• Animalismo gay

Una tartaruga simbolo dei "diritti" gay

Lui si chiama Jonathan ed ha 186 anni. E’ l’essere vivente più vecchio al mondo, ma non è un uomo. E’ una tartaruga gigante che vive sull’Isola di Sant’Elena. Dopo 186 anni di solitudine hanno pensato di regalargli una compagna: Federica. Ogni giorno Jonathan e Federica si accoppiavano, poi la scoperta. Federica è Federico: i veterinari non si erano accorti che era un maschio. E pensiamo che nemmeno Jonathan se ne era accorto. Lui è scusato: è anziano e per quasi due secoli non ha visto un suo simile. L’età avanzata non gli ha regalato la pace dei sensi e allora appena ha intravista un guscio della sua specie non ci ha visto più e si è lanciato (si fa per dire, dato che è una tartaruga) all’arrembaggio. D’altronde anche i nostri cani in calore si fiondano su qualsiasi essere vivente e non pur di sfogarsi.

Ma agli attivisti gay non è sembrato vero di eleggere Jonathan a bandiera delle proprie rivendicazioni dato che sull’Isola di Sant’Elena – territorio di Sua Maestà la Regina Elisabetta, ma dotata di ampia autonomia – si sta battagliando per avere le “nozze” gay.

Povero Jonathan: se gli volessero davvero bene, sostituirebbero Federico con una procace e rugosa tartarughessa e lui di certo sarebbe assai grato. 186 anni di solitudine e gli umani sono solo capaci di mettergli davanti al muso un altro maschio. Chi è più bestia?

http://www.repubblica.it/ambiente/2017/10/20/news/le_due_tartarughe_innamorate_simbolo_dei_diritti_gay-178760751/?ref=RHPPRT-BS-I0-C4-P1-S1.4-T1