• CONTROCCORENTE SI PUO'

    Una scuola vieta i cellulari: «Meglio guardare le stelle»

    I problemi relazionari e scolastici legati allo smartphone e gli allarmi sulla compulsione da iPhone hanno portato il Liceo San Benedetto di Piacenza ad installare un sistema per impedirne l'uso, anche perché la proposta del Ministero dell’Istruzione, di utilizzarli per la didattica non convince i docenti. 

    • SPOPOLA "CHIAMAMI COL TUO NOME"

    I cattocinema senza giudizio, sedotti dal film pederasta

    Non c'è solo il caso dei salesiani di Rivoli. A proiettare l'inno alla pederastia Chiamami col tuo nome anche cinema cattolici sparsi per tutt'Italia e riviste di movimenti: dai Focolarini agli orionini fino all'Antoniano. "Colpa di una mancanza di giudizio sul bene e il male in cui sono immersi certi ambienti cattolici. Il più delle volte per sudditanza culturale e senso di inadeguatezza di fronte al mondo". La parola allo studioso Fumagalli. 

    • LA STORIA

    Addio vita gay, l'identità ferita si ricostruisce con fede

    Bersagliato, infangato, demonizzato. Luca Di Tolve è stato etichettato con disprezzo dalla dittatura gay come un nemico del popolo, ma nessuno si è veramente chiesto che cosa accade nei seminari che organizza per ritrovare la propria identità di maschio e di femmina. In questa lettera aperta, Di Tolve spiega l'attività dell'Associazione Regina della Pace, partendo dall'inizio: farsi domande sulla propria condizione e il proprio dolore. La risposta arriva e passa da preghiera, adorazione e un affidamento totale a Dio. 

    • SCUOLA E RIFORME

    Istruzione, un bubbone che scoppia ogni anno

    Un altro anno scolastico è ai nastri di partenza, ma la sensazione è che anche questa volta il mondo dell’istruzione vivrà una prolungata condizione di disagio e di incertezza. Anche il nuovo ministro Bussetti eredita i problemi del governo precedente (stavolta la Buona Scuola di Renzi) e decenni di anti-meritocrazia

    • MODE PERICOLOSE

    Mindfulness, la pratica di chi non giudica. E non pensa

    Come ultimo derivato delle tecniche di meditazione buddiste, di cui in Occidente ammiriamo praticamente solo una caricatura, si diffonde la mode del Mindfulness. Consigliata e praticata a tutti i livelli, dalle scuole alla Massoneria, induce alla fuga dalla realtà e all'autoinganno.

    • STATI UNITI

    Battaglia contro il razzismo (alla rovescia) nelle scuole

    E’ in corso una battaglia contro il razzismo nelle scuole e nelle università americane. Le università discriminano scientemente in base all'etnia, credendo in questo modo di favorire la "diversità" vista come un valore in sé. L'amministrazione Trump sta ponendo fine a questa abitudine, con direttive che invertono la rotta impostata da Obama.

    • UN BILANCIO

    Vietato bocciare: la buona scuola che va al contrario

    Secondo le notizie fornite da alcuni organi di stampa, sembra che oramai in Italia sia vietato bocciare. "Merito" di una delega della Riforma Renzi/Giannini che ha dichiarato guerra alle bocciature alle elementari e medie. E' un buon metodo educativo? No. Promuovere alunni che se ne fregano altamente non è aiutarli, ma incoraggiarli a mantenere quell’atteggiamento in cose ben più importanti.

    • DOMANI MATURITA' AL VIA

    Consigli per un buon tema. Con la retorica degli antichi

    Domani inizia la Maturità e questi sono i consigli della Nuova BQ ai nostri lettori-studenti. Un’ora sulle sei concesse deve essere dedicata alle fasi dell’inventio e della dispositio. Nel tempo ben utilizzato in queste due fasi si giocano la reale efficacia, l’originalità e la creatività dell’alunno scrittore. Non scrivete di getto, il tema è un elaborato tecnico. 

    • MATURITA' AL VIA

    Uno sguardo oltre il '900 Attualità, in pole Moro e '68

    Al via la maturità, ecco il tototema della Nuova BQ. Basta coi "soliti" Montale e Ungaretti, meglio uno sguardo non solo al Novecento. Una carrellata di alternative possibili, tra cui svetta il cantore dell'ordinario, Saba. Tra i temi di attualità attenti a Moro, '68 e immigrazione.

    • IL CASO

    L'infanzia rubata di Mohammed, vittima di un clan che non si vede

    La storia del bambino di 11 anni pakistano scappato di casa per sfuggire alla violenza degli zii. Grazie all'azione di personaggi spesso legati ad ambienti radicali si instaurano dei meccanismi di creazione di veri e propri clan, di nuclei familiari chiusi come conchiglie in cui i bambini e spesso anche le donne letteralmente si spengono. Fino a sparire del tutto, finiti chissà dove.

    • IL LIBRO

    Il papà è nei panni di Dio, ma non è Padreterno

    "Fin dal primo figlio ti ritrovi a vestire i panni di Dio, ma il suo vero Genitore è un Altro, e a Lui hai il compito di rimandarli". Il nuovo libro di Andrea Torquato Giovanoli, Papà senza controllo – O dell’essere padri e non Padreterni. La Nuova BQ lo ha intervistato. 

    • I DATI MIUR

    Disabili, l'umanità nelle paritarie e le discriminazioni

    Dai dati del Miur sulla disabilità, gli alunni con disabilità frequentanti le scuole paritarie registrano da anni un incremento ancora più significativo, passando dall’1,25% all’1,5% dei propri iscritti, rispetto alla Statale. Eppure le paritarie sono in crisi di iscrizioni e i costi del sostegno ricadono sulle famiglie. Perché? Perché trovano quell'attenzione umana che non trovano nella statale. E' questa la vera discrminazione.