• PREGHIAMO

    Novena al Sacro Cuore di Gesù

    In preparazione alla festività del Sacro Cuore di Gesù, che verrà celebrata il 28 giugno, proponiamo ai lettori della Nuova BQ la recita della Novena per preparare il cuore alle numerose grazie che il Signore vuole elargire ai fedeli di questa particolare devozione.

    • CAMPAGNA DIABOLICA

    Pillole e spot blasfemi, ora si premia l’offesa a Dio

    L’immagine di un dipinto di Botticelli modificata, con l’Arcangelo Gabriele che porge a Maria una confezione di pillole contraccettive-abortive: “Usala, fa miracoli!”, recita la scritta. E la Società per la contraccezione premia gli studenti con 1.000 euro ciascuno. Lo specchio di un laicismo che invoca "rispetto", ma si sente libero di offendere Dio e tutti i fedeli cristiani.

    • SALVINI-DIPENDENZA

    Rosari, lezioncina di Ravasi. E scorda la papessa Rihanna

    Il cardinale Ravasi torna sul Rosario di Salvini ed è lapidario: «Non ci si salva ostentando croci e simboli religiosi. Gesù li chiamava ipocriti». Chissà se si riferiva anche al MetGala 2018 da lui sostenuto e promosso in cui sfilarono vestite da papesse le star hollywoodiane...

    • LA KNOX IN ITALIA

    La verità di Amanda diventa show, ma le ombre restano

    Quello che sconcerta è lo spazio spropositato concesso alla testimonianza di Amanda Knox, fuggita prima del verdetto di assoluzione definitiva. Rimangono riserve sul suo comportamento e sul ruolo giocato dalle autorità americane in quegli anni di sua ingiusta detenzione. Giusto denunciare la malagiustizia, ma ci sono ben altre vittime da invitare. 

    • PACE O PACIFISMO?

    A uccidere sono le ideologie, non le armi

    Uno dei pallini di questo pontificato, com’è noto, è quello delle armi. Ma come ammetteva Umberto Eco  l’eccesso di predicazione pacifista snerva, devirilizza, rende inermi “dentro”. Perché il cristiano è pacifico, non pacifista e sa che a uccidere più che le armi sono le ideologie. 

    • IL CASO

    Gay pride, riparare si deve: lezione di Trieste a Genova

    Nel capoluogo ligure Bagnasco e il suo ausiliare fermano i parroci sulla preghiera riparatrice al gay pride di domani. Ai cristiani Lgbt invece è concessa ogni anno una chiesa, con la presenza del vicario. Il silenzio degli uffici di curia, tra imbarazzi e convenienza. A Trieste invece è il vescovo Crepaldi in persona a promuovere un atto di riparazione dopo le espressioni blasfeme in sfilata. Perché i veri discriminati sono i fedeli ai quali viene impedito di pregare. 
    -"COLPITA E SPORCATA LA FEDE DEL POPOLO" di Giampaolo Crepaldi
    - E IL CARDINALE BECCIU CAMBIA LA DOTTRINA di Riccardo Cascioli

    • IL CASO TAFFO

    L'ultima frontiera del marketing: ridicolizzare la morte

    L'ultima trovata dell'agenzia funeraria Taffo, già nota per le sue pubblicità irriverenti: una canzone per l'estate, "Magari muori". Ovviamente grande successo sui social, ma si tratta di una modalità che offende chi vive un lutto. E irrita quanti svolgono lo stesso lavoro.

    • L'ATTIVISMO DI PEREGO

    Ferrara espugnata, tra gli sconfitti c'è anche il vescovo

    Dopo 70 anni Ferrara non è più rossa: la Lega espugna uno dei fortini emiliani e annienta il Pd. Tra gli sconfitti c'è anche l'arcivescovo immigrazionista Perego, che era sceso in campo platealmente per “una politIca alternativa alla Lega” flirtando col primo cittadino Pd. Ed è stato contestato dai cittadini. 

    • WEB E DIRITTI

    La persona nell'informazione digitale: il libro di Razzante

    Il Manuale di diritto dell’informazione e della comunicazione, del professor Razzante è giunto alla sua ottava edizione. Domanda essenziale in questi tempi digitali: come tutelare la persona e la sua dignità? A Milano, alla presentazione del volume, rispondono i big del mondo dei media e del diritto, fra cui Marcello Foa, presidente della Rai.

    • LO SCONTRO CON SALVINI

    Migranti e Europa, il ritorno del partito delle toghe rosse

    Lo scontro tra Salvini e i giudici sull'anagrafe per i migranti è figlio di un clima di delegittimazione e "sabotaggio" della politica portato avanti da settori di sinistra della Magistratura. Immigrazionismo, europeismo, persino Resistenza e Congresso delle famiglie di Verona: ormai le correnti di Sinistra dei giudici sono diventate dei partiti politici.

    • LA CONSULTA

    La prostituzione è contro la libertà della persona

    La motivazione dell'ultima sentenza della Corte Costituzionale sulla prostituzione è molto sana. "Vendere sesso" non è mai un atto pienamente volontario, ma determinata da fattori che limitano la libertà di autodeterminazione. Ma, come mostra il rapporto della fondazione Scelles sulla prostituzione in Europa, la situazione è allarmante

    • LO STUDIO

    Anche la sociologia conferma che gli atei non esistono

    Un rapporto di 24 pagine a cura di quattro ricercatori su un campione di 6600 atei o agnostici dimostra che una credenza soprannaturale è presente. La prova che la religione è un bisogno antropologico.