• Omoeresie

Brasile, francescani costretti a ritirare presepe gay con prostituta

Nel Convento di San Antonio che sorge nel centro di Rio de Janeiro i francescani hanno allestito un presepe dell’improbabile artista Luciano de Almeida in cui tra i figuranti comparivano una coppia gay e una prostituta. Divampate le polemiche la Provincia francescana dell'Immacolata Concezione del Brasile ha dovuto chiedere che il presepe venisse rimosso, ma non ha mancato di bollare i critici come “procuratori della fede”. Nella nota della Provincia francescana inoltre si legge: «Colui che non è venuto per condannare, ma per salvare, sogna un mondo in cui la regola sia il rispetto e l'amore sia la legge più alta». Il presepe avrebbe avuto come scopo quello di mandare un messaggio sugli “esclusi dalla società”.

In tal modo il presepe da rappresentazione sacra diviene rappresentazione blasfema o sociologica che tenta di cancellare questa verità di base: Gesù è venuto in mezzo ai peccatori non perché rimangano tali, ma perché si convertano.

http://www.tio.ch/estero/cronaca/1231966/ritirato-presepe-con-una-coppia-gay-e-una-prostituta