"Abbiamo scelto il nostro bersaglio con cura". E i Talebani del Pakistan ammazzano a sangue freddo 132 bambini e 9 fra insegnanti e membri del personale di una scuola di Peshawar. L'attacco, subito rivendicato, è una rappresaglia per le operazioni militari anti-talebane. Ma non solo: è parte di una violenta campagna contro l'educazione all'occidentale. Ed è la stessa logica che spinge anche Boko Haram ad ammazzare studenti e rapire (e schiavizzare) le studentesse. 

di Stefano Magni

FOCUS di Marco Lepore

Il ministro dell'Istruzione Stefania Giannini apre la consultazione sulla Buona Scuola, cioè sull'istruzione del futuro. Le rispondono quasi due milioni di italiani. E il risultato è deludente. Fra le principali richieste di miglioramento si trovano tutte le riforme richieste, nel corso degli anni, dalla scuola statale. Il ruolo della paritaria, la competizione, la libertà di scelta delle famiglie quasi spariscono.

«Non si può immaginare sacrilegio peggiore», ha scritto Adriano Sofri su Repubblica, per commentare la strage di bambini nella scuola di Peshawar. E Claudio Magris, sul Corriere della Sera, si chiede se non «è grottesco dire, tra qualche giorno, Buon Natale». Già, occorre domandarsi cosa ha a che fare il Natale con il bestiale crimine dei talebani...

di Luigi Santambrogio

MILANO

In vista di Expo2015 si infittisce il dibattito sulla nuova moschea di Milano. Lo sanno i musulmani milanesi che l'unico interlocutore con il Comune è il Caim? Una fitta rete di relazioni unisce quest'ultimo ai Fratelli Musulmani. Sarà dunque una moschea per tutti, o solo per l'islam politico? 

di Valentina Colombo
Musulmani in preghiera

PAROLE CHIAVE

Per capire quali sono gli interessi degli Italiani il vero oracolo da ascoltare è Google. La classifica delle parole più cliccate dice si interroga Google soprattutto per saperne di più su tecnologia, media e cucina. Nella top ten, invece, nessuna parola a sfondo religioso, ma ci sono le grandi domande esistenziali.

di Tommaso Scandroglio
Il logo di Google

L'UDIENZA DEL PAPA

Papa Francesco ha proseguito nell'udienza generale la sua catechesi sulla famiglia, iniziata la scorsa settimana, destinata a preparare il Sinodo ordinario del 2015. Il Pontefice ha ricordato che, su trentatré anni della sua vita, Gesù ne ha dedicati solo tre alla testimonianza pubblica mentre trenta li ha trascorsi in famiglia.

di Massimo Introvigne
Papa Francesco

L'ALTRO NATALE

Si chiama Cuntala (“raccontala” in dialetto meneghino) e come sottotitolo riporta “equal opportunities games”. Si tratta di un’azienda che produce giochi per bambini in cui i ruoli maschili e femminili sono saltati e mischiati tra loro. All’ombra dello stendardo dell’ideologia gender e dell’omosessualità. 

di Tommaso Scandroglio
Il gioco di Cuntala

NOMINE
Papa Francesco

Nei giorni scorsi è stato annunciato da padre Lombardi, responsabile della Sala Stampa vaticana, un nuovo Concistoro per i giorni del 12 e 13 febbraio 2015. In questa sessione, Papa Francedsco potrebbe anche decidere di creare 12 nuovi cardinali sforando così il tetto dei 120 per un periodo di circa due mesi. 

di Lorenzo Bertocchi

IL CASO
La luminaria massonica di Bologna

Non c'è che dire: Bologna la rossa non smette mai di stupire. La nuova frontiera è la luminaria natalizia dichiaratamente massonica. Uno scherzo? Una provocazione? Un gioco di luci? Nella città felsinea sono comparse il 13 dicembre scorso tre luminarie natalizie. O meglio: luminarie che di natalizio non hanno proprio niente.

di Andrea Zambrano


TERRORISMO
Sydney

Un terrorista solitario, Man Haron Monis, estremista islamico ma non legato ad alcuna organizzazione criminale, ha tenuto in scacco Sydney per un'intera giornata, costringendo il mondo intero a restare col fiato sospeso. E' la nuova frontiera del terrorismo targato Isis: atti di micro-terrorismo, non meno destabilizzanti.

di Stefano Magni

INGIUSTIZIA MONDIALE
Omar Bashir

Il Darfur è teatro di crimini di massa commessi dal Sudan. Ma la Corte Penale Internazionale, non arresta il dittatore Omar Bashir e sospende le indagini. Proprio mentre la missione Unamid sta indagando su un nuovo crimine.

