• Omoeresie

Vescovi neozelandesi chiedono scusa per gli errori contro i gay

L’arcivescovo di Wellington e vicepresidente della Conferenza Episcopale Neozelandese, cardinale John Dew, ha dichiarato: “[Noi vescovi neozelandesi] riconosciamo umilmente i nostri errori, in particolare nei confronti di determinati gruppi, come la comunità LGBT, che dalla Chiesa ha ricevuto una fortissima sensazione di rifiuto, e forse non abbiamo fatto abbastanza per venire incontro alle necessità delle comunità di recente immigrazione… Anche noi udiamo il richiamo di chi vorrebbe vedere le nostre azioni essere più significative delle nostre parole e vorrebbe vederci vivere quei valori rappresentati da Gesù”.

Pare che la dichiarazione faccia seguito ad un sondaggio – la cui validità scientifica dovrebbe essere verificata – in cui si mostra che il 47% degli intervistati si sono allontanati dal cristianesimo a motivo dell’atteggiamento della Chiesa nei confronti delle persone omosessuali. Ma anche se così fosse la Chiesa deve seguire Dio e la verità insegnata da Questi e non il popolino e i suoi errori.

https://www.newwaysministry.org/2018/07/24/new-zealand-bishops-acknowledge-churchs-shortcomings-on-lgbt-inclusion/