• CAMBIAMENTI CLIMATICI

    Accordo di Parigi, accettato senza passare dal voto

    Completato il processo delle ratifiche, l'accordo di Parigi sui cambiamenti climatici entrerà in vigore il prossimo 4 novembre. E' stato ratificato da poco più della metà dei paesi firmatari, ma varrà per tutti. E Obama non l'ha neppure fatto votare dal Senato. Perché?

    • CREATO

    Le falene non sono d'accordo con i darwinisti

    Il tipico esempio portato dai darwinisti per sbugiardare i creazionisti è quello delle falene punteggiate delle betulle, che avrebbero cambiato colore per adattarsi al nuovo ambiente industriale dell'Inghilterra ottocentesca. Ma i conti non tornano. Le falene di questo colore non dimostrano nulla. Ecco perché...

    • PENSIERO UNICO

    Gli ecologisti, l’indio e la sua pelle di leopardo

    É più facile amare l’Umanità che il vicino di casa. Ma anche l’Umanità deve essere comme il faut, deve cioè rispondere ai requisiti dell’immaginario dell’attuale eresia politicamente corretta. Altrimenti, nisba. Come dimostra l’indio vestito della pelle di un leopardo che scandalizzò ecologisti e animalisti.

    • IL CASO

    Uno storione pallido sbugiarda Darwin (e l’evoluzione)

    Tempi duri per lo storione pallido. Vive esclusivamente nello Stato nordamericano del Missouri e l’Unione mondiale per la conservazione della natura dice che è in pericolo di estinzione a causa di una progettata diga. Ma lo storione pallido rappresenta pure una spinta nel fianco di Darwin e della sua teoria evoluzionistica.

    • LO SCIENZIATO

    «L'Universo è stato fatto da Dio per la vita umana»

    «Chi sostiene che Dio non sarebbe necessario per spiegare il mondo commette un errore non tanto filosofico, quanto, piuttosto, meramente tecnico». Lo dice Richard E. Smalley (1943–2005), chimico e premio Nobel, e pure Franco Battaglia, ricercatore e scienziato, non ha dubbi. In questa intervista ci spiega perché.

    • CATASTROFISMO

    Global Warming, un documentario smaschera la truffa

    Il Global Warming è dato per certo e si ripete con altrettanta certezza che sia causato dall'uomo con la sua emissione di Co2. In realtà questa è ancora solo un'ipotesi. Il motivo per cui viene spacciata per certezza non è scientifico, ma politico. Un documentario, The Great Global Warming Swindle, smaschera la grande truffa.

    • L'INTERVISTA

    Juno, viaggio all'origine del sistema solare

    Dopo cinque anni di viaggio, la sonda spaziale Juno della Nasa è entrata con successo nell’orbita di Giove, il pianeta più grande e più antico del nostro sistema solare. La fisica Paola Battaglia ci aiuta a comprendere quanto sia importante questa missione: è una sorta di viaggio nel tempo...

    • OGM

    I premi Nobel a Greenpeace: lasciateci sfamare il mondo

    Ben 109 premi Nobel e più di 2000 scienziati di tutto il mondo firmano una lettera indirizzata a Greenpeace e all'Onu. E' un appello a favore degli Ogm e del riso dorato, in particolare, che potrebbe risolvere gravi problemi legati alla carenza di vitamina A. Greenpeace risponde con tanta ostentazione di ideologia.

    • OLIMPIADI

    Zika, altre pressioni sul Brasile

    Il virus Zika fa pochissimi morti, causa sintomi simili a quelli di una normale influenza stagionale e passa in una settimana, ma per paura del suo contagio 152 scienziati hanno scritto una lettera al Comitato Olimpico Internazionale e all’Organizzazione Mondiale della Sanità, per far slittare le Olimpiadi di Rio 2016

    • LA FRASE SUI CANI

    Gli animalisti mettono la museruola anche al Papa

    Una battuta di buon senso su chi si circonda di animali ma si disinteressa del prossimo scatena la fanatica reazione degli animalisti: «Pensi ai preti pedofili». Ma il Papa ha soltanto ribadito una gerarchia creazionistica che vede l'uomo al centro. Solo che metterla in discussione è un bel business. 

    • BOLOGNA

    No allo chef vegano, la fame non si placa col marketing

    I frati dell'Antoniano aprono la mensa del povero agli stellati famosi, che cucinano gratis. Ma la serata con il cuoco vegano non è piaciuta, tanto che alcuni bisognosi hanno lamentato l'assenza della carne. Ma è solo un'operazione di marketing: dietro al veg c'è un business crescente.

    • 30 ANNI

    Chernobyl, un disastro del comunismo sovietico

    La catastrofe nucleare di Chernobyl del 26 aprile 1986 incute timore ancora oggi. L'Italia fermò il suo sviluppo nucleare dopo quel disastro. Ma l’incidente è dovuto all’errore umano, non alla pericolosità intrinseca del nucleare. Un errore grossolano, simbolo dell'inefficienza e irresponsabilità tipiche del sistema comunista.