Unioni civili, a che punto siamo? Il governo ha una grande fretta, ma le battaglie anche notturne in Senato tra sostenitori e oppositori al ddl Cirinnà dicono che la partita è aperta. Gli emendamenti sono ben 1500: la strada è dunque tutta in salita per il disegno di legge, grazie al coraggio di alcuni senatori di Ncd e Forza Italia. Decisi a non far passare l’equiparazione tra unioni gay e matrimonio, nonostante la latitanza di gran parte dei loro partiti. 

di Alfredo Mantovano

FOCUS di Luigi Santambrogio

Immaginate che a fine mese in busta paga, invece di trovare i soliti e ridicoli assegni famigliari vi venga aggiunta una bella sommetta. Corrispondente a quanto lo Stato vi deve per averlo fatto risparmiare. Sono le sottrazioni fiscali che vi spetterebbero perché mandate i figli in una scuola paritaria non statale, se avete un anziano in casa di cui vi occupate invece di spedirlo in un ospizio, mandate il piccolino di quattro anni all’asilo della parrocchia. Solo un bel sogno? Beh, ancora sì...

Dal premier Netanyahu condanna senza precedenti dell'attacco incendiario presso Nablus costato la vita a un bambino palestinese di 18 mesi, ma ciò non sposta di una virgola il nocciolo della questione: ovvero l'illegalità di tutti gli insediamenti, che sono fonte permanente di tensioni e violenze nonché ostacolo al processo di pace. 

di Robi Ronza

IL NUOVO ZAR

E poi dice che uno tifa Vlad! No, non l’Impalatore vampiresco, ma lui, Vladimir Putin. Che ha annunciato l’erezione di una colossale statua di Vladimir I il Santo, Gran Principe di Kiev e cristianizzatore della Russia. Putin vuole forse usare la tradizione cristiana come instrumentum regni, ma chi se ne importa?

di Rino Cammilleri
Il progetto della grande statua di San Vladimir

CONGO/ LA DENUNCIA

Nella Repubblica Democratica del Congo le provincie dell’est, sono infestate da bande e gruppi armati islamisti. Decine di villaggi sono stati attaccati e distrutti, centinaia i morti, migliaia gli sfollati. Così un Paese dove i cristiani sono maggioranza rischia di venire assoggettato col terrore all’islam radicale.

di Anna Bono
Guerriglieri islamici di al Shabaab

IL PARADISO RITROVATO/ 11

Il canto XII del Paradiso presenta uno dei santi più significativi del Duecento: san Domenico di Guzmàn. Nato a Calaruega in Castiglia nel 1170, fonda l’Ordine dei Frati predicatori, approvato nel 1216 da papa Onorio III, basato sulla predicazione itinerante, sulla povertà mendicante, sullo studio e sulla vita comune. 

di Giovanni Fighera
Dante Alighieri

IL PARTITO DEI COMICI

Fino a qualche giorno fa tutti lo ricordavano per l’amabile sonnellino schiacciato durante una seduta del Senato della Repubblica. Oggi Vito Crimi, senatore grillino, è noto a tutti per il “complotto dei piedi sporchi. Ma è solo l’ultima fanfaronata degli espo0nenti del Movimento 5 Stelle, il partito delle bufale e delle panzane.

di Matteo Borghi
Beppe Grillo, leader del M5 Stelle

LA GAFFE BESTIALE
Il presidente americano Barack Obama

Nella sua recente visita ad Addis Abeba, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama si è visto concedere il privilegio più unico che raro di ammirare i resti, datati 3,2 milioni di anni fa, dell’australopiteco “Lucy” esposti per la prima volta senz’alcuna protezione, tanto che li ha potuti toccare. Poi, una clamorosa gaffe…

di Marco Respinti

ITINERARI DI FEDE
Il santuario di Santa Maria Regina di Angiona

Il santuario di Santa Maria Regina di Anglona (Matera), è ciò che resta dell’antico borgo lucano divenuto sede vescovile di rito latino, prima dell’odierna diocesi di Tursi, per volontà di San Pietro o di San Marco.  Nel 1999 papa Giovanni Paolo I elevò il santuario a basilica minore, in memoria del Sinodo dei vescovi.

di Margherita Del Castillo


SENZA PREVENZIONE
Le fiamme assediano l'aeroporto di Fiumicino

Come ogni estate siamo di nuovo alla saga dei piromani. Questa volta poi, a causa di un incendio scoppiato in una vicina pineta, l’aeroporto romano di Fiumicino l’altro ieri è rimasto chiuso per parecchie ore, anche per un black out elettrico. E non potevano certo mancare lo sfruttamento politico e lo scandalo mediatico.

di Robi Ronza

SPRECHI E RIMEDI
Troppo sprechi nella gestione della  Sanità

Il governo cerca una decina di miliardi e li andrà a cercare nelle casse della Sanità. Magari tagliando subito le prescrizioni mediche inutili che costano al Servizio nazionale sui 13 miliardi annui. Bene, anzi no. Perché in Italia mancano sempre i quattrini tranne che per le fesserie demagogiche e politicamente corrette.

di Rino Cammilleri


IL CASO
I notai all'attacco sulle unioni gay

Ci si mettono pure i notai. Anche loro sono scesi in campo per chiedere il “matrimonio” omosessuale. Il Consiglio Nazionale del Notariato ha reso noto le conclusioni di uno studio in cui si metterebbe in evidenza una contraddizione del nostro ordinamento sulle unioni gay. Ma non è affatto così.

di Tommaso Scandroglio

PAOLO IL CALDO
Paolo Togni

Credo veramente che possiamo parlare di un aureo libello. In poche pagine il libro Cattolicesimo, ecologia e ambiente di Dominique Rey, vescovo di Fréjus-Toulon, riassume e definisce, anche utilizzando un ampio numero di citazioni dogmatiche e pastorali, la posizione della Chiesa cattolica sulla questione ecologica.

di Paolo Togni


CRISTIANI
Chiesa in Iraq bruciata dagli islamisti

"Perseguitati. Cristiani e minoranze nella morsa fra terrorismo e migrazioni forzate" è il titolo del nuovo Dossier pubblicato da Caritas Italiana sugli oltre 100 milioni di cristiani vittime di discriminazioni, persecuzioni e violenze messe in atto da regimi totalitari o adepti di altre religioni nel mondo. 

IL DOSSIER DELLA  CARITAS

 

di Gianandrea Gaiani

LA COPPIA SCOPPIATA
Marco Pannella ed Emma Bonino

Emma & Marco, c’eravamo tanto amati per trent’anni o forse più. Cosa sarebbe stato senza di loro il Partito radicale transnazionale e gandhiano che stringeva una rosa nel pugno? La rosa era tutta petali, ovviamente: le spine erano solo per gli altri. Ma ora, anche per Bonino e Pannella, è giunta l’ora dell’addio.

di Rino Cammilleri


LA CARTA DELLA RETE
Varata la Dichiarazione dei diritti in Internet

La Dichiarazione dei diritti in Internet: in 14 punti sono tratteggiati i confini della cittadinanza digitale e alcune priorità nel rapporto tra persona e Rete. Presentata alla Camera dei deputati, la Dchiarazione ha una valenza culturale e politica e non contiene obblighi giuridici vincolanti. Ma è già un passo avanti.

di Ruben Razzante

DEVIAZIONI GNOSTICHE
Manifestazioni di cattolici gay in favoore del matrimonio omosex

Già da tempo molti sacerdoti e teologi, anche cattolici, cercano di sdoganare l’omosessualità, perché sia accettata dalla comunità dei credenti come una forma legittima di amore. In un cammino spirituale orientato all’incontro con l’altro tu, in cui si rivela il Tu trascendente del Mistero d’Amore, dicono costoro, gli atti omosessuali non possono più essere considerati immorali. Ma sbagliano gravemente. Ecco perché.

di Enrico Cattaneo


AFGHANISTAN
L'unica foto esistente del mullah Omar

Da quando nel novembre 2001 fuggì da Kandahar per rifugiarsi in Pakistan e riorganizzare la resistenza talebana contro gli americani, il mullah Omar, leggendario leader dei talebani afghani, è stato dato più volte per morto. Per questo la notizia diffusa ieri  sulla sua morte va presa con la dovuta cautela.

 QUELLA FUGA DA LEGGENDA IN MOTO     di Luigi Santambrogio

di Gianandrea Gaiani

EDITORIALE
Hacker

Martedì il nostro sito è stato oggetto di un altro violento attacco hacker, stavolta però accompagnato da una lettera minatoria: «Tutto il marcio che avete postato in rete.. sarà spento...». Qualcuno ci ha dichiarato guerra, e la lettera rivela la matrice: coloro che vogliono la distruzione della famiglia. E noi rispondiamo con l'impegno a continuare nel difendere la Verità.

di Riccardo Cascioli


2
Ago
san Eusebio

SCHEGGE DI VANGELO

In verità, in verità io vi dico: voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati. Datevi da fare non per il cibo che non dura, ma per il cibo che rimane per la vita eterna e che il Figlio dell’uomo vi darà. Perché su di lui il Padre, Dio, ha messo il suo sigillo

(Giovanni 6, 24-35)

 



Monsignor Luigi Negri

«L'attacco alla libertà di educazione è favorito da un cattolicesimo che ha scelto la strada della "mediocrità cordiale", di non disturbare il potere dominante». Così l'arcivescovo di Ferrara dopo la sentenza della Cassazione che impone il pagamento dell'Ici alle scuole cattoliche.

di Riccardo Cascioli




DOSSIER

Comitato difesa dei figli
Esiste un popolo che non accetta di essere cancellato. Questo il messaggio che viene dalla manifestazione del 20 giugno scorso a Roma in Piazza San Giovanni.

RUBRICHE

Schegge di vangelo

In verità, in verità io vi dico: voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati. Datevi da fare non per il cibo che non dura, ma per il cibo che rimane per la vita eterna e che il Figlio dell’uomo vi darà. Perché su di lui il Padre, Dio, ha messo il suo sigillo

(Giovanni 6, 24-35)

 


Schegge di vangelo

In quel tempo al tetrarca Erode giunse notizia della fama di Gesù. Egli disse ai suoi cortigiani: «Costui è Giovanni il Battista. È risorto dai morti e per questo ha il potere di fare prodigi!». Erode infatti aveva arrestato Giovanni e lo aveva fatto incatenare e gettare in prigione a causa di Erodìade, moglie di suo fratello Filippo.

(Matteo 14,1-12)



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza