• SCHEGGE DI VANGELO

La luce

«Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce». Lc 8,16-17

«Nessuno accende una lampada e la copre con un vaso o la mette sotto un letto, ma la pone su un candelabro, perché chi entra veda la luce. Non c’è nulla di segreto che non sia manifestato, nulla di nascosto che non sia conosciuto e venga in piena luce». Lc 8,16-17

Un uomo vivo si vede, e lo si può incontrare. Gesù è quest’Uomo vivo, luce del mondo, che molti hanno incontrato e incontrano. Come dice la prima lettera a Timoteo: “Egli fu manifestato in carne umana…”. Non è venuto per alcuni iniziati, ma per tutti. E ancora continua a manifestarsi, con la sua luce che risplende sul volto della Chiesa; quindi sul volto dei cristiani, sul mio e sul tuo, attraverso il modo con il quale affrontiamo la vita, attraverso le azioni, i gesti significativi, e tutte le nostre opere. Non ci potrà essere altro modo di incontrare il Signore – almeno in via normale – se non attraverso chi Lo ha già personalmente incontrato. “Voi siete la luce del mondo”, ci dice Gesù.