• LA NOVITA' DELL'ORDINE

    Giornalismo scientifico, purché sia di qualità

    L'Ordine dei giornalisti ha integrato nei doveri anche l'informazione scientifica. In Italia si è creata una polarizzazione tra allarmisti  e minimalisti. In democrazia il dubbio non è un reato, ma è indice di maturità. Sugli effetti del virus così come sull’affidabilità delle vaccinazioni.

    • LA PROVOCAZIONE

    Riprendiamoci le nostre vite (e la nostra fede)

    Oggi è diventato un imperativo sociale, anche per alcuni vescovi, obbedire ciecamente ai decreti Covid del governo. Sembra che nessuno si renda conto che ci stanno togliendo la libertà, il bisogno naturale di relazioni e legami, ci stanno facendo morire per mancanza di amore. Cristiani, non cedete!

    • VACCINO

    V day, mistica per mascherare il fallimento euroitaliano

    La comunicazione del governo alimentata da media mainstream ha costruito un'imponente macchina propagandistica sull'arrivo in Italia delle prime dosi di vaccino Pfizer/Biontech, culminante nella narrazione devota del viaggio in toni di misticismo estatico come una sorta di epifania divina. Il tutto per gettare fumo negli occhi e confondere le acque sull'autentica situazione nella quale versa attualmente la “risposta nazionale” al Covid. La politica dell'Unione in materia, inoltre, si è rivelata un pasticcio clamoroso, che avrà riflessi sociali ed economici enormi.

    • UNIONE EUROPEA

    E Brexit fu: il Regno Unito esce dall'Ue senza tragedie

    • SCENARI

    Italiani stanchi di Conte, ma la sua "forza" è l'incertezza

    La fiducia degli italiani per Conte è scesa dopo il Natale in lockdown, la maggioranza studia come farlo cadere ma l'incertezza e la mancanza di obiettivi dei partiti lo faranno rimanere in piedi ancora per un po'.

    • LA QUESTIONE

    Un’assoluzione generale ingiustificata

    Il Covid non rientra di per sé nei casi di grave necessità indicati dal CIC per autorizzare le assoluzioni generali. L’assoluzione individuale è l’unico mezzo ordinario per ottenere la remissione delle colpe: per derogare a tale principio servono “congiuntamente” due elementi, come chiarisce una Nota del 1996 del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi. La Penitenzieria non ne ha tenuto conto, prestando il fianco ad applicazioni inaccettabili.

    • VARIANTE INGLESE

    Il panico irrazionale delle società irreligiose

    La vicenda della cosiddetta “variante inglese” del virus Covid-19 è solo l'estremo segno di quanto ormai in molti paesi occidentali il dibattito sull'”emergenza sanitaria” sia ormai stabilmente inquinato da elementi del tutto irrazionali. Più una società è irreligiosa, meno essa è “laica”, capace di ragionare pragmaticamente dei problemi che la assillano.

    • LUTTO

    Don Fabio, una vita offerta a Dio

    La morte di don Fabio Baroncini, 78 anni, uno dei pilastri su cui è cresciuto il movimento di Comunione e LIberazione, ci lascia la testimonianza di un sacerdote che nella lunga malattia ha reso ancora più vera l'offerta della vita a Dio che ha caratterizzato il suo sacerdozio.

    • PROPAGANDA SHOCK

    Aborto, la menzogna dei satanisti

    Texas: un cartellone del Satanic Temple recita che «gli aborti salvano vite!». Affermazione falsa, perché l’aborto elimina il nascituro ed espone la donna a maggiori rischi, come provano gli studi, tra cui uno del Journal of Obstetrics and Gynecology che rileva una mortalità quasi tre volte superiore rispetto a chi partorisce. Chissà che direbbero gli abortisti di casa nostra che si sono stracciati le vesti per i manifesti di Pro Vita.

    • IL CASO MORALE

    Obbligo di vaccino? Non ci sono le condizioni

    Molti indizi fanno ritenere che ci si avvii in Italia verso l'obbligatorietà del vaccino, esplicita o attraverso forme di discriminazioni per chi non lo farà. Ma dal punto di vista morale mancano i requisiti che legittimino l'obbligatorietà, anzi il vaccino non dovrebbe essere messo neanche in commercio. Ecco perché...

    English Español
    • PAPA

    Messaggio per la pace, alcune note positive

    Nel messaggio per la Giornata mondiale per la pace, papa Francesco accanto ad alcuni temi sociali più volte ripetuti si distacca un po' da precedenti documenti ponendo una maggiore accentuazione del primato di Dio e con un esplicito riferimento alla Dottrina sociale della Chiesa.

    English Español
    • IL CASO INSIGNE

    Ringhio sbaglia sul vaffa, la vita non è un cinepanettone

    Il problema non è Insigne che manda a cag... l'arbitro e nemmeno che non abbia chiesto scusa. Il problema è che Gattuso lo abbia giustificato. Così, senza rispetto umano, il calcio diventa una impunita e protetta terra di nessuno dove l'autorità viene calpestata. Ma non siamo in un cinepanettone.