• IL GLOBAL COMPACT

    Migrazione diritto assoluto. Il Vaticano "benedice"

    Adottato il Global compact, ma è una mera dichiarazione di intenti inutile perché le condizioni di emigrazione, come la distinzione tra migrante e profugo, sono variabili. Intanto però, con la presenza a Marrakech di Parolin, la Santa Sede dà il via libera ad assolutizzare le migrazioni come un diritto sempre buono e l'accoglienza un dovere sempre e comunque. 

    • MEDIA

    Quanta ipocrisia nella stampa che elogia le parole del Papa

    Papa Francesco visita a sorpresa la redazione del Messaggero di Roma. Ha invitato i giornalisti, di tutte le testate, a moderare i toni nel dibattito politico e a separare i fatti dalle opinioni. Per questo è stato lodato da molti direttori di testata. Che però confondono le opinioni con i fatti, regolarmente. 

    • ISTAT

    Scienza con Blangiardo: la vita inizia dal concepimento

    Uno dei punti di contestazione al professore Giancarlo Blangiardo, la cui nomina a presidente dell'Istat verrà domani messa ai voti in Parlamento, riguarda un vecchio articolo in cui calcolava l'aspettativa di vita iniziando dal concepimento. Ma è la scienza a dirlo, è accecato dall'ideologia chi lo nega.

    • COME L'OMOSESSUALITA'

    La ricerca pro pedofilia: «È solo una variante sessuale»

    Il pedofilo Thomas O'Carroll, che fu incriminato per l'abuso di materiale pedo-pornografico omosessuale, scrive un articolo in difesa della pedofilia su una rivista scentifica: «L'affetto adulto/bambino è impedito dalla società patriarcale che vuole controllare il sesso, la donna e figli». In fondo, scrive, «la pedofilia è un orientamento sessuale, giustificato dal consenso del bambino». Un malanno teorico che viene da lontano e chi non lo riconosce ne è complice.

    • VIENNA

    Il gotha Lgbt occupa il duomo con la scusa dell'Aids

    Le immagini scandalose dell'evento di beneficienza in favore delle persone colpite da HIV e AIDS, dentro la cattedrale di Vienna. Un dramma provocatorio dove l'omoeresia la fa da padrona. Questa volta il cardinal Schönborn è andato oltre. Coinvolgendo anche il gotha del mondo Lgbt austriaco che è suo grande amico: dall'attore omosex al benefattore attivista. 
    -CASTA SACERDOTALE, NON TEME PIU' DIO di Johannes Maria Schwarz*

     

    • SUOR EMMANUEL

    "Il dolore è la porta al Cielo. Non fuggite, ma offrite!"

    "Di fronte al dolore non c'è alternativa: o scegli Dio o scegli Satana. Ma se ti fidi completamente di Gesù, la sofferenza può diventare l'occasione per vivere un pezzo di Paradiso sulla terra e collaborare al piano di Salvezza di Cristo sul mondo intero". Suor Emmanuel di Medjugorje assicura: "La battaglia è furiosa, ma il Suo Cuore Immacolato trionferà. E noi possiamo aiutare Maria ad accelerare i tempi".

    - LA MADONNA "APPARE" AL CINEMA, di Chiara Pajetta

    • A MILANO

    "Porno per bambini", mostra cancellata, resta la pedofilia

    Cancellata la mostra Porno per bambini che si sarebbe dovuta tenere a Milano il 13 dicembre, alla Santeria Social Club. Il web ha boicottato l'evento ma si tratta di passi verso la sessualizzazione precoce dei bambini, a cui giungere un poco alla volta, fino a quando si presenteranno gli abusi contro i piccoli - già confusi da valanghe di oscenità - come rapporti consensuali.

    • LA SEGNALAZIONE

    "Concorso opaco", ombre sul "clan" Melloni in università

    "L’intera procedura assume connotati opachi, la composizione della commissione sembra non essere casuale, e potrebbe non aver garantito l’equanimità di giudizio". E' l'accusa con la quale l'Osservatorio indipendente sui concorsi universitari chiede all'ateneo di Modena e Reggio di annullare un concorso dal quale è uscito vincitore come ricercatore il collaboratore alla Scuola di Bologna di Alberto Melloni, docente nello stesso dipartimento e definito "suo allievo" nell'esposto. L'Osservatorio scrive a Anac, Ministero e Università e adombra conflitti di interesse e violazione delle norme anticorruzione. L'università alla Nuova BQ prende tempo: "Il direttore è impegnato".  

    • ISTAT

    Nascite sempre più giù, gli immigrati non sono la soluzione

    Nel 2017 è stato toccato un altro record negativo di nascite: appena 458.151, oltre 15mila in meno rispetto all’anno precedente, quasi 120mila in meno rispetto al 2008. Numeri che fanno paura, è questa la vera emergenza italiana, ma politici e anche ecclesiastici pensano solo a favorire l'immigrazione.

    • TRENTO

    Preti agit prop vorrebbero la Chiesa in balia di balordi

    A Trento la decisione del presidente della Provincia di mettere vigilantes a tutela della chiesa di Santa Maria Maggiore, teatro di scorribande di vandali e balordi. Un provvedimento opinabile, se si pensa che per questo ci sono i carabinieri. Ma che almeno dimostra interesse verso un luogo culto bersagliato. E chi stigmatizza l'iniziativa? I soliti preti progressisti per i quali "i poveri" sono una risorsa. Anche quelli che vandalizzano? 

    • CONTROCANTO

    Violenza sulle donne, per cosa si dovrebbe marciare

    La manifestazione contro la violenza sulle donne? Inutile e controproducente, perché alimenta il conflitto maschio-femmina. Si potrebbero indire manifestazioni contro le vere violenze sulle donne: contro l'aborto, l'utero in affitto, la pornografia, o per la maternità. Ma non si fanno, perché sono politicamente scorrette.

    • CANNABIS

    Droga: finanzia le mafie chi la consuma, non chi la proibisce

    Liberalizzare la cannabis per sconfiggere le mafie è una grande menzogna. I dati dimostrano che la liberalizzazione è solo un modo per aumentare i consumi di droga. In realtà ad alimentare le mafie, a finanziare violenze e terrorismo, sono coloro che comprano e consumano cannabis, i quali peraltro danneggiano gravemente la loro salute.