• L’ANALISI/2

    Messale, ecco i testi che hanno guidato i traduttori

    I traduttori del Messale italiano 2020 si sono basati sulle istruzioni Comme le prévoit (1969) e Liturgiam authenticam (2001), un discorso di Paolo VI e alcuni spunti scritti di Francesco. Tra i punti fermi di Montini c’è l’equilibrio tra la semplicità e la nobiltà del linguaggio e il fatto che le traduzioni dal latino sono oggi “voci della Chiesa”.

    • traduzioni

    Sul "per molti" Francesco sta con Benedetto XVI

    Papa Francesco ha usato un espressione che sembra stare dalla parte di Benedetto XVI sulla questione della traduzione del "per molti" nella formula di consacrazione

    • IL DOCUMENTO

    Traduzioni nella liturgia, istruzioni per l'uso

    Pubblichiamo in esclusiva per l'Italia il contributo del cardinale Robert Sarah, prefetto della Congregazione per il Culto Divino, a chiarimento di alcune novità introdotte dal Motu Proprio di papa Francesco, "Magnum Principium", dedicato al rapporto tra Santa Sede e Conferenze Episcopali riguardo alle responsabilità nella traduzione dei testi liturgici.