• FUMO DI LONDRA

    "Mani pulite" in Vaticano, primo arresto per reati finanziari

    Arrestato in Vaticano, dopo un interrogatorio, il broker Gianluigi Torzi per le vicende legate all'acquisto dell'ormai famoso immobile di lusso a Londra. L'accusa è di estorsione, peculato, truffa. Uno scandalo che coinvolge la Segreteria di Stato e che promette di fare vittime anche tra i prelati.

    • SOTTOMISSIONE ALL'ISLAM

    Un muezzin canta in Germania con il sostegno della chiesa

    Durante la quarantena la moschea centrale di Duisburg ha ottenuto il via libera dalla città di trasmettere, ogni sera, la chiamata alla preghiera (Adhan). Nello stesso momento la chiesa cattolica più vicina ha voluto esprimere solidarietà al mondo islamico facendo suonare le campane. Ma mentre i cristiani si commuovono, gli islamici mirano ad occupare i loro luoghi di culto come insegnò Maometto. 

    • CHIESA

    Bianchi e Bose, il vero scandalo è non averlo fermato prima

    Tutti a chiedersi cosa sia successo nella comunità di Bose per aver indotto la Santa Sede a intervenire in modo pesante. Ma la vera domanda dovrebbe essere come mai la Santa Sede ha permesso per tanti anni che le tesi eterodosse di Enzo Bianchi circolassero nella Chiesa. E perché un dosssier del 2004 in Vaticano sia stato insabbiato.

    English Español
    • LA RIFORMA

    Trasparenza, il nuovo codice vaticano è nel solco di Pell

    La nuova legge sugli appalti, varata con l’ultimo motu proprio di papa Francesco, sembra avere l’impronta del giudice Giuseppe Pignatone. Centralizzazione, razionalizzazione delle spese, istituzione di un albo per gli operatori economici, impugnabilità degli atti i punti chiave della riforma. Che riconosce implicitamente, a distanza di anni, il lavoro avviato dal cardinale Pell.

    • COSA SUCCEDE NELLO SMOM

    Ordine di Malta, riforma e poi successione

    La centralità delle vocazioni dei professi nella vita dell'Ordine a dispetto di un ridimensionamento: due visioni sul futuro e sul carattere dell'Istituzione a confronto. ll processo di riforma della Carta Costituzionale incoraggiato da Francesco nel 2017, non punta, ad una autonomizzazione dalla Santa Sede né all'annacquamento del suo carattere religioso. 

    • PRESTO SANTO

    Charles de Foucauld, la scoperta di Gesù cambia tutto

    Riconosciuto il miracolo del beato Charles de Foucauld (1858-1916), che sarà dunque canonizzato. Celebre esploratore, per 12 anni perse la fede, fino alla conversione favorita da una preghiera che gli risuonava spesso in mente: «Mio Dio, se esisti, fa’ che io Ti conosca!». Dal suo amore per l’Eucaristia sgorgò quello per ogni uomo. E gli fece desiderare di convertire i non cristiani, musulmani compresi, per «aumentare l’amore e i servitori di Nostro Signore Gesù».

    • BOSE NELLA BUFERA

    Bianchi, la cacciata del guru tra autorità e autoritarismo

    La cacciata del Vaticano di Enzo Bianchi da Bose scoperchia la gestione del profeta della Chiesa progressista in bilico tra carisma e autoritarismo. La stessa accusa che gli venne rivolta nel 2014 nel corso della prima visita apostolica. Ora la creatura dell'ecumenismo è senza il suo, carismatico e potente, fondatore.

    • DONO DI GRAZIA

    Da Fatima a Brescia, storia di una Madonnina speciale

    Ha una storia che trasuda mistero e fede, in buona parte inedita, la statua della Madonna di Fatima affidata per alcuni giorni alla Nuova Bussola Quotidiana. Custodita da 55 anni da una famiglia bresciana, arrivò in Italia grazie a un figlio spirituale di Padre Pio, devotissimo della Vergine, dopo una richiesta ‘ardita’ al rettore del Santuario alla Cova d’Iria. Vi raccontiamo i particolari…

    English
    • I CAMBIAMENTI

    Il nuovo Messale: fra fedeltà e dubbie modifiche

    La modifiche errate del "Padre Nostro" e quella del "Confiteor" in senso femminista ma che dimentica la realtà dell'unità della creazione. I miglioramenti nella Preghiera Eucaristica e nella formula precedente la Comunione e le altre modifiche. Complessivamente nel nuovo Messale italiano si nota una duplice tensione: la lodevole volontà di essere più fedeli al testo latino e quella errata di fare aggiunte attente alla facilità della recezione senza custodire la ricchezza dell’espressione liturgica.

    • INTERVISTA/IL MIRACOLO

    «Io, malato di tumore, guarito da Sandra Sabattini»

    Nel 2007 Stefano Vitali aveva 40 anni, una moglie e quattro figli. Poi il tumore al colon e la successiva guarigione, inspiegabile per la scienza. Il miracolo, dovuto all’intercessione di Sandra Sabattini, figlia spirituale di don Benzi e presto beata, è stato riconosciuto dalla Santa Sede. La Nuova Bussola ha intervistato Vitali.

    • IL LIBRO

    Incontro fra Kirill e Francesco: frutto del lavoro di Benedetto XVI

    L’11 febbraio 2016 avvenne lo storico incontro tra il papa di Roma e quello di Mosca. In "Vaticano e Russia nell’era Ratzinger", Nico Spuntoni precisa che senza il lavoro del pontificato di Benedetto XVI nulla sarebbe avvenuto. Nel libro si parla di Ratzinger alla Congregazione per la Dottrina della Fede, del suo amore per la liturgia che lo avvicina agli ortodossi e del suo richiamo alle radici cristiane.

    • COVID & FEDE

    Il ritorno delle Messe svela la babele liturgica

    Il sacro cede alla dittatura igienista. A una settimana dalla ripresa delle Messe cum populo fedeli discriminati per il divieto di inginocchiarsi o di ricevere la comunione sulla lingua. Le misure post lockdown ribaltano la gerarchia dei precetti e svelano una babele liturgica fatta passare per normalità.