• Processi

Una femminista attaccata dai transattivisti

La femminista Lidia Falcon aveva protestato contro la Ley Trans spagnola per la cosiddetta «libertà di genere». Non è la prima femminista che critica il movimento transessualista soprattutto per il fatto che, secondo le teorie LGBT, donna si può diventare e non solo nascere. In passato la Falcon aveva anche sostenuto che il movimento trans da molti anni sta facendo campagna pro-pedofilia”.

Ora è arrivata l’archiviazione.