Sostienici - Donazione libera
La Nuova Bussola Quotidiana informa sui fatti del giorno leggendoli alla luce del Magistero della Chiesa. Tra mezzi di comunicazione cattolici timidi e reticenti, scrive quello che altri non osano dire.

Ed è proprio questa identità forte, questa unicità nel panorama editoriale, che ne ha sancito il successo tra i lettori. Del resto è chiaro a tutti come la Chiesa sia al centro di attacchi furiosi, dall’esterno ma anche – e purtroppo - dall’interno, e di quanto sia dunque necessario uno strumento come La Nuova BQ.

Ma come ben sapete, questa possibilità di informazione non può essere data per scontata. La Nuova BQ ha un costo che, per quanto contenuto, è comunque ineliminabile per poter garantire un prodotto professionale e adeguato; e non è finanziata da alcuna istituzione, né ecclesiale né statale. È sostenuta solo dalle donazioni di amici che credono in una presenza originale dei cattolici nel mondo dei media, e che si coinvolgono direttamente per sostenere questo insostituibile strumento.

Per questo abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti voi, lettori, ciascuno secondo la propria possibilità.

Chi completerà il modulo in questa pagina segnando la cifra che intende donare o che dona direttamente (con carta di credito e Paypal), entrerà a far parte della community de La Nuova Bussola.

Con una donazione minima di 50 euro diventerai “Amico” della Nuova Bussola e riceverai dunque una card che potrà essere usata per convenzioni o partecipazione ad eventi.
Per donazioni a partire da 500 euro diventerai invece “Sostenitore”, ricevendo una specifica card, che garantirà ulteriori privilegi.

Per questo ti chiediamo una donazione. Una donazione al 100% trasparente, perché verificabile in ogni articolo, in ogni riga qui pubblicata. Un'informazione che mantiene il suo impegno, giorno dopo giorno.


Scegli quanto donare

sì desidero sostenereDesidero sostenere La Bussola Quotidiana


Inserisci i tuoi dati

I campi contrassegnati da * sono obbligatori












Presto il consenso *



Scegli come sostenerci

Con PayPal o Carta di Credito
donazione paypal e carte di credito
Tramite Paypal puoi effettuare una donazione a La Nuova Bussola Quotidiana con la tua carta di credito o prepagata anche se non sei un utente registrato PayPal. Qui la tua donazione avviene in modo semplice e in assoluta sicurezza. Queste pagine infatti si trovano su un server protetto dove tutte le transazioni avvengono nel massimo rispetto della riservatezza dei dati della tua carta.

Bonifico bancario
1 - Presso Banca di Credito Cooperativo di Carugate, Filiale di Vimercate
su c/c 0002/015/0178207 - Intestato a:
Associazione Nuova Bussola - via Bice Cremagnani, 16 - 20871 Vimercate - MB
Iban: IT47 U084 5334 0700 0000 0178 207
Per bonifici dall'estero Codice Bic: GATE ITMM

2 - Presso Poste Italiane - Bancoposta
Conto corrente postale: 001010262325 - Intestato a:
Associazione Nuova Bussola - via Bice Cremagnani, 16 - 20871 Vimercate - MB

Iban: IT02I0760101600001010262325
Per bonifici dall'estero Codice Bic: BPPIITRRXXX

3 - Presso Banca UBS di Lugano - Svizzera
su c/c  intestato a:
Nuova Bussola - via Bice Cremagnani, 16 - 20871 Vimercate - MB
Associazione Nuova Bussola - via Bice Cremagnani, 16 - 20871 Vimercate - MB

Per bonifici in franchi svizzeri - conto:  0247-130327.01T, Iban: CH980024724713032701T
Per bonifici in euro - conto: 0247-130327.60W, Iban: CH880024724713032760W
Per bonifici provenienti non dalla Svizzera - codice Swift: UBSWCHZH69A

Versamento con bollettino postale
Conto corrente postale: 001010262325 - Intestato a:
Associazione Nuova Bussola - via Bice Cremagnani, 16 - 20871 Vimercate - MB



29
Ago
Martirio di San Giovanni il Battista

SCHEGGE DI VANGELO

«Voglio che tu mi dia adesso, su un vassoio, la testa di Giovanni il Battista». Il re, fattosi molto triste, a motivo del giuramento e dei commensali non volle opporle un rifiuto. E subito il re mandò una guardia e ordinò che gli fosse portata la testa di Giovanni. (Mc 6,17-29)



Hamza Piccardo, ex dirigente Ucoii

Diciamo la verità: non ha tutti i torti Hamza Piccardo, ex dirigente dell’Unione delle comunità islamiche (Ucoii), quando chiede che, in base alla legge Cirinnà, pure la poligamia diventi diritto. Accettate le premesse delle legge non si può che accettare anche le conclusioni. In primo luogo le unioni civili si basano sulla libertà di due persone dello stesso sesso di rendere legittimo il loro legame anche di fronte alla legge. Perché vietarlo anche a tre o quattro persone che si vogliono unire reciprocamente?

di Tommaso Scandroglio



DOSSIER

Gli attentati di Bruxelles, oltre a provocare decine di vittime, hanno risvegliato la paura in un'Europa sotto attacco, sin dentro la sua capitale. L'attacco, avvenuto proprio nel mezzo di un periodo di massima allerta, rivela anche quanto siano fragili le nostre difese, militari e morali.

RUBRICHE

Lettere in redazione

L’articolo di Angelo Busetto ("Marta e Maria, lavorare oppure no?") ha provocato una nostra lettrice che ci ha inviato le sue osservazioni. E scrive: Gesù a casa mia? A me viene in mente mio marito che torna a casa stanco dal lavoro: non è forse accogliere Gesù?». Ecco la sua lettera.


Schegge di vangelo

Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro. Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!»

(Giovanni 20, 1-9)



BLOG DEI COLLABORATORI
Cyrano da Fauglia

Il blog di Paolo Togni


Il blog di Robi Ronza
La pagina personale di Robi Ronza