• SCHEGGE DI VANGELO

E per te?

«Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente». Mt 15,13-17

Gesù, giunto nella regione di Cesarèa di Filippo, domandò ai suoi discepoli: «La gente, chi dice che sia il Figlio dell’uomo?». Risposero: «Alcuni dicono Giovanni il Battista, altri Elia, altri Geremia o qualcuno dei profeti». Disse loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente». E Gesù gli disse: «Beato sei tu, Simone, figlio di Giona, perché né carne né sangue te lo hanno rivelato, ma il Padre mio che è nei cieli». Mt 15,13-17

Ogni volta che ci imbattiamo in questa pagina del Vangelo rimaniamo scossi. Chi è Gesù per me? Non ci basta la risposta teologica. Quale peso, quale valore, quale amore è la sua persona per me? Lo riconosco come il Figlio del Dio vivente, come il Messia della vita, come Colui che mi ha preso e mi ha portato con sé, donandomi il senso e la compagnia della vita, aprendomi alla prospettiva della speranza e della gioia per la Sua indomabile presenza. Avendo la grazia di riconoscerlo, posso camminare dietro a Lui, sicuro come chi sa bene dove andare, e si ritrova accompagnato da una Presenza salda. Signore Gesù, tu non sei il Dio generico che stai a guardare dalla tua immensa lontananza. Tu sei il Figlio che ti sei fatto compagnia all’uomo, parola e amicizia, significato e valore di ogni cosa, termine che tutto  raccoglie nella tua amorevole misericordia.