• MANIFESTO

    Un appello: confermare l'insegnamento della Humanae Vitae (e della Veritatis Splendor)

    Una cinquantina di teologi e filosofi esperti di morale lanciano un appello contro il no. 137 dell'Instrumentum laboris del prossimo Sinodo sulla famiglia: è un attacco alla Humanae Vitae e a tutto l'insegnamento della Chiesa in fatto di morale.

    • LETTERA SUL SINODO

    Kasper e il federalismo contraccettivo

    Le ultime dichiarazioni del cardinale Kasper, che ha scoperto come i battezzati cattolici non seguono la dottrina della Chiesa sulla contraccezione, puntano a derubricare anche il peccato riducendo la morale a ciò che percepisco. Ma non è quello che diceva Gesù.

    • VITA

    Eutanasia, l'Inghilterra ci riprova

    Oggi la Camera dei Comuni è chiamata a votare un progetto di legge sul cosiddetto suicidio assistito. Ricalca quello già bocciato nella scorsa legislatura e i limiti posti sono, come al solito, vaghi o comunque soggetti ad ampie interpretazioni. Forse neanche questa volta riuscirà a passare, ma ormai sappiamo che basta ritentare...

    • FIVET

    Razzisti da provetta Lesbiche risarcite per la figlia nera

    Una coppia di lesbiche chiede un figlio bianco, la banca del seme sbaglia e nasce una bambina nera. La coppia fa causa, non ottiene un vero risarcimento, perché la piccola è sana. Ma almeno un rimborso di metà del prezzo dalla banca del seme. Il razzismo è stato sdoganato. E l'imprevisto della nascita è tornato, nonostante la tecnologia.

    • UE

    Strasburgo ripropone i "diritti fondamentali"

    Escono dalla porta e rientrano dalla finestra: per i gruppi che propongono i nuovi "diritti fondamentali" (aborto, eutanasia, nozze gay, contraccezione) l'importante è insistere. Adesso ci provano con le relazioni Ferrara e Rodrigues. Sarebbero materie di competenza degli Stati membri, come ricordava il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, ma vogliono imporle dall'Ue.

    • CORTE EUROPEA

    Ricerca sugli embrioni, divieto legittimo ma...

    La Corte Europea dei Diritti Umani (CEDU) respinge il ricorso di una "vedova di Nassiriya" giudicando legittimo il divieto italiano di donare embrioni per la ricerca. Il criterio di giudizio non è però la dignità del figlio ma la libertà della madre. Così un altro giudice potrebbe stabilre anche l'opposto. E anche la nostra Consulta deve ancora pronunciarsi.

    • FECONDAZIONE

    L'eterologa e le donatrici: il vangelo di Repubblica

    Una bella (forse) notizia e un brutto (di sicuro) commento. La prima è su Avvenire: annuncia che a più di un anno dalla sentenza con la quale la Corte Costituzionale ha fatto cadere il divieto sulla fecondazione eterologa, il governo ha presentato alle Regioni una bozza di regolamento che fissa criteri e regole certe. Quella più importante è che il regolamento non prevede alcun compenso per chi cede ovociti e seme alle coppie sterili.

    • SENTENZA

    Così i giudici legalizzano l'utero in affitto

    Altri giudici legittimano la pratica della maternità surrogata, nonostante la legge 40 la vieti espressamente. Due giorni fa sono state depositate le motivazioni di una sentenza, emessa dal Tribunale di Milano, che ha assolto una coppia per aver alterato lo stato civile di due gemelli avuti tramite la pratica dell’utero in affitto, con fecondazione eterologa, effettuata in Ucraina.

    • IL LIBRO

    Omosessuali non si nasce. Lo dice la scienza

    Come spiegare l'origine di attrazioni omosessuali? Una volta decadute le ipotesi biologiste, non rimane che ritornare ai fattori psicologici. È quello che propone Egidio Ernesto Marasco, della Società Italiana di Psicologia Individuale, ritraducendo un importante libro di Alfred Adler: Psicodinamica dell’eros.

    • MILANO/ APPELLO

    Il Cav Mangiagalli sull'orlo della chiusura. Salviamolo

    il Centro di Aiuto alla Vita alla Mangiagalli, la più grande clinica delle mamme di Milano è sull'orlo della chiusura. Tra qualche giorno il consiglio di amministrazione in seduta straordinaria dovrà decidere come affrontare l’emergenza. La chiusura delle case alloggio e la vendita degli immobili sembrano inevitabili. A meno che...

    • EUGENETICA

    Il kit per uccidere i Down che arriva dalla Svizzera

    La confezione ricorda quella dei gift box. Ma dentro il cofanetto "Tranquillity" della casa svizzera Genoma, che si può ordinare anche online, si trova un test che permette di sapere se il figlio nascituro è affetto da sindrome di Down oppure no. Se la risposta è positiva, l'esito scontato sarà un aborto. 

    • BOLOGNA

    Consultori pro life e preghiere: così calano gli aborti

    I volontari dell'associazione Giovanni XXIII ne sono convinti: la preghiera funziona. A dirlo questa volta sono i numeri che certificano come l'attività antiaborto praticata davanti agli ospedali inizi a dare i frutti sperati e a invertire la tendenza. L'associazione ha presentato i dati del Sostegno alle maternità difficili.

     «Grazie a voi il mio quinto figlio è venuto al mondo» di Maria