• Diritti & rovesci

La Svizzera apre alla stepchild adoption gay

In Svizzera la coppie omosessuali non possono sposarsi, ma possono accedere ad un istituto assai simile chiamato “unione domestica registrato”. L’adozione ad oggi è permessa solo alle coppie sposate. Lo stesso regime si applica per un caso particolare d’adozione: la stepchild adoption, ossia l’adozione del figlio dell’altro coniuge. Da gennaio però le regole cambieranno e anche le coppie omosessuali registrate in una unione domestica potranno accedere alla stepchild adoption.

Il caso della Svizzera va a confermare una dinamica molto frequente negli stati in materia di “nozze” gay: prima il Paese legittima il para-matrimonio gay che di volta in volta viene chiamato unione civile, unione domestica etc. Poi consente alle coppie omosex di accedere alla stepchild adoption e quindi all’adozione di qualsiasi minore. Ed infine legittima il vero e proprio matrimonio omosessuale.

http://www.tio.ch/svizzera/attualita/1232053/anno-nuovo--leggi-nuove--da-gennaio-le-coppie-omosessuali-potranno-adottare-i-figli-del-partner