• SCHEGGE DI VANGELO

Santi Angeli custodi

«E chi accoglierà un solo bambino come questo nel mio nome, accoglie me. Guardate di non disprezzare uno solo di questi piccoli, perché io vi dico che i loro angeli nei cieli vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli». Mt 18,1-5.10

I discepoli si avvicinarono a Gesù dicendo: «Chi dunque è più grande nel regno dei cieli?». Allora chiamò a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro e disse: «In verità io vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli. Perciò chiunque si farà piccolo come Matteo questo bambino, costui è il più grande nel regno dei cieli. E chi accoglierà un solo bambino come questo nel mio nome, accoglie me. Guardate di non disprezzare uno solo di questi piccoli, perché io vi dico che i loro angeli nei cieli vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli». Mt 18,1-5.10 

Siamo guardati e protetti, siamo messi in rapporto con la terra e con il cielo. Quante persone ci hanno amato e protetto? I genitori, i nonni, gli educatori, gli amici e tante altre persone che vigilano su di noi. Per proteggerci Dio ci ha messo accanto anche gli Angeli Custodi, uno per ciascuno. Il mondo che Dio ha creato è immenso e misterioso. Le forze che lo attraversano non sono solo quelle che vediamo con i nostri occhi, ma anche quelle che ci accompagnano dal profondo della vita. Esseri che portano al male, come i demoni; Esseri di bene, come gli Angeli. Avvertiamo queste presenze dal profondo dell’anima e a volte ne percepiamo gli effetti meravigliosi o perversi nella storia del mondo e nella nostra stessa vita. Impariamo a farci accompagnare dal nostro Angelo Custode, nei giorni ordinari e in quelli difficili. È una solidarietà di cui abbiamo bisogno.