• ABUSI SESSUALI

    Vescovi cileni, il Papa prepara la punizione

    La tre giorni in Vaticano di tutti i vescovi cileni con il Papa, si è conclusa con la promessa di sanzioni pesanti da parte del Papa per lo scandalo degli abusi sessuali. Che però - secondo indiscrezioni - risparmierebbero i due cardinali accusati di aver male informato il Papa sulla reale colpevolezza del vescovo Barros e di altri tre.

    • CASO CILE

    Chiesa, il problema non è la pedofilia ma l'omosessualità

    La vicenda del vescovo Barros con anche la smentita delle affermazioni del Papa è l'esito della influenza che la lobby gay ha conquistato in Vaticano. Ma il caso Cile conferma anche che il problema degli abusi sessuali sui minori da parte di alcuni sacerdoti non ha a che fare con la pedofilia ma con l'omosessualità. Una verità che si vuole nascondere.

Tweets