Scuola di Dottrina sociale della Chiesa
Corso on line organizzato da
La Nuova Bussola Quotidiana e Osservatorio Cardinale Van Thuân sulla Dottrina Sociale della Chiesa
Dal 10 maggio 2017 è possibile iscriversi alla prima sessione del corso on line di Dottrina Sociale della Chiesa tenuto dall’Arcivescovo Giampaolo Crepaldi, vescovo di Trieste e presidente dell’Osservatorio Cardinale Van Thuân sulla Dottrina sociale della Chiesa.
PER ISCRIVERTI CLICCA QUI »
L’arcivescovo Giampaolo Crepaldi L’Arcivescovo Crepaldi ha operato a lungo presso la Santa Sede, come Sottosegretario e poi Segretario del Pontifico Consiglio della Giustizia e della Pace, lavorando, tra l’altro, al Compendio della Dottrina sociale della Chiesa e all’enciclica “Caritas in veritate”. E’ uno dei massimi esperti mondiali della Dottrina sociale della Chiesa. Attualmente è Presidente della Commissione “Caritas in veritate” del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (CCEE), membro della commissione per i problemi sociali e il lavoro della CEI e delegato per i problemi sociali della Conferenza episcopale triveneta. E’ autore di molti saggi e libri. Dal 2004 presiede l’Osservatorio Cardinale Van Thuân da lui fondato e diretto da Stefano Fontana.
Struttura e Programma del Corso Il Corso è suddiviso in due Sessioni di 6 lezioni ciascuna, più una settima lezione nella quale il Relatore risponderà a domande di chiarimento e di approfondimento. La Prima Sessione riguarderà i seguenti temi:
  1. La Dottrina sociale della Chiesa come annuncio di Cristo nelle realtà temporali
  2. La Dottrina sociale della Chiesa nella vita della Chiesa
  3. La Dottrina sociale della Chiesa come sapere teorico-pratico
  4. La Dottrina sociale della Chiesa e i dogmi della dottrina cattolica
  5. I Principi fondamentali della Dottrina sociale della Chiesa
  6. La dottrina dei principi non negoziabili
Le lezioni della Prima Sessione verranno trasmesse nel periodo maggio-giugno 2017 con cadenza settimanale a partire dal giorno 1 giugno.
PER ISCRIVERTI CLICCA QUI »
PARTECIPAZIONE E ISCRIZIONI
L’iscrizione al corso permette:

Per l’iscrizione è necessario effettuare il pagamento di euro 60. Il costo comprende l’accesso alla Prima sessione (7 lezioni complessive) e l’abbonamento di un anno al “Bollettino di Dottrina sociale della Chiesa” dell’Osservatorio Cardinale van Thuân.
Ai partecipanti sarà rilasciato l’Attestato di partecipazione

PROGRAMMA COMPLETO DEL CORSO
PRIMA SESSIONE
PROBLEMI DI FONDAZIONE E DI METODO
  1. La Dottrina sociale della Chiesa come annuncio di Cristo nelle realtà temporali
  2. La Dottrina sociale della Chiesa nella vita della Chiesa
  3. La Dottrina sociale della Chiesa come sapere teorico-pratico
  4. La Dottrina sociale della Chiesa e i dogmi della dottrina cattolica
  5. I Principi fondamentali della Dottrina sociale della Chiesa
  6. La dottrina dei principi non negoziabili
Alla fine della prima Sessione sarà possibile inviare delle domande di chiarificazione all’Arcivescovo Crepaldi, che le raccoglierà per poi rispondere in una successiva lezione straordinaria in settembre.
Nel periodo ottobre-novembre 2017 verrà trasmessa la seconda Sessione della Scuola che sarà così strutturata:

SECONDA SESSIONE
LA POLITICA ALLA LUCE DELLA DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA
  1. Le politiche religiose. Laicità, pluralismo religioso e religio vera.
  2. Le politiche del bene comune
  3. L’articolazione sussidiaria del potere politico
  4. Fondamenti e limiti della democrazia
  5. Le politiche della vita e della famiglia
  6. Le politiche dell’economia e del lavoro

PER ISCRIVERTI CLICCA QUI »


Area Riservata Video »
23
Giu
Sacratissimo Cuore di Gesù


SCHEGGE DI VANGELO

Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero. (Mt 11,25-30)



I cardinali Brandmuller, Burke, Caffarra e Meisner

Dopo la mancata risposta ai "Dubia", i quattro cardinali firmatari (Carlo Caffarra, Raymond L. Burke, Walter Brandmuller, Joaichim Meisner) sono tornati alla carica chiedendo due mesi fa udienza a papa Francesco per spiegare i motivi dei Dubia e fare presente la situazione di confusione che c'è soprattutto tra i parroci. Ma da Santa Marta nessuna risposta. Ecco la lettera dei quattro cardinali.

- UN ATTEGGIAMENTO INCOMPRENSIBILE, di Riccardo Cascioli

di Carlo Caffarra



DOSSIER

Papa Francesco
Dopo "Amoris Laetitia" è possibile accostarsi all'Eucaristia per i divorziati risposati? Continua a essere valida l'esistenza di norme morali assolute? Esiste ancora la condizione di peccato grave abituale? Vale ancora che un atto intrinsecamente disonesto per il suo oggetto non può diventare soggettivamente onesto?

RUBRICHE

Schegge di vangelo

Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino». (Mt 4, 12-23)


Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.