• Attualità

Manifestazione contro il razzismo, ma le sigle LGBT non ci sono

Il 21 ottobre scorso si è tenuta una manifestazione a sostegno dei migranti e contro ogni forma di razzismo. Erano presenti associazioni, movimenti, forze politiche, ong, giornalisti, migranti, richiedenti asilo e rifugiati. In merito alle associazioni hanno sfilato Amnesty International, Arci Nazionale, Cobas, Fiom Cgil Nazionale, Casa Internazionale delle Donne, Medici Senza Frontiere, Emergency, Gruppo Abele Onlus, solo per fare alcuni nomi. Il mondo LGBT era rappresentato solo da quattro sigle.

Una magra presenza rilevata anche da Gaynews.it che non ha nascosto che il mondo LGBT subisce il fascino della cultura destrorsa. Infatti in Germania, ricorda Gaynews.it, la parlamentare di estrema destra e lesbica Alice Weidel, che ha ottenuto un grande successo elettorale nelle ultime elezioni, ha dichiarato che il maggior pericolo per la società viene dai migranti musulmani.

Insomma la discriminazione per il mondo LGBT pare che sia a senso unico e che riguardi solo persone omosessuali e transessuali.  

http://gaynews.it/primo-piano/item/847-non-%C3%A8-reato-,-il-21-ottobre-manifestazione-nazionale-contro-il-razzismo-ma-le-associazioni-lgbti-latitano-eccezione.html