• SCHEGGE DI VANGELO

Come i bambini

«Lasciateli, non impedite che i bambini vengano a me; a chi è come loro, infatti, appartiene il regno dei cieli». Mt 19,13-14

Gli furono portati dei bambini perché imponesse loro le mani e pregasse; ma i discepoli li rimproverarono. Gesù però disse: «Lasciateli, non impedite che i bambini vengano a me; a chi è come loro, infatti, appartiene il regno dei cieli». Mt 19,13-14

Dove sta il valore della persona? Potere, ricchezza, prestigio? Il valore della persona sta nella sua dignità intrinseca, in quello che la costituisce per il suo semplice essere al mondo. Il valore della persona sta nella sua capacità recettiva: aperta ad accogliere la vita, le cose, le persone; il fiorire di ogni giorno e il compito che ci viene affidato. Si chiama semplicità di cuore, disponibilità ad essere continuamente donati a se stessi e nello stesso tempo a donare se stessi. Il regno dei cieli appartiene a chi è semplice, ma anche a chi è curioso, a chi pone mille domande e cerca mille risposte. Così sono i bambini,che non si accontentano di quello che vedono, ma chiedono ed esigono risposte. Per desiderare e accogliere Dio ci vuole un cuore semplice come i bambini: a chi è come loro appartiene il regno dei cieli.