• Omoeresie

Roma, l'omoeresia a convegno

Il 12 maggio scorso si è svolto a Roma un incontro ecumenico "cristiano" di alcune realtà associative pro LGBT dal titolo “Verso il sinodo sui giovani”. Il comunicato stampa così recitava: “La Chiesa cattolica si sta preparando per il Sinodo giovanile. Molte giovani LGBT + hanno avuto problemi nel sentirsi accettati e inclusi nelle loro comunità cristiane a causa del loro orientamento sessuale o identità di genere. Sono forse necessari percorsi specifici e assistenza pastorale per i giovani LGBT +”.

La conferenza è stata organizzata dal Forum europeo dei gruppi cristiani LGBT e da Cammini di speranza, altra associazione LGBT. Questo è stato il programma in cui l’invitato d’onore – seppur per il tramite solo di un videomessaggio - è stato padre Martin, autore del discusso libro “Costruire il ponte – Come la Chiesa cattolica e la comunità LGBT possono relazionarsi con rispetto, compassione e sensibilità”:

-Rev. James Martin, SJ, Editor presso Large America Media (videomessaggio)

- Key note speech: Marco Agricola, Federazione Giovanile Evangelica in Italia

- Estratti dal programma per i giovani cattolici LGBT+ realizzato all’interno dell’Annual Conference del Forum Europeo dei Gruppi Cristiani LGBT:

- Alcune buone pratiche di cura pastorale verso i giovani LGBT + in Europa

- Speranze e aspettative dei giovani LGBT + cristiani

- Contributo dei genitori: Dea Santonico (Italia).

Nonostante il sinodo riguardi solo la Chiesa cattolica appare evidente l’intenzione delle realtà associative LGBT che appartengono ad altre fedi di realizzare un pressing lobbistico sui lavori del sinodo per orientarne le decisioni.

https://www.cinemagay.it/rassegna-stampa/2018/05/10/le-chiese-cristiane-hanno-la-volonta-e-la-capacita-di-accogliere-i-giovani-lgbt/