di Anna Bono


LA SETTIMANA
Standard & Poor's

Distratti dall'assemblea nazionale del Pd e dalla candidatura di Roma alle Olimpiadi 2024, l'Italia viene declassata da Standard & Poor's al rating BBB-, un passo prima della "spazzatura". Lo Stato continua a indebitarsi, mentre le regioni si riformano. Eppure sono solo gli enti locali ad essere condannati.

di Robi Ronza

AUSTRALIA
Pedofilia nella Chiesa e celibato: falso rapporto

In Australia è stato pubblicato il rapporto promosso dai vescovi cattolici e dagli ordini religiosi sui casi di pedofilia imputati ai sacerdoti. Il documento è molto severo con il comportamento passato di vescovi e preti australiani, ma contiene diversi errori. Come quello che spiega la pedofilia come conseguenza del celibato.

di Massimo Introvigne


TOM FORD
Lo stlista Tom Ford

Thomas Carlyle Ford è una celebrità nel mondo della moda e del cinema statunitense. Noto stilista fondatore del marchio “Tom Ford”, e regista di A single man, presentato alla 66ma Mostra internazionale d’arte cinematografia di Venezia. L'ultima creazione dello stilista: un crocefisso blasfemo.

di Gianfranco Amato

BEST SELLER
La copertina del primo volume di Narrare la storia

Narrare la storia è un manuale per la scuola media, dito da Itaca Libri, ma sta diventando qualcosa di più di un semplice libro di testo. Sollecitato dal moltiplicarsi di richieste di acquisto, l’editore ha deciso adesso di inserirlo nell’elenco dei volumi che offre in vendita per corrispondenza come doni di Natale.

di Walter Santi


FOLLIE
Vittoria Michela Brambilla

Una Repubblica fondata sul lavoro? Ma quando mai lo è stata? In tempo di nuovi diritti, anche la Costituzione si rinnova: l’Italia è un bio park fondato sui diritti dei labrador e dei fox terrier, sull'intangibilità di mucche e capre. Ma quale famiglia, bambini, anziani: gli animali prima di tutto. E' una proposta di legge di Forza Italia. 

di Luigi Santambrogio

DIBATTITO
Mons. Luigi Negri

Il dramma della Chiesa oggi è nella perdita della capacità di un giudizio sul mondo, del desiderio di investire ogni realtà con la novità generata dall'incontro con Cristo. È una Chiesa ridotta a pratiche spirituali o caritativo-sociali. Serve la decisione a fare un'esperienza reale di Chiesa, in cui nulla può essere sottratto all'impatto con la fede.

di Luigi Negri*


DIRITTO D'AUTORE
Il logo di Google

Ill braccio di ferro tra Google e i singoli Stati nazionali si è molto inasprito. In particolare, il colosso ha chiuso in Spagna Google News, il servizio che aggrega le notizie degli editori. La decisione dopo l'emanazione di una norma sul copyright che costringe i colossi della Rete a versare i diritti d’autore agli editori.

di Ruben Razzante

DOPO LO HOBBIT
La locandina del film Lo Hobbit

Con l’episodio conclusivo della trilogia cinematografica de Lo Hobbit , si chiude il ciclo dedicato dal regista Peter Jackson al libro che rivelò lo straordinario talento narrativo di John Ronald Reuel Tolkien. Non avremo più altri film ispirati al mondo fantastico dello scrittore inglese. Che cosa resta oggi della sua eredità?

di Paolo Gulisano


18
Dic
San Malachia

SCHEGGE DI VANGELO

Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati. (Mt 1,18-24)


Madre Teresa

«Tante persone sono molto preoccupate per i bambini che muoiono di fame, ma milioni muoiono deliberatamente per volere della madre. E questo è ciò che è il grande distruttore della pace oggi. Perché se una madre può uccidere il proprio bambino, cosa mi impedisce di uccidere te e a te di uccidere me? Nulla». A 35 anni di distanza, riproponiamo il discorso della Beata Madre Teresa di Calcutta per l'accettazione del Premio Nobel per la pace.

di Madre Teresa di Calcutta



DOSSIER

Eucarestia
Il dibattito sui divorziati risposati e la documentata pratica di accostarsi alla Comunione in stato di peccato grave, rivelano quanto nel mondo cattolico si sia perduto - tra l'altro - il significato dell'Eucarestia.

RUBRICHE

La Settimana

La notizia della settimana dovrebbe essere l’accordo raggiunto tra i ministri delle Finanze degli Stati membri sul bilancio preventivo dell’Unione per il 2015. Ma in Italia interessa a pochi, evidentemente. Molto male, perché l'Italia, assieme a Francia e Belgio, è uno dei tre Paesi "rimandati".


Paolo il caldo

In attesa dell’Enciclica di Papa Francesco sull’ambiente, occorre approfondire e dettagliare una posizione dei cattolici sull’argomento. Coinvolgendo menti brillanti e risorse scientifiche, operative e politiche dotate di competenza e di esperienza, l’impresa può essere avviata con ottime speranze di successo.



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza