa Francesco procurerà all’Italia, saranno più numerose e salutari di quelle che arriveranno dall’Expo. Non quelle spirituali, si capisce, ma all'economia darà una marcia in più. Vale quasi un punto in più di Pil e porterà più pellegrini e visitatori di quelli previsti per Expo. 

di Luigi Santambrogio
La Porta Santa della basilica di san Pietro in Vaticano

ISLAM
bomba atomica

L'Arabia Saudita non si fida dell'accordo che gli Usa stanno raggiungendo con l'Iran sul programma nucleare. E quindi pensano di rendersi sicuri in modo autonomo: vogliono acquistare testate nucleari dal Pakistan, con cui hanno già saldi rapporti militari. Una conferma non ufficiale arriva anche dall'ambasciatore saudita negli Usa. 

di Gianandrea Gaiani

ANIMALISMO
Lupo

La settimana scorsa, in due distinti attacchi a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro, uno o più lupi hanno aggredito le pecore di un allevatore di Sinio (Cuneo). Se non siamo tornati ai tempi della lotta con le fiere poco ci manca. Ma anche associazioni ecologiste iniziano a invertire la tendenza.

di Robi Ronza


IL CASO
Akash Bashir, il ragazzo pakistano che si è sacrificato facendo da scudo contro un kamikaze

Akash Bashir, pakistano, neanche diciannovenne. Era cristiano, aveva studiato dai salesiani e la domenica faceva la  guardia davanti alla chiesa St. John a Lahore per permettere agli altri cristiani di sentire messa. Quando è arrivato il kamikaze, Akash l’ha abbracciato, esplodendo con lui e salvando un sacco di gente.

di Rino Cammilleri

SOCIETA'
Alberto Pellai

I genitori cominciano a reagire all'indottrinamento dei loro figli? Ecco che si cerca di negare che esista un'ideologia del gender. E a chiedere una mobilitazione contro «l'ideologia di chi è contro l'ideologia del gender» è un editorialista di Avvenire, il dottor Alberto Pellai, impegnato anche nel far superare ai ragazzi gli "stereotipi di genere".

di Roberto Marchesini


EDITORIALE
Luciana Littizzetto

Se il festoso saluto delle monache napoletane al Papa è stato un'espressione della semplicità del cuore, crea amarezza la risposta delle stesse suore a una battuta idiota della comica di Rai 3, perché si sono abbassate allo stesso livello giocando sull'ambiguità. E hanno dimenticato che il ruolo che si ricopre comporta anche un dovere...

di Gloria Riva

CONTINENTE NERO
Il voto in Nigeria

Nigeria, fra un attentato e l'altro di Boko Haram, il paese torna al voto per eleggere parlamento e presidente. Le operazioni di voto risultano da subito molto difficili, per problemi tecnici molto diffusi. E Boko Haram compie le sue nuovi stragi: 64 morti in tre attentati dinamitardi e 23 decapitati.

di Anna Bono


PASQUA 2015
Caravaggio, La flagellazione di Cristo

Nel rivivere la Settimana Santa, disponiamoci ad accogliere anche noi nella nostra vita la volontà di Dio, consapevoli che in essa, anche se appare dura, si trova il nostro vero bene. Scriveva san Josemaria Escrivá "la Settimana Santa non può essere soltanto una parentesi sacra nel contesto di una vita guidata da interessi umani".

di Stefano Bimbi

PIERO GHEDDO
Padre Piero Gheddo

L’anno Santo straordinario della Misericordia,  indetto papa Francesco, è per lui un’occasione per fare innamorare di nuovo l’Occidente di Gesù. E per farci cambiare vita. Ma c’è il rischio che questo appello della personale conversione non venga colto dall’opinione pubblica, soprattutto dai mass media. 

di Piero Gheddo


IL CASO BARROS
Monsignor Juan Barros come vescovo di Osorno

In Cile c’è una brutta faccenda per la Chiesa. Si tratta della nomina di monsignor Juan Barros come vescovo di Osorno, il cui ingresso nella sede episcopale è avvenuta sabato scorso in mezzo a una contestazione quasi fisica. Secondo i media cileni, la maggioranza dei fedeli e dei preti della diocesi non accetta la nomina di Barros.

di Lorenzo Bertocchi

FARMACI
La pillola dei cinque giorni dopo

L'Aifa, l'ente nazionale italiano per il controllo sui farmaci, ha stabilito (come aveva già stabilito l'omologo ente europeo) di dare il via libera alla dispensazione al pubblico della pillola dei cinque giorni dopo) come prodotto da banco. Solo per le minorenni continuerà a servire la ricetta medica. Decade l'obbligo del test di gravidanza. In sostanza, la pillola dei cinque gioni dopo è un aborto senza la prescrizione medica.

 

di R. Puccetti e P. Uroda


FOSCOLO. ASSOLUTO E ILLUSIONI/ 7
Ugo Foscolo

Tra i dodici sonetti della raccolta Poesie del 1803 brilla per bellezza A Zacinto, composto da un Foscolo venticinquenne che vive nella nostalgia per la patria perduta, quella Zacinto, oggi chiamata Zante, ove lui nacque. A dominare tutto il componimento è la nostalgia. Ma che cos'è la nostalgia?

di Giovanni Fighera

PAPA FRANCESCO
Cappella Sistina

“Benvenuti (…) Questa è la casa di tutti, è casa vostra (…) Pregate per me. Ho bisogno della preghiera di persone come voi. Il Signore vi custodisca, vi aiuti nel cammino della vita e vi faccia sentire l'amore tenero di Padre”. Con queste semplici parole, Papa Francesco ha accolto 150 senzacasa alla Cappella Sistina.

di Robi Ronza


31
Mar
San Guido di Pomposa

SCHEGGE DI VANGELO

Figlioli, ancora per poco sono con voi; voi mi cercherete ma, come ho detto ai Giudei, ora lo dico anche a voi: dove vado io, voi non potete venire. (Gv 13,21-33.36-38)





DOSSIER

Terroristi
Parigi trema, il terrorismo islamico, dopo innumerevoli avvisaglie, ha compiuto la sua prima strage. E’ un massacro nella redazione del Charlie Hebdo: 12 morti. E poi è un massacro all'HyperCasher, sequestrato da uno dei tre terroristi in fuga: 4 ostaggi assassinati. L'Europa si sente sotto attacco. E intanto ci facciamo domande: sull'islam, sulla libertà di espressione e sulla nostra sicurezza data troppo per scontata.

RUBRICHE

Paolo il caldo

La mia nota della settimana scorsa sulla cosiddetta elettrosensibilità ha suscitato una certa quantità di proteste e di critiche, sulle quali credo sia opportuno fare qualche osservazione. Innanzi tutto voglio scusarmi se i miei toni abbiano in qualche modo addolorato chi soffre di situazioni di grave malessere.


La Settimana

Matteo Renzi, stanco della vecchia guardia comunista del Pd e dell'opposizione dei sindacati alle riforme, ha deciso di implementare sul serio quella democrazia sindacale e interna ai partiti che era prevista dalla Costituzione. A destra, intanto, la Lega nel Veneto si spacca. Naturale conseguenza della svolta nazionalista impressa da Matteo Salvini.



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza