• POLONIA

    Gay Pride a Częstochowa, resistenza dei cattolici

    Per la prima volta un Gay Pride viene organizzato a Częstochowa dove sorge il famosissimo santuario di Jasna Góra in cui si venera l’icona della Madonna Nera. Contemporaneamente, gli ascoltatori di Radio Maryja hanno organizzato un pellegrinaggio e opposto una resistenza non violenta al Pride, sbarrandogli il passo.

    • LO SCONTRO

    Arcilesbica contro Cgil: l'utero è mio e non lo affitto

    La Cgil protesta contro l'organizzazione del Gay Pride: manca la richiesta dell'utero in affitto. Reagisce subito Arcilesbica, con una lettera aperta in cui denuncia la pratica dell'utero in affitto come una nuova forma di sfruttamento della donna. Un interessante j'accuse alla sinistra, non solo alla Cgil, ma a Monica Cirinnà e Laura Boldrini.

    • ROMA E PESARO

    Utero in affitto, la fuga in avanti delle anagrafi

    Il Comune di Roma sconfessa un suo ufficiale di Stato civile e la procura di Pesaro impugna un atto di Gabicce Terme. In entrambi i casi, erano stati trascritti all'anagrafe gli atti di nascita di bambini affidati a coppie omosessuali. Perché si è dovuta attendere la mobilitazione del popolo del Family Day per far sì che le istituzioni se ne accorgessero?

    • GENDER

    Cuba, dalla rivoluzione marxista a quella arcobaleno

    Mariela Castro Espin figlia di Raul Castro nella riforma della Costituzione vuole inserire principi "gay friendly". Più realista del re, perché gli attivisti Lgbt dell'isola chiedono libertà di espressione, non le nozze gay. Ma Mariela dimostra di aver imparato bene la lezione. La rivoluzione omosessualista è infatti figlia di quella comunista

    • UTERO IN AFFITTO

    Cosa cela la strategia dei sindaci accusati dalla procura

    Lo stop della Procura di Roma, che ricorre contro due trascrizioni in anagrafe di bambini come fossero nati da due uomini o due donne, si aggiunge ai 5 esposti di Generazione famiglia e CitizenGo. L'obiettivo dei sindaci è forzare la legge e preparare l'opinione pubblica in vista della sentenza della Consulta. L'allarme di Pillon: "In ballo c'è la vera posta in gioco: sdoganare l'utero in affitto su cui la Corte si è già espressa definendolo offensivo della dignità delle donne".
    -LE STORIE DI CHI VIOLA LA LEGGE USANDO I BAMBINI di Benedetta Frigerio

    • IL CASO

    Reversibilità al compagno gay: giudici artisti del diritto

    La Corte di Appello di Milano concede la pensione di reversibilità al compagno gay di un defunto. Decisione contra legem perché vietata dalle norme vigenti. I magistrati da operatori del diritto si sono trasformati in artisti del diritto secondo il principio della giurisprudenza creativa. 

    • IL DISCORSO AL FORUM FAMIGLIE

    Famiglia è maschio e femmina Il Papa stoppa Dublino

    «La famiglia umana come immagine di Dio, uomo e donna, è una sola». Le parole del Papa al Forumfamiglie spiazzano i cultori arcobaleno, dentro e fuori la Chiesa. Come Monica Cirinnà, ma anche gli organizzatori dell'incontro mondiale delle famiglie di Dublino, dove invitato speciale è proprio l'omoeretico gesuita Martin. La condanna dell'aborto e delle indagini prenatali a scopo eugenetico.
    -CACCIA ALL'OMOFOBO, ANCHE SE NON E' PRO FAMILY di Marco Guerra

    • CASO PUBBLICITA' PROGRESSO

    Caccia all'omofobo, anche se non è pro family

    La caccia alle streghe, o meglio all’omofobo, non è limitata al campo dei ribelli dichiaratamente pro family ma contro chiunque non sposi a pieno tutte le rivendicazioni portate avanti dalla minoranza arcobaleno. Il caso del presidente di Pubblicità Progresso Alberto Contri, colpevole di aver espresso delle opinioni contrarie alla filiazione gay. Ora rischia il posto. 

    • L'APPELLO

    "Utero in affitto, Salvini fermi i sindaci contro la legge"

    Un appello al ministro degli Interni per contrastare le iniziative dei sindaci che registrano all'anagrafe bambini nati da utero in affitto con i nomi delle due madri o dei due padri. "Quei bambini vengono privati non per disgrazia, ma per imposizione proprio degli adulti che dovrebbero proteggerli della possibilità di crescere insieme al proprio padre o alla propria madre, e anche solo di conoscerlo".

    • IDEOLOGIA LGBT

    Cresciuta con due donne: «Noi i veri discriminati»

    Il ministro Fontana è stato giudicato "omofobo" per aver difeso il diritto dei bambini ad avere un padre e una madre. Ma perché nessuno ascolta chi è cresciuto nella lobby Lgbt? Millie domanda: «Ero omofoba quando mi chiedevo dove fosse mio padre? Ero razzista quando soffrivo? Non lascerò che chi si moblita per gli innocenti sia definito tale».

    • GENITORIALITA'

    Figli di coppie gay, l'assalto dei sindaci sovversivi

    I sindaci di Milano, Torino, Firenze guidano il fronte dei sindaci che vogliono riconoscere la doppia maternità a figli che vivono con coppie lesbiche. Un atto chiaramente contro la legge sulle unioni civili e contro la legge 40. Un atto sovversivo davanti al quale prefetti e governo non dicono nulla, favorendo la delegittimazione dello Stato.
    - LE FAMIGLIE GAY NON ESISTONO, LO DICE LA LEGGEdi Peppino Zola

    • STEPCHILD ADOPTION

    Cassazione: sì all'adozione gay. E l'interesse del minore?

    Ormai la stepchild adption, ossia l’adozione del figlio naturale o adottivo dell’altro coniuge, a favore di coppie omosessuali è cosa normale da noi. Ora a pronunciarsi è la Corte di Cassazione su un caso di doppia stepchild adption di due madri lesbiche, con un'interpretazione della legge che lascia a bocca aperta. 

Tweets