• IL CASO SODASTREAM

    Boicottano Israele, ma fanno licenziare 900 palestinesi

    Loro boicottano Israele e le aziende insediate nei Territori, ma a rimetterci sono i palestinesi. Dopo mesi di feroce campagna da parte dell'organizzasione Bds, la SodaStream, azienda che produce macchinette per gasare l'acqua, ha chiuso i battenti e si è trasferita altrove. E 900 palestinesi hanno perso il lavoro.

    • TRATTATIVE

    Cara ministra Pinotti, la Libia non si aiuta così

    La Libia è in piena guerra civile con le forze governative al contrattacco in Cirenaica (e presto anche a Tripoli) per riconquistare il terreno contro gli islamisti, ma l’Italia continua a tentennare invece di prendere posizione. E al legittimo governo libico la ministra alla Difesa Roberta Pinotti fa solo vaghe promesse.

    • VOTO DI FIDUCIA

    Passa il divorzio breve. NCD che fa?

    Come tante altre volte, il governo Renzi ha fatto approvare il decreto "taglia liti" (cioè il divorzio breve) ponendo il voto di fiducia. Molto ridotto il dibattito e i tempi di approvazione. Ignorate le obiezioni di una pattuglia di oppositori di Ncd, fra cui l'on. Pagano. E i ministri di Ncd? Ha autorizzato il voto di fiducia.

    • TROPPE TASSE

    Il governo è sempre in cerca di casa. La nostra

    L’italiano, quando teneva famiglia, aveva il record mondiale del risparmio. E questo risparmio andava in primis alla casa, che l’italiano si toglieva anche il pane di bocca pur di costruirsi, soprattutto per i figli. Gli italiani erano perciò, percentualmente, un popolo di proprietari di case. Erano...

    • DIBATTITO

    Family Act il 15 novembre. Parliamone

    Per il 15 novembre a Roma, il Nuovo Centro Destra (NCD) ha promosso una manifestazione pubblica per la promozione e la difesa della famiglia. Si chiama Family Act e sul palco sono invitate a parlare tutte le associazioni che difendono l'istituto della famiglia. Un intervento di Francesco Agnoli, con risposta del direttore de La Nuova BQ Riccardo Cascioli.
    - Divorzio per decreto, Ncd al bivio, di A. Mantovano

    • SINDACATI

    Riforme del lavoro, ripartire dalle encicliche

    La riforma del lavoro, in Italia, è sempre stata macchiata dal sangue, in diversi periodi, contesti e sotto differenti governi. Ma va comunque rivisto il significato del lavoro. Perché prima di essere economica, l'attuale crisi è antropologica. Occorre una riflessione più ampia a partire dall'enciclica  Laborem exercens di San Giovanni Paolo II.

    • CAMERA

    Divorzio per decreto, Ncd davanti al bivio

    Strenua quanto solitaria resistenza in Commissione Giustizia della Camera contro il decreto sulla giustizia che modifica anche la disciplina del divorzio. L'on. Pagano parla a nome del partito, ma cosa succederà in aula e prima ancora in Consiglio dei ministri davanti alla richiesta di voto di fiducia?

    • SINISTRA IN PIAZZA

    "Salvate i curdi". I pacifisti reclamano più bombe. O no?

    Cobas, centri sociali, Rifondazione comunista, anarchici e tutta la galassia del pacifismo internazionale. Il 1 novembre sono scensi in piazza per la Manifestazione Globale a sostegno del popolo curdo e contro i tagliagola dell'Isis. Per chiedere alla Coalizione guidata dagli Usa più bombardi e più guerra. Incredibile, no?

    • LOMBARDIA

    Mamme, scuola, lavoro: Maroni non "tiene" famiglia

    Difesa della famiglia, aiuti per la scuola e il lavoro. Dunque più soldi alle mamme, per il Buono scuola e per la Dote lavoro. Promesse che il governatore della Regione Lombardia, il leghista Roberto Maroni, non ha mantenuto. A due anni dalla sua elezione, per la famiglia lombarda le cose sono cambiate: in peggio.

    • LAICI E CATTOLICI

    Scalfari, Serra, Berlusconi: il loro Papa non è Francesco

    Ieri, sui quotidiani, un tripudio di citazioni sante e predicozzi farlocchi dei soliti atei per niente devoti. La verità, il Papa, Darwin e il Big Bang: temi tosti e intelligenti, masticati e serviti al popolo dal tridente Eugenio Scalfari, Silvio Berlusconi e Michele Serra. Grandi capoccia per un pensiero piccolo piccolo. 

     

    • JOBS ACT E DINTORNI

    Lo sciopero è un diritto. Ma fino a un certo punto

    Il finanziere Davide Serra, 43 anni, un passato nella banca d’affari Morgan Stanley, è salito agli onori delle cronache come un contributore della Leopolda. Ma ha scaldato più del previsto gli animi dei fedelissimi dell’ex sindaco, pronunciando sullo sciopero parole che a sinistra erano mai state pronunciate.

    • LA SVOLTA

    Silvio, questo matrimonio (gay) non s'ha da fare

    Caro presidente Berlusconi, ma davvero crede che una legge sulle unioni gay sia compatibile con la difesa della famiglia naturale e i valori di Forza Italia? L'ex Cavaliere propone una legge sul modello tedesco, ma forse non è del tutto consapevole che ciò significa dare il via libera al matrimonio gay. Eppure la base è contraria.