• ALMANACCO

Faroaldo

Longobardo, fu duca di Spoleto dal 703 al 720. Era intento a caricare provviste per sé e la sua scorta sui muli in vista di un pellegrinaggio da intraprendere...


Longobardo, fu duca di Spoleto dal 703 al 720. Era intento a caricare provviste per sé e la sua scorta sui muli in vista di un pellegrinaggio da intraprendere verso Roma. La notte, in sogno, gli apparve la Madonna e gli disse di destinare tutto quel cibo ai monaci pellegrini che, nella Sabina, stavano presso un santuario a lei dedicato. Non fu facile trovarli ma alla fine li riconobbe nel monastero, con chiesa annessa, di Farpa. Li prese sotto la sua protezione. Poi, dopo aver sistemato la sua successione, si fece monaco anch’egli. Ma lo storico Paolo Diacono la racconta diversamente: secondo lui Faroaldo fu rinchiuso in quel monastero dal figlio, Trasmondo II, il quale gli si era ribellato per sottrargli il ducato. E c’è anche una terza versione: Faroaldo finì monaco nel cenobio di Ferentillo di Terni.