• SCHEGGE DI VANGELO

Di più

Gesù rispose loro: «In verità, in verità io vi dico: voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati. Gv 6,24-27

Quando dunque la folla vide che Gesù non era più là e nemmeno i suoi discepoli, salì sulle barche e si diresse alla volta di Cafàrnao alla ricerca di Gesù. Lo trovarono di là dal mare e gli dissero: «Rabbì, quando sei venuto qua?». Gesù rispose loro: «In verità, in verità io vi dico: voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati. Datevi da fare non per il cibo che non dura, ma per il cibo che rimane per la vita eterna e che il Figlio dell’uomo vi darà. Gv 6,24-27

Il desiderio della folla è bello: tutti desiderano ancora incontrare Gesù. Ma tutti stanno ancora dentro la propria misura. Che cosa è necessario per vivere? Il pane, forse il lavoro, forse ancora un po’ di benessere. L’incontro con Gesù inquieta il cuore, o meglio mette a nudo l’inquietudine e il desiderio profondo che lo abitano. Che cosa ci basta realmente, che cosa corrisponde alla misura del nostro bisogno e del nostro desiderio? Gesù ci rivela a noi stessi scoprendo la nostra domanda di pienezza, proprio perché Lui stesso è la risposta. La gente che lo insegue, gli offre l’occasione di svelare e donare ‘il cibo che rimane per la vita eterna’. Chi sarà disposto a non abbassare la misura, ma si metterà a seguire realmente il Signore e a stare con Lui?