• PAPA FRANCESCO

    A cosa servono i preti tristi?

    Il Giovedì Santo, ha dato occasione a Papa Francesco di proporre una profonda riflessione sulla «crisi dell’identità sacerdotale» e sulla presenza di troppi preti meramente «gestori», «preti tristi» che non sanno più parlare ai propri fedeli e ascoltarli.

    • VENERDI' SANTO

    Accodarsi all'umile folla dei Cirenei

    Sostenere la bellezza della famiglia, tra uomo e donna; la cultura del lavoro; la difesa della Bellezza e dell'arte. È questo l'invito che ci giunge attraverso questo dipinto di Jerzi Duda-Gracz.
    - La Settimana Santa è seguire una Personadi N. Bux

    • PAPA FRANCESCO

    Il primo passo lo fa Dio

    Il Papa all'udienza di ieri ha insistito su un duplice movimento: di Dio, che esce da se stesso per venire nella storia, e di tutti noi, chiamati a uscire da noi stessi per andare incontro a Dio ed evangelizzare chi da Dio è lontano.

    • GIOVEDI' SANTO

    Una mensa al centro della storia

    L'Ultima Cena di Sieger Köder ci racconta la dimensione sacramentale del Giovedì Santo e ci introduce ai Misteri Pasquali. Nel cuore del cenacolo si consuma quell'offerta totale del Cristo che diventerà vita e sacramento nei giorni seguenti.
    - La Settimana Santa è seguire una Persona, di N. Bux

    • IL PAPA E L'ABORTO

    «L'aborto non è mai una soluzione»

    10 settembre 2012, l'arcivescovo di Buenos Aires interviene sulla decisione della municipalità di ampliare il ricorso all'aborto: «Occorre rispettare l’essere umano più piccolo e indifeso, adottare ogni mezzo che possa preservare la sua vita».

    • IL CASO

    Germania, Chiesa separata in casa

    Tra i problemi che papa Francesco dovrà affrontare c'è sicuramente quello della tendenza di alcuni episcopati a "regionalizzare" la Chiesa, dando maggiori poteri alle Conferenze episcopali. È il caso della Germania e più in generale dei paesi europei di lingua tedesca.

    • RECENSIONE

    Francesco, un Papa dalla fine del mondo

    Non capita a tutti di correre in Piazza San Pietro dopo la fumata bianca e di vedere affacciato dalla Loggia un caro amico, vestito di bianco. Soprattutto è difficile immaginare che suoni il telefono e che dall'altra parte della cornetta ci sia proprio lui, il nuovo Pontefice. 

    • PAPA FRANCESCO

    Il Diavolo non ci rubi la speranza

    Nell'omelia della Domenica delle Palme, il Pontefice ha invitato a meditare su tre parole: gioia, Croce e giovani, tornando anche sul tema dell'azione del demonio: «Per favore, non lasciatevi rubare la speranza! Quella che ci dà Gesù».
    - Francesco, un Papa dalla fine del mondo
    Omelia del Santo Padre per la Domenica delle Palme

    • IL RACCONTO

    In negozio, a parlare di Papa Francesco

    L’entusiasmo per Papa Francesco, si è diffuso in molti ambienti. Basta accennare al Papa argentino e subito le reazioni positive sono molte. Piero Gheddo racconta una discussione avuta con alcune persone in un negozio. 

    • INTERVISTA

    «Francesco è autentico: può affrontare chiunque»

    Intervista a padre Robert Sirico, famoso commentatore anglosassone delle questioni di Chiesa, sull'influenza che papa Francesco potrà avere negli Usa e in Europa. 

    • AL CORPO DIPLOMATICO

    Anche la dittatura del relativismo è una povertà

    Ai diplomatici accreditati presso la Santa Sede, papa Francesco ha ricordato che la povertà è anche spirituale oltre che materiale. E che la pace non è possibile escludendo Dio: per costruire ponti tra gli uomini «è fondamentale il ruolo della religione».

    • IOR

    Chiudere lo Ior (ma non in nome della povertà)

    Tra i temi che hanno preceduto l'ultimo Conclave, quello dell’Istituto Opere di Religione (Ior) ha avuto sicuramente un posto di rilievo. I ripetuti scandali degli ultimi decenni e la lentezza nell'adeguarsi alle norme di trasparenza sono diventate fonte di grave imbarazzo per la missione della Chiesa.