• PRIMOPIANO

    Cattolici evasori? Il Fisco adesso chieda scusa

    Cattolico, dunque evasore e peccatore recidivo perché tanto, come cantava Celentano, c’è sempre un prete per chiacchierar. Così la pensa anche la neodirettrice dell'Agenzia delle Entrate. Dimenticando cosa dice il Papa in merito all'evasione. Un'offesa gratuita al cattolicesimo che merita una risposta.

    • PORNOSINISTRA

    Da Marx a Siffredi, "luce rossa" la trionferà

    Da Karl Marx a Rocco Siffredi, passando per le pornostar ospiti delle Feste del Pd e le nuove maitresse à penser della sinistra italiana. MicroMega, la rivista degli intellettuali illuminati e chic ha dedicato un numero monografico al sesso, con Rocco Siffredi e l'attrice hard Valentina Nappi.

    • RIFORME

    Senato, la "ghigliottina" rischia di segare Renzi

    Il governo sta perdendo la pazienza e vuol tagliar corto il dibattito (con la "ghigliottina" anti-emendamenti) anche su una riforma costituzionale quale è quella del Senato. Eppure dovrebbe occuparsi di altre priorità: la nuova crisi economica è in arrivo e il governo non mette mano ai provvedimenti necessari.

    • FIGURACCIA

    Marò, 900 inutili (e costosi) giorni in India

    Massimiliano Latorre e Salvatore Girone stanno vivendo la più lunga prigionia di militari italiani in tempo di pace. E gli avvocati indiani, pagati a peso d'oro a spese del contribuente, si sono dimostrati, come minimo, inaffidabili.

    • POLITICA

    Elezioni anticipate nel 2015, un'ipotesi concreta

    Le riforme latitano e una nuova recessione economica è alle porte. Le elezioni anticipate iniziano ad essere un affare conveniente per Renzi. Con una maggioranza solida, o un'alleanza con Forza Italia, la prossima legislatura potrebbe riportare stabilità.

    • MATRIMONIO GAY

    Silvio o Francesca, chi comanda in Forza Italia?

    Dopo l'iscrizione all'Arcigay, ora una proposta di legge per regolarizzare i matrimoni omosex. Lo annuncia Francesca Pascale, consorte di Silvio Berlusconi e nuova paladina della battaglia Lgbt. Un altro colpo in un centrodesta ormai in stato confusionale. Ma chi comanda lì, Berlusconi o la Pascale?

    • GIUSTIZIA

    Berlusconi assolto. Ora si facciano le riforme

    Il processo Ruby ha avvelenato la politica, drenato risorse pubbliche, inquinato i media, svilito il ruolo della magistratura. Adesso che si è arrivati all'assoluzione piena dell'ex Cavaliere il percorso riformatore può continuare.

    • ISTITUZIONI

    Si scrive riforma del Senato. Si legge: centralismo

    Renzi vuol varare una riforma costituzionale senza passare da una Costituente, affidandosi al solo Parlamento e alla sua temporanea maggioranza. Per far cosa? Sopprimere il Senato e togliere, con esso, ogni potere alle Regioni.

    • UNIONI CIVILI

    Matrimonio gay, Renzi manda avanti le amiche

    Sulla legge per le unioni gay Renzi tiene un profilo basso, ma manda all'attacco i suoi fedelissimi. Come la senatrice Monica Cirinnà, relatrice della legge sui matrimoni gay, che invita i sindaci del Pd a registrare i matrimoni gay celebrati all'estero. Alla faccia del Parlamento e delle leggi attuali.

    • POLITICA

    Vendola sogna una casetta piccolina in Canadà...

    Vuole lasciare la Puglia e andare a vivere con il suo fidanzato in Canada. Nichi Vendola, governatore gay e leader di Sel, dopo la batosta elettorale è tentato di mollare tutto: è amareggiato dall’ingratitudine dei compagni, ma soprattutto è assediato dalle inchieste giudiziarie. 

     
    • LA POLEMICA

    Droga, gay, divorzio: le ragioni di Giovanardi

    Alfano non vuole i matrimoni gay e il suo Ncd non è affatto d'accordo con le leggi su divorzio breve, droga e norme sull'omofobia in discussione al Senato. Lo assicura Carlo Giovanardi a La Nuova Bussola Quotidiana. Gli risponde Alfredo Mantovano, autore dell'articolo su Alfano.

    • POLITICA

    Perché Renzi non chiude il lager dei bambini?

    Stupri, rapporti omosessuali e botte a non finire: è l’inferno dove per quasi trent’anni sono stati rinchiusi centinaia di minori e ragazzi, affidati alla comunità il “Forteto”. Con la copertura della sinistra italiana, fino all'ultima beffa del governo Renzi.