• SCHEGGE DI VANGELO

Il carico di Cristo ha le ali

Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero (Mt 11, 30)

In quel tempo, Gesù disse: «Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero». (Mt 11, 28-30)

Il vero e supremo pastore è Gesù. Solo Lui è la Via con cui possiamo giungere alla vera felicità, quella eterna. Tale constatazione, che diviene promessa, rende leggero il giogo che il discepolo deve portare con pazienza, senza ribellione, per obbedire ai comandamenti. Afferma sant’Agostino che ogni altro carico è pesante ma quello di Cristo ha le ali. Se ad un uccello togli le ali può sembrare di alleggerirlo ma in realtà quanto più gli togli questo peso tanto più lo blocchi a terra.  Preghiamo sempre affinché non ci siano tolte mai le ali della fede.