• SCHEGGE DI VANGELO

I fratelli

Andarono da lui la madre e i suoi fratelli, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla. Gli fecero sapere: «Tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e desiderano vederti». Ma egli rispose loro: «Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica». Lc 8,19-21

 

Andarono da lui la madre e i suoi fratelli, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla. Gli fecero sapere: «Tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e desiderano vederti». Ma egli rispose loro: «Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica». Lc 8,19-21

Chi l’avrebbe pensato? Gesù ci introduce in un ambito nel quale veniamo considerati come sua madre e suoi fratelli. Siamo chiamati a una nuova familiarità con lui, la stessa che nasce tra consanguinei, la stessa – persino – che ha vissuto sua Madre, Maria di Nazaret. Lei ha veramente ascoltato e accolto la Parola di Dio, e l’ha fatta diventare carne della sua carne, anima della sua anima. Occorre dunque – per prima cosa – ascoltare lasua parola. Normalmente noi abbiamo già in testa quello che vogliamo ascoltare, e quindi non facciamo attenzione con il cuore, e non ascoltiamo veramente. Gesù ci riapre la strada. Lo Spirito santo ci allarga mente e cuore per accogliere e mettere in pratica la parola di Dio. La familiarità con Gesù conduce a capire e a vivere.