• SCHEGGE DI VANGELO

    Fiducia e discrezione

    • 16-09-2013

    «Signore, non disturbarti! Io non sono degno che tu entri sotto il mio tetto; per questo io stesso non mi sono ritenuto degno di venire da te; ma dì una parola e il mio servo sarà guarito». Lc 7,1-7

    • SCHEGGE DI VANGELO

    La gioia del Padre

    • 15-09-2013

    «Io vi dico: così vi sarà gioia nel cielo per un solo peccatore che si converte, più che per novantanove giusti i quali non hanno bisogno di conversione». Lc 15,1-32

    • SCHEGGE DI VANGELO

    La Croce che salva

    • 14-09-2013

    «Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui».

    Gv 3,13-17

    • SCHEGGE DI VANGELO

    L’apprendista

    • 13-09-2013

    Disse loro anche una parabola: «Può forse un cieco guidare un altro cieco? Non cadranno tutti e due in un fosso? Un discepolo non è più del maestro; ma ognuno, che sia ben preparato, sarà come il suo maestro?» Lc 6, 39-40

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Vivere così?

    • 12-09-2013

    «A voi che ascoltate, io dico: amate i vostri nemici, fate del bene a quelli che vi odiano, benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi trattano male. A chi ti percuote sulla guancia, offri anche l’altra»

    Lc 6,27-33

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Beati

    • 11-09-2013

    «Beati voi, poveri, perché vostro è il regno di Dio. Beati voi, che ora avete fame, perché sarete saziati. Beati voi, che ora piangete, perché riderete» Lc 6,20-23

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Chiamati e mandati

    • 10-09-2013

    In quei giorni egli se ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando Dio. Quando fu giorno, chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici, ai quali diede anche il nome di apostoli. Lc 6,12-15
     

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Il sabato dell'uomo

    • 09-09-2013

    «Domando a voi: in giorno di sabato, è lecito fare del bene o fare del male, salvare una vita o sopprimerla?». E guardandoli tutti intorno, disse all’uomo: «Tendi la tua mano!». Egli lo fece e la sua mano fu guarita.
    Lc 6,8-10

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Amare di più

    • 08-09-2013

    «Se uno viene a me e non mi ama più di quanto ami suo padre, la madre, la moglie, i figli, i fratelli, le sorelle e perfino la propria vita, non può essere mio discepolo. Colui che non porta la propria croce e non viene dietro a me, non può essere mio discepolo» (Lc 14, 25-33)

    • SCHEGGE DI VANGELO

    Una legge per l’uomo

    • 07-09-2013

    E diceva loro: «Il Figlio dell’uomo è signore del sabato». Lc 6, 1-5