• ABUSES

    Viganò to McCarrick: "Repent! For the sake of a suffering Church"

    Dear Archbishop McCarrick, as has been reported as a news by the Congregation for the Doctrine of the Faith, the accusations against you for crimes against minors and abuses against seminarians are going to be examined and judged very soon with an administrative procedure.  I am among those who are praying for your conversion, that you may repent and ask pardon of your victims and the Church.

    • ESCLUSIVO

    Viganò, appello a McCarrick: "Si penta, solo così farà bene alla Chiesa ferita dagli abusi"

    L’arcivescovo Carlo Maria Viganò torna a farsi sentire e affida in una lettera un appello all'arcivescovo McCarrick. Una richiesta di conversione e di pentimento pubblico di fronte ai gravi abusi sessuali commessi dal prelato:
    "Il tempo sta per finire, ma lei può ancora confessare e pentirsi dei suoi peccati, crimini e sacrilegi, e farlo pubblicamente. La sua salvezza eterna è a rischio. Un pentimento pubblico da parte sua procurerebbe una misura straordinaria di guarigione ad una Chiesa gravemente ferita.  Offra alla Chiesa questo dono". 

    ENGLISH VERSION

    • #SALVIAMOLECHIESE/CAGLIARI

    In ginocchio dai politici, il comizio lo offre il vescovo

    Discutibile iniziativa a Cagliari. Il vescovo ha chiamato a raccolta i candidati governatori della Regione Sardegna in una chiesa per un dibattito all'americana. Una profanazione di un luogo sacro e una ingerenza nella politica che sa di sottomissione. Soprattutto se l'unico tema affrontato è quello della povertà, tralasciando tutti gli altri principi non negoziabili. Ma per Miglio il compito della Chiesa è scoraggiare l'astensionismo. Invece di insegnare alla politica il Bene comune, la Chiesa si mette in fila da questuante della politica come fosse una qualsiasi associazione di categoria. 

    • OLANDA

    Contrario all’omosessualità. Docente cristiano alla gogna

    Un professore della Free University, Piet De Vries, è sotto accusa per aver firmato la versione olandese della Dichiarazione di Nashville, che difende l’insegnamento cristiano sulla sessualità, e per aver paragonato il silenzio sull’ideologia gender a quello sul nazismo.

    • MANOVRE VATICANE

    Don George e Ecclesia Dei, il Papa prepara il repulisti

    Da Oltretevere giungono voci insistenti su due provvedimenti pontifici imminenti. Il primo dei quali decreterebbe la scomparsa della Prefettura della Casa Pontificia attualmente guidata dal segretario di Benedetto XVI, il vescovo Gaenswein. Il secondo per la soppressione della commissione Ecclesia Dei, nata per i rapporti con i lefevbriani, ma che regolamenta anche l'applicazione del motu proprio sulla messa in forma straordinaria. Che ora rischia di essere più esposta ai divieti e agli arbitri di qualunque vescovo. 

    • MULLER

    "Abusi, parlare di clericalismo è un'offesa alle vittime"

    Il prefetto emerito Cdf ribatte sulla piaga del'omosessualità nel clero come causa degli abusi e respinge l'idea che la crisi sia causata dal "celibato o da presunte strutture di potere ecclesiale". "Questi abusi non sono di potere, piuttosto, il potere viene usato per gratificare desideri sessuali disordinati. Fare chiacchiere sul clericalismo è un insulto alle molte vittime di abusi sessuali". 

    • IL CASO

    Zanchetta, un nuovo caso di abusi lambisce Santa Marta

    Le accuse al vescovo Zanchetta, sospeso dal suo incarico in Vaticano, per un'indagine su abusi sessuali. Lasciò la diocesi argentina nel 2017 per problemi di salute, ora il Vaticano parla di autoritarismo. Qual è la versione corretta? Ma la sua promozione a assessore dell'Aspa getta interrogativi sulla sua "carriera" lampo: la Santa Sede sapeva dei suoi problemi coi sacerdoti, cionostante è stato promosso ad un importante incarico di curia. 

    • IL DISCORSO DEL PAPA

    «Diplomazia multilaterale minacciata dai nazionalismi»

    Partendo dal centenario dell'istituzione della Società delle Nazioni, nel suo discorso al Corpo Diplomatico papa Francesco si è soffermato sul tema della diplomazia multilaterale, necessaria per la pace mondiale, oggi minacciata da «pulsioni nazionaliste».

    • #SALVIAMOLECHIESE

    I poveri, una scusa teologica per la chiesa-sambodromo

    Polemiche ad Ascoli per il veglionissmo di Capodanno in chiesa con immancabile trenino sulle note di disco samba. I fedeli protestano, ma il vescovo D'Ercole rivendica la scelta e bolla tutto come attacchi politici: “Siamo terremotati, l'abbiamo fatto per i poveri”. Il povero diventa una scusa teologica.

    • AI CONFINI DELLA CINA

    Morto il vescovo Yeung, la Chiesa di Hong Kong al bivio

    La morte di Michael Yeung Ming-cheung, vescovo di Hong Kong, avviene in un momento molto delicato: all'indomani della firma dell'accordo fra Cina e Vaticano, nel pieno del dibattito in Hong Kong sul futuro della Chiesa in Cina, fra fautori del dialogo e scettici. Il successore sarà cruciale

    • LA RICERCA

    L'Uomo della Sindone venne crocefisso e trafitto al costato

    Filippo Marchisio, primario di Radiologia all’ospedale di Rivoli, e Pier Luigi Baima Bollone, celebre sindonologo, hanno trovato che l'Uomo della Sindone porta i segni di fratture compatibili con una crocefissione. I due ricercatori hanno anche confermato che le macchie di sangue "sono assolutamente realistiche" e hanno individuato il punto esatto in cui la lancia ha colpito il costato. Ancor più screditata, invece, la ricerca del 1988 che aveva datato la Sindone al Medioevo. Le indagini devono continuare in ambito multidisciplinare, per la complessità di un oggetto unico al mondo che sfida la scienza per il mistero dell’immagine umana impressa. Un’immagine che commuove per la sua drammatica veridicità.

    • GLI STUDI SU AMBROGIO, GERVASO E PROTASIO

    Reliquie, la scienza conferma la tradizione agiografica

    I risultati dei recenti studi scientifici interdisciplinari sulle reliquie del vescovo di Milano e dei martiri Protaso e Gervaso confermano la coincidenza con la tradizione agiografica.