• ROBERTO MARCHESINI

    Un libro sulla psicologia contemporanea che smonta miti consolidati

    Roberto Marchesini in "Le vie della psicologia" ha fatto emergere come le teorie psicologiche contemporanee siano il frutto di una cultura anti cristiana e di una concezione errata della persona. Inoltre si scopre che i loro autori godono di una fama spesso ingiusta. Ad esempio, perché Freud aveva il pallino di sessualità e incesto, lui che lo trasgrediva? Perché le terapie cognitive hanno allontanato dalla fede in Gesù? E Jung che amava l'occultismo? Meglio ripartire dai grandi filosofi greci e cristiani