• UNA STRANA DESTRA

Casapound, il rassicurante fascista da salotto

Casapound è seguita soprattutto da tv e giornali di Sinistra. Perché fascista? Sicuri? Infatti su stranieri, aborto, eutanasia e nozze gay sembra di sentire i Radicali o il Pd. Compreso l'anticattolicesimo. Insomma: fascisti, ma da salotto. Ideali per attrarre voti “di destra” e neutralizzarli

C'erano una volta i «comunisti da salotto», come li chiamava George Orwell (che se ne intendeva). Adesso, con il crollo del progetto Unione Europea, la marea populista e l'emergere , qua e là, di parolacce quali «interesse nazionale», s'avanza a destra uno strano personaggio: il fascista da salotto. Si tratta del fascismo più rassicurante che si sia mai visto: Casa Pound.

Andiamo subito ai temi caldi, quelli che fanno emergere una identità «contro». L'immigrazione, ad esempio. Come la pensa Casa Pound? «CPI è un movimento xenofobo? Assolutamente no. CPI non ha "paura" di ciò che è "diverso". […] Crede, inoltre, che i popoli in difficoltà vadano aiutati a casa loro». Aiutiamoli a casa loro, insomma.

«In nessuno dei nostri interventi, dei nostri manifesti, delle nostre magliette, c'è traccia di odio nei confronti degli immigrati. […] Noi siamo contro l'immigrazione come fenomeno indotto dal fondo monetario internazionale e affini, non siamo contro l'immigrato che si veste diverso o che prega un altro Dio». Contro il complotto pluto-massonico; ma nessun problema se l'immigrato prega un altro dio (maiuscolo).

E l'omosesssualità? «Il fatto che due esseri dello stesso sesso si amino e desiderino vivere liberamente la loro sessualità non ci turba minimamente. Certo, non tutti vivono tale condizione con equilibrio e buon gusto, ma questo vale anche per troppe coppie etero e comunque il buon gusto fa parte dello stile, non può certo essere imposto per legge. Allo stesso modo non vediamo il problema nel fatto che tali unioni abbiano un riconoscimento di tipo civile e amministrativo, con l’attribuzione di determinati diritti e doveri alla coppia»«Noi siamo per una legge che attribuisca diritti e doveri alle coppie di fatto, anche omosessuali. E l'abbiamo messo per iscritto, è verificabile»

L'aborto, allora... «[....] è giusto che la legge riconosca la possibilità di abortire a chi opera una scelta in questo senso». «[...] chi vuole abortire deve poterlo fare gratis e in strutture pubbliche».

L'eutanasia? «L'eutanasia dovrebbe essere un diritto e non un delitto. Si tratta di libere scelte individuali che la legge dovrebbe garantire a tutti». «[...] chi si vuole togliere la vita deve poterlo fare». Magari la pena di morte? Giusto per dire qualcosa di forte? «Contrari». Figuriamoci...

Insomma... dei piddini o dei radicali che amano una certa iconografia fascista? «Ma non vogliamo tornare indietro». Tranquilli, è solo una questione estetica... Anche la violenza (manganello e bombe a man) fa parte di questa estetica? «La ripudiamo». «CPI fa politica, non teppismo. Non è interessata a mostrare i muscoli. Vuole la forza tranquilla».

Ma insomma... questi di Casa Pound qualche nemico ce l'avranno...

«Non può invece aderire a CPI chiunque creda di poter perseguire sotto le nostre insegne una politica di stampo confessionale, bigotto, reazionario, lobbistico». La Nuova Bussola Quotidiana, insomma... Già, perché il loro nemico è il «modello talebano».

Insomma... una destra «da salotto», praticamente innocua. L'ideale per attrarre voti «di destra» e neutralizzarli, anzi: usarli contro chi persegue «una politica di stampo confessionale, bigotto, reazionario». Siete scontenti dell'immigrazione? Volete aiutare i migranti «a casa loro»? Non vi piacciono i complotti di Soros e siete stufi dell'Unione Europea? Votate Casa Pound (piuttosto che altri)!

Sarà per questo che viene dato loro così tanto spazio, in televisione, on-line, sui quotidiani e sulle riviste? Soprattutto di sinistra?