• CAOS IMMIGRATI

I vescovi africani: «Giovani, non emigrate»

Mentre il caos immigrati si aggrava ogni giorno, dall'Africa arriva un appello dei vescovi ai giovani, che resistano alla tentazione di cercare fortuna in Europa. E il nunzio apostolico all'ONU di Ginevra, monsignor Silvano Tomasi, ricorda il diritto dei paesi di accoglienza a difendere la propria identità.

Barconi immigrati

Barconi immigrati

Mentre il caos immigrati si aggrava ogni giorno e coinvolge un numero crescente di paesi europei, con situazioni molto critiche, dall'Africa arriva un appello dei vescovi ai giovani, che resistano alla tentazione di cercare fortuna in Europa. E il nunzio apostolico all'ONU di Ginevra, monsignor Silvano Tomasi, ricorda il diritto dei paesi di accoglienza a difendere la propria identità.

I VESCOVI AFRICANI AI GIOVANI: NON EMIGRATE
di Anna Bono
«Voi siete il tesoro dell’Africa. Non fatevi ingannare dall’illusione di lasciare i vostri paesi alla ricerca di impieghi inesistenti in Europa e in America guardatevi dagli inganni delle nuove forme di distruzione della cultura di vita, dei valori morali e spirituali». Appello dei vescovi africani ai giovani.

TOMASI: «ACCOGLIENZA Sì, MA NEL RISPETTO DEI VALORI»
di Riccardo Cascioli
Monsignor Tomasi, nunzio apostolico all'ONU di Ginevra, invita all'accoglienza verso gli immigrati, ma a certe condizioni e comunque adoperandosi per risolvere il problema alla radice. La Slovacchia accetta solo profughi cristiani? «Ha ragione, ha diritto a mantenere la propria identità»