• USA

    La Dottrina Sociale della Chiesa secondo Paul Ryan

    È cattolico, dunque liberista. Paul Ryan, ex candidato alla vicepresidenza con i Repubblicani, è uscito politicamente indenne dalla sconfitta del 2012. Ed oggi è premiato da destra e sinistra per il suo realismo in un momento di scontro duro.

    • HAMA

    Siria, massacro jihadista Ombre saudite

    Un camion bomba esplode a Hama, contro i soldati regolari siriani e provoca una strage di grandi proporzioni. Questa notizia giunge a sole due settimane dalla costituzione dell'Esercito dell'Islam,  appoggiato dall'Arabia Saudita.

    • COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO

    Aiuti Ue alla Palestina, quasi due miliardi sono spariti

    Negli ultimi quattro anni, sono spariti quasi 2 miliardi di euro di aiuti alla Palestina, "sprecati, sperperati o persi nella corruzione", come recita il rapporto della Corte dei Conti europea. Ennesimo esempio di come non funziona la cooperazione allo sviluppo.

    • L'INDICE

    La schiavitù non è un problema dell'Occidente

    Alla Conferenza Contro il Razzismo di Durban (2001), i Paesi africani, guidati da Nigeria e Zimbabwe volevano il risarcimento dai Paesi europei per la tratta degli schiavi. Ma quel "commercio", che da noi non c'è più, è ancora molto diffuso in Africa e Asia. Lo rivela il nuovo Indice Globale della Schiavitù.

    • ISLAM

    Malaysia, Allah proibito ai non musulmani

    In Malaysia, la Corte d'Appello di Kuala Lumpur sentenzia il divieto di usare la parola "Allah" per i non musulmani. Il giudice, con proprietà di linguaggio e aplomb britannico, spiega che le altre religioni sono libere, ma non possono far proseliti.

    • "MARE SICURO"

    Migrazioni, effetto collaterale delle Primavere

    Parte la missione umanitaria "mare sicuro" per evitare altre tragedie delle carrette del mare nel Mediterraneo. Ma è solo, appunto, una goccia nel mare. Il problema è nei punti di imbarco, non in quelli di approdo.

    • SOLDI SPORCHI

    Africa, il bracconaggio alimenta la Jihad

    In Africa, ogni 15 minuti un elefante muore sotto i colpi dei bracconieri. Il commercio di avorio e di parti di altri animali protetti, uccisi nelle riserve naturali, va ad alimentare il terrorismo. Al Shabaab, il movimento protagonista del massacro di Nairobi, si finanzia con quei soldi sporchi.

    • POLITICAMENTE CORRETTO

    Nobel: gloria all'Opac. La guerra siriana continua

    Il Nobel per la Pace è assegnato all'Opac, l'organizzazione per la proibizione delle armi chimiche attiva in Siria. Su 110mila morti per armi convenzionali, i gas hanno provocato qualche centinaio di vittime. E la guerra continua. Lo smantellamento degli arsenali non è un accordo di pace. Ad Oslo, forse, non se ne sono proprio accorti.

    • CAOS MEDITERRANEO

    In Libia anche il premier è in ostaggio

    Alì Zeidan, premier libico, è stato rapito e poi rilasciato da una milizia islamica di Tripoli. Il fattaccio avviene dopo il rapimento americano del terrorista Anas al-Liby e le due vicende sono probabilmente l'una la rappresaglia dell'altra. A due anni dalla morte di Gheddafi, tutta la Libia è ormai ostaggio di milizie che controllano petrolio, traffico d'armi e tratta dei migranti. 

    • CONTINENTE NERO

    Madagascar, ecco l'inferno in cui è morto Gianfalla

    Il 3 ottobre scorso, due europei, il francese Sebastien Judalet e l'italiano Roberto Gianfalla, sono stati assassinati da una folla inferocita, accusati di aver ucciso un bambino, senza alcuna prova. I due europei sono capri espiatori per un popolo esasperato per una serie di motivi...

    • SHUTDOWN

    Obama "chiude" i cappellani militari cattolici

    Con la chiusura temporanea del governo federale, i cappellani militari cattolici non possono tenere messa, neanche gratis. Inquadrati come funzionari civili non possono esercitare il ministero nelle basi, pena il carcere. È l'ultima "obamata".

    • MIGRAZIONI/3

    Sinai, l'inferno dei fuggitivi africani

    La penisola del Sinai è attraversata dai migranti, soprattutto provenienti dall'Africa orientale e diretti al Medio Oriente e all'Europa. Ma è una trappola mortale: la tribù dei Rashaida li rapisce, li tortura e chiede riscatti esosi